laRegione
09.09.22 - 19:18

Livelli alle Medie e proposta dei direttori, interpellanza Mps

Il Movimento per il socialismo chiede al governo quanto questo nuovo progetto venga davvero ‘dal basso’ e pone la questione della penuria di insegnanti

livelli-alle-medie-e-proposta-dei-direttori-interpellanza-mps
Ti-Press
La granconsigliera Angelica Lepori

Il Movimento per il socialismo torna alla carica sul superamento dei livelli. La proposta dei direttori di scuola media, presentata lunedì, sembra aver trovato un ampio consenso politico. Anche quello dell’Mps? Nì. Perché, si legge nel testo dell’interpellanza al Consiglio di Stato con prima firmataria Angelica Lepori, "ci sono elementi positivi". Ma "rimangono senza dubbio alcuni elementi critici e alcune domande, sia di metodo che di merito, che devono trovare una risposta prima della formulazione e approvazione di un eventuale messaggio".

Quali domande? Si parte dalla più generale e ‘politica’, perché "stando alle dichiarazioni del Decs questo progetto viene ‘dal basso’ e sarebbe una proposta della Conferenza cantonale dei direttori. Quando e come questa proposta è stata discussa all’interno di questo gremio?". Dopo aver chiesto lumi su codocenza, criteri di differenziazione nei piccoli gruppi previsti e passaggio al postobbligo l’Mps chiede di "migliorare le condizioni di lavoro, perché il progetto dovrà inevitabilmente fare i conti con la penuria di insegnanti, in particolare di matematica e tedesco".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
3 ore
Scontro tra un’auto e un centauro a Vezia
Ferite non gravi per il motociclista scaraventato a terra dall’impatto. Il traffico in via San Gottardo è rimasto perturbato per circa un’ora
Mendrisiotto
3 ore
‘Il ‘caso Cerutti’? Per la Sezione Plr la crisi è superata’
Il gruppo di Mendrisio incassa la ‘piena fiducia’ dei vertici cantonali. Alla Direttiva il municipale non c’era. ‘Non ritenevo fosse necessario’
Ticino
5 ore
‘Il nostro sistema democratico sta vivendo un momento di crisi’
La capacità di affrontare i cambiamenti e coinvolgere la popolazione è stato il tema del quarto Simposio tra Cantone e comuni
Bellinzonese
6 ore
La valorizzazione della Sponda Sinistra si fa professionale
La Fondazione Valle Morobbia ha assunto Sabrina Bornatico per stimolare e coordinare progetti e iniziative della zona collinare del Comune di Bellinzona
Locarnese
6 ore
‘Sfruttare la luce per illuminare anche le zone d’ombra’
È l’obiettivo che la Città di Locarno vuole raggiungere grazie alle indicazioni evidenziate nel rapporto della speciale Commissione municipale economia
Mendrisiotto
7 ore
No alla violenza, il Nebiopoli incontra gli allievi di 4ª media
‘È stato interessante. Ora faremo più attenzione’. Con la visita, i giovani hanno potuto scoprire l’apparato organizzativo e di sicurezza del Carnevale
Locarnese
8 ore
Luce verde per il semaforo alla Pergola: obiettivi raggiunti
Lo indica il Consiglio federale, rispondendo a un’interrogazione di Piero Marchesi: ‘Sull’arco di una giornata risparmiate complessivamente 51 ore’
Ticino
10 ore
Sedicenni in discoteca, ‘ci adeguiamo al resto della Svizzera’
La reazione a caldo di Daniel Perri, gerente di varie discoteche del Locarnese, come il Vanilla, la Rotonda e il Pix: ‘È importante per il turismo’
Mendrisiotto
10 ore
Il Plr ticinese è con la Sezione di Mendrisio
Il partito cantonale prende atto del ‘caso Cerutti’ e dichiara ‘piena fiducia’ ai suoi esponenti locali. Si ‘guarda avanti’
Bosco Gurin
11 ore
Metrò alpino, ‘un’apertura per tutta la Valle’
L’Associazione dei Comuni valmaggesi (Ascovam) scrive al direttore del Dipartimento del territorio per perorare la causa del collegamento con la Formazza
© Regiopress, All rights reserved