laRegione
07.08.22 - 20:33

Premi cassa malati +10%, Dss: ‘Nel campo delle speculazioni’

La cifra dell’aumento indicata da uno studio di Accenture è ancora solo un’ipotesi, secondo Paolo Bianchi: ‘Indicazioni precise arriveranno prossimamente’

premi-cassa-malati-10-dss-nel-campo-delle-speculazioni
Ti-Press

In Ticino i premi delle casse malati l’anno prossimo potrebbero aumentare fino a quasi il 10%, sostiene un nuovo studio di Accenture, società multinazionale che opera nel settore della consulenza, secondo cui in singoli cantoni, tra cui il nostro, ci si devono aspettare incrementi particolarmente sostanziosi.

«Gli assicuratori malattia hanno preannunciato aumenti importanti già alcuni mesi fa», premette da noi contattato Paolo Bianchi, direttore della Divisione della salute pubblica del Dipartimento sanità e socialità (Dss), sottolineando come dopo il mancato rialzo per quest’anno e addirittura una lieve diminuzione anche a livello cantonale, per il 2023 da tempo gli assicuratori malattia hanno reso nota la necessità di recupero in quanto i costi si sono rilevati molto maggiori rispetto a quelli preannunciati.

Sull’ammontare, però, «non abbiamo indicazioni più precise, tanto meno per il Ticino», specifica Bianchi, secondo cui «siamo ancora nel campo delle speculazioni».

All’annuncio ufficiale delle cifre, previsto per fine settembre, manca ancora un po’ di tempo, e anche i Cantoni riceveremo i dati solo nelle prossime settimane, con le necessità di confidenzialità del caso, spiega il capodivisione. Che aggiunge: «Al di là dell’aumento dei costi, la crescita dei premi potrebbe venir mitigata da un ricorso più incisivo alle riserve, per il quale a nostro avviso vi sono dei margini».

Leggi anche:

Batosta in vista sui premi di cassa malati nel 2023

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
9 min
Polcom Locarno, nuova inchiesta amministrativa
Dopo il licenziamento di un agente, stavolta è il turno di un suo collega, oggetto di un’indagine per apprezzamenti verbali verso una donna
Ticino
49 min
Con l’autunno i contagi riprendono vigore anche in Ticino
Coronavirus, in sette giorni quasi duemila nuove infezioni (+78% rispetto alla settimana precedente). Ospedalizzazioni in sensibile aumento
Mendrisiotto
2 ore
‘Salviamo la Biblioteca islamica di Chiasso’
Punto di ritrovo e di scambio culturale, adesso rischia di chiudere. Lanciata una raccolta fondi
Ticino
5 ore
Cantonali ‘23, Gianella (Plr): ’Sarò nella lista per il governo’
La capogruppo liberale radicale ufficializza a laRegione la sua decisione di candidarsi: ‘Avremo una lista forte in cui ogni ticinese potrà riconoscersi’
Bellinzonese
5 ore
Chiuso il negozio di Dalpe: ora manca un servizio ‘essenziale’
La speranza del sindaco Mauro Fransioli è quella di trovare qualcuno che porti avanti l’attività. Il 15 ottobre è previsto un incontro con la popolazione
Luganese
5 ore
Scuola media, la Direttiva e i segnali non recepiti
Indigna la presunta violazione del dovere di informazione nel caso dell’ex direttore di una scuola media arrestato per reati sessuali con minorenni
GALLERY
Mendrisiotto
14 ore
Il parco delle gole della Breggia si fa più inclusivo
Inaugurato un percorso per ipovedenti nell’area del mulino del Ghitello. Stella: ‘È un patrimonio da difendere, ma anche rendere accessibile a tutti’.
Ticino
14 ore
Premi cassa malati, Marco Chiesa (Udc) insiste e interroga Berna
Il presidente nazionale democentrista segue De Rosa e chiede al Consiglio federale perché nel calcolo per il ’23 non siano stati calcolati ’20 e ’21
Luganese
16 ore
Cornaredo, ‘tabula rasa’ pronta sulla carta
Presto in pubblicazione a Lugano e Porza il Piano di quartiere del comparto B1a. Previsti edifici misti di altezza tra i 30 e i 60 metri
Grigioni
16 ore
A Mesocco non si ripresenta il sindaco Christian De Tann
In corsa per la carica di capo dell’esecutivo alle elezioni comunali del 30 ottobre vi sono John Seghezzi, Fausto a Marca e Mattia Ciocco
© Regiopress, All rights reserved