laRegione
13.07.22 - 11:42
Aggiornamento: 15:57

In Ticino un weekend bollente. Ma altrove va ancora peggio

Meteosvizzera comunica un allarme di grado tre (marcato) con minime notturne fra i 19 e i 22°C. Superati i 40°C in Spagna, incendi nel Sud della Francia

Ats, a cura di Red.Web
in-ticino-un-weekend-bollente-ma-altrove-va-ancora-peggio
Ti-Press

Come già sta avvenendo in altri Paesi europei e come preannunciato nei giorni scorsi, anche alle nostre latitudini arriva l’allarme canicola per il fine settimana, a partire già da domani. Meteosvizzera segnala un pericolo di grado 3, ovvero marcato, valido al di sotto degli 800 m s.l.m. Si prevedono temperature massime fra i 31 e i 35° C, con un’umidità fra il 35 e il 45%, e minime notturne fra i 19 e i 22° C. Anche se farà molto caldo, sembra però scongiurato il rischio, paventato dagli esperti nei giorni scorsi, di raggiungere o superare in Svizzera i 40 gradi, temperatura invece raggiunta e superata in Spagna e Portogallo già domenica. Ieri nella zona sud-occidentale della Penisola iberica il termometro è salito oltre i 43 gradi, secondo l’Agenzia Statale di Meteorologia (Aemet). Raggiunti i 43,5 gradi anche nella zona di Ourense, città della Galizia (nord-ovest della Spagna, normalmente un territorio con temperature più miti). L’Aemet avverte che l’ondata continuerà nei prossimi giorni: il picco potrebbe essere raggiunto domani o giovedì.

Incendi nel sud della Francia

Nel Sud della Francia da ieri pomeriggio un incendio ha distrutto 800 ettari di pini a Bordeaux, spingendo 150 residenti a evacuare. Vicino alla Duna di Pilat, la più alta duna di sabbia d’Europa, un altro incendio ha bruciato circa 180 ettari di vecchi pini. Circa 6’000 campeggiatori sono stati evacuati durante la notte come misura precauzionale, ha dichiarato il tenente colonnello David Annotel, funzionario dei vigili del fuoco.

Il primo ministro Elisabeth Borne ha invitato i ministri del governo a essere pronti ad affrontare le conseguenze dell’ondata di calore, che si prevede durerà fino a 10 giorni. "Il caldo influisce molto rapidamente sulla salute delle persone, soprattutto di quelle più vulnerabili", ha dichiarato il suo ufficio.

"Ci aspettiamo un peggioramento", ha dichiarato martedì Clare Nullis, portavoce dell’Organizzazione meteorologica mondiale, durante un briefing a Ginevra. "Ad accompagnare questo caldo c’è la siccità. Abbiamo terreni molto, molto secchi", ha detto.

Leggi anche:

Ondata di caldo in arrivo: localmente possibili fino a 40°

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarno
1 ora
Solduno, un poliziotto di prossimità gentile e apprezzato
Dopo 37 anni di servizio va in pensione il sergente maggiore Fabrizio Arizzoli. L’Associazione di quartiere esprime la sua gratitudine
Mendrisiotto
4 ore
“Nei paesini la gente è solidale, ma in città...”
Non sembra essere un periodo facile per il volontariato, che dopo la pandemia sembra aver perso drasticamente attrattiva
Ticino
8 ore
Caso Unitas, Mps e Noi (Verdi) tornano alla carica
Nuove interpellanze: ’Le risposte scritte del Consiglio di Stato sollevano altri interrogativi’
Luganese
8 ore
La comunità cripto trova casa in centro città
L’Hub s’insedierà nell’edificio che ospitava il Sayuri e una banca, tra via Motta e Contrada Sassello. Lunedì discussione generale in Consiglio comunale
Locarnese
8 ore
Scintille tra Gordola e la Sopracenerina sulle tariffe
Nuova lettera dal Municipio al CdA della Ses per fare chiarezza sui costi di produzione e i prezzi applicati. Dividendi? ’Si può rinunciare’
Bellinzonese
17 ore
‘Eros Walter era un vulcano: alla Federviti ha dato moltissimo’
Lutto nel mondo vitivinicolo ticinese: è deceduto lo storico presidente della sezione Bellinzona e Mesolcina. Il ricordo di amici e colleghi
Ticino
18 ore
Marchesi: ‘Se l’Udc entrasse in governo, noi pronti per il Dfe’
I democentristi ribadiscono la loro ricetta per il risanamento delle finanze cantonali: ‘Se ci avessero ascoltato, avremmo già risparmiato 100 milioni’
Luganese
19 ore
Lugano, quel vuoto in piazza della Riforma
Verso la ristrutturazione l’edificio che ospitava il Caffè Federale, sulla cui facciata c’è la più vecchia insegna di caffetteria della piazza
Bellinzonese
19 ore
Zac, via altri alberi a Bellinzona: perché?
I Verdi insorgono con un’interpellanza al Municipio sui tagli eseguiti lungo i viali Franscini e Motta
Ticino
20 ore
Radar: questa settimana sono in un comune su due
L’elenco delle località dove dal 6 al 12 febbraio verranno eseguiti controlli della velocità
© Regiopress, All rights reserved