laRegione
07.09.22 - 15:59

Il Plr presenta il suo nuovo mensile di approfondimento: ‘Lib-’

Un anno dopo la chiusura di Opinione liberale il partito di Speziali torna ad avere una rivista: ‘I contenuti saranno diversi da quelli di un gazzettino’

il-plr-presenta-il-suo-nuovo-mensile-di-approfondimento-lib
Ti-Press
Speziali e Nacaroglu col nuovo prodotto editoriale liberale radicale

Politica, certo, ci mancherebbe. Ma «soprattutto storie, racconti di vita, dossier, dibattito, approfondimenti, cultura, sport. Un modo di trattare l’attualità, anche politica, in modo diverso, meno ingessato, meno da gazzettino di partito». Si comporrà di questo in estrema sintesi ‘Lib-’, il nuovo mensile del Partito liberale radicale presentato oggi alla stampa a Bellinzona a un anno dalla chiusura di ’Opinione liberale’. ’Lib-’ con quel trattino che, spiega il responsabile del progetto e vicepresidente Plr Rupen Nacaroglu, «è una sorta di ponte verso il futuro. ‘Lib’ riprende le fondamenta che sono i concetti di libertà, liberalismo e liberale per sviscerarli e arricchirli in tanti modi diversi». Lo farà sia sul cartaceo, con edizioni da 24 o 36 pagine, sia sul web.

Passare da un organo di partito vero e proprio a «un mensile che ha l’ambizione di essere molto di più», per Nacaroglu «è l’opportunità di far davvero qualcosa di nuovo. I contenuti saranno diversi da quelli di un gazzettino, andremo a pescare idee, opinioni, fare analisi approfondite: oggi siamo confrontati con una miriade di informazioni. Se uno ha le notifiche di tutti i media nell’arco di tre minuti riceve la stessa notizia, il giorno dopo sulla carta stampata ci sono analisi in più, ma un approfondimento mensile secondo noi benché un obiettivo ambizioso ci sembra un segmento nel quale inserirci con determinazione».

Sarà un prodotto di partito, certo «ma dopo circa 1’200 numeri di ‘Opinione liberale’ era ora di fare un cambio di passo» sottolinea il responsabile politico e presidente Plr Alessandro Speziali. «Abbandoniamo l’autoreferenzialità per parlare di una visione liberale oggi un po’ in crisi a livello ticinese, svizzero ed europeo. Il nostro contributo sobrio e umile, ma sentiamo il bisogno di agitare le acque su alcuni temi che spesso vengono affrontati in Svizzera interna e meno in Ticino». L’intenzione è «anche quella di stimolare il dibattito, pubblicare interviste magari inaspettate che facciano discutere».

Stampato, per ora, in 7mila copie il nuovo mensile sarà nelle bucalettere degli abbonati e nei chioschi da venerdì. Il comitato redazionale è composto da Matilde Casasopra, Alessandro Speziali, Alberto Lotti, Ivan Braia e Massimo Schira.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
1 ora
Truffa sulle tessere bancomat, due arresti a Brogeda
Il raggiro in due fasi: prima l’appropriazione indebita delle tessere, poi l’inganno per carpire il Pin ed eseguire prelievi di denaro illegalmente
Bellinzonese
5 ore
Abbattuto un giovane lupo in Valle di Blenio
La sua cattura, avvenuta lunedì sera ad Aquila vicino all’abitato e a una stalla, era stata autorizzata il 23 novembre
Bellinzonese
6 ore
Rabadan in rosso, fra le novità 2023 un lieve aumento dei prezzi
Perdita di 117mila franchi, di cui 41mila per Lumino. Via il braccialetto, arriva il QR code. Si lavora a un programma completo. Ecco il gioco da tavolo
Mendrisiotto
9 ore
Piscina coperta regionale, ‘il Cantone dia delle certezze’
Tre deputati momò del Centro tornano alla carica. Sul progetto il Distretto attende ‘risposte chiare e inequivocabili’
Locarnese
9 ore
Via Stazione: dall’autosilo in giù tutto il fronte sarà demolito
Da ieri all’albo comunale di Muralto il progetto da 50 milioni per due nuove costruzioni a contenuti misti e un diverso “rapporto” con il Grand Hotel
Ticino
9 ore
Imposta di circolazione, dalla confusione al circo
Il pessimo spettacolo della politica: incapace di trovare un’intesa, ma capace di alimentare confusione. E poi chissà perché le urne vengono disertate...
Luganese
15 ore
Fra i 17 e i 27 milioni per la nuova piscina di Trevano
La notizia è trapelata a margine dell’assemblea dell’Ente regionale di sviluppo del Luganese. Passi in avanti per il Parco regionale del Camoghè.
Mendrisiotto
17 ore
Un territorio raccontato attraverso tredici storie di vita
Le conversazioni del poeta Massimo Daviddi e i ritratti del fotografo Aldo Balmelli in un libro che restituisce lo sguardo dei protagonisti
Ticino
18 ore
Tetto ai premi di cassa malati, Carobbio: ‘Grave non parlarne’
Per la consigliera agli Stati il ‘no’ all’entrata in materia è ‘un brutto segnale’. Chiesa: ‘rifiutiamo il principio, e per il Ticino cambierebbe poco’
Luganese
19 ore
Lugano, il futuro del fiume Cassarate passa dal Liceo 1
Per la riqualifica un’inedita collaborazione fra Dipartimento del territorio e ragazzi dell’istituto scolastico, fra nuovi accessi e un percorso didattico
© Regiopress, All rights reserved