laRegione
serve-un-maggiore-accumulo-idrico-nei-grandi-laghi
Ti-Press
La siccità fa paura
07.07.22 - 18:04
Aggiornamento: 18:45

‘Serve un maggiore accumulo idrico nei grandi laghi’

È quanto emerge dall’incontro tra un gruppo del Gran Consiglio e i Consigli regionali di Lombardia e Piemonte

È stata l’emergenza idrica il tema principale dell’incontro tra il gruppo del Gran Consiglio ticinese e i Consigli regionali di Lombardia e Piemonte. I rappresentanti italiani hanno sottolineato la necessità non solo d’interventi immediati ma anche di programmare e strutturare azioni a medio e lungo termine, eventualmente anche ridefinendo opportunamente le misure del Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) e agendo sul programma di sviluppo rurale. "È stata quindi sottolineata la necessità di valutare un maggiore accumulo idrico nei grandi laghi regolati, e in particolare di prendere in considerazione un innalzamento della quota di massima regolazione estiva del Lago Maggiore consentendo un maggiore accumulo idrico", si legge nel comunicato.

La rappresentanza ticinese era composta dal consigliere di stato e presidente della Regio insubrica Norman Gobbi, dalla presidente del Gran Consiglio Gina La Mantia e dal vicepresidente Michele Guerra. Proprio La Mantia ha evidenziato "l’importanza della collaborazione transfrontaliera manifestata anche recentemente negli interventi congiunti nell’ambito della protezione civile, messa in opera attraverso l’Esercitazione Odescalchi". Durante l’incontro si è anche parlato dell’approvazione da parte del Parlamento ticinese del credito quadro di 5 milioni di franchi a favore del Programma Interreg 2021-2027.

Non da ultimo è stato toccato anche il tema del personale sanitario. La Mantia ha affermato come "la crisi del coronavirus abbia dato consapevolezza della necessità da parte della Confederazione d’investire nella formazione del personale sanitario".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gina la mantia lombardia michele guerra norman gobbi piemonte
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Ipct, Pronzini si rivolge alla Commissione di mediazione
Il deputato dell’Mps ha chiesto alla cassa pensioni la decisione sulla riduzione del tasso di conversione. Accesso differito. Il parlamentare non ci sta
Luganese
2 ore
Soprusi, schiaffi e ustioni ai figli per 4 anni, il caso in aula
Genitori alle Correzionali, la pubblica accusa chiede pene parzialmente da espiare. Una perizia ha accertato la loro incapacità genitoriale
Luganese
3 ore
Rovio, il movente sarebbe il furto del figlio alla nonna paterna
Il padre avrebbe sparato alla schiena del 22enne forse a causa degli 80’000 franchi spariti dalla casa di Gravesano della parente
Mendrisiotto
3 ore
Chiasso, due campi esterni da padel all’ex Boffalorino
La domanda di costruzione per il progetto sarà presentata entro fine mese. L’area nel frattempo è stata sistemata
Bellinzonese
4 ore
Progetto Ritom a tetto: così cambia l’idroelettrico leventinese
Ffs e Aet presentano l’avanzamento del cantiere. Poi toccherà alla centrale del Piottino. Valutazioni in corso per Lucendro e alcune riversioni
Luganese
5 ore
Montagnola, auto urta un muretto e si ribalta: un ferito
Le condizioni del guidatore non dovrebbero destare particolari preoccupazioni
Bellinzonese
7 ore
‘Più zone naturali per combattere le isole di calore’
È la richiesta dei Verdi in un’interpellanza rivolta al Municipio di Bellinzona, che riprende a sua volta una proposta della Lista civica di Mendrisio
Locarnese
10 ore
Abusi edilizi, Municipio di Losone bacchettato dagli Enti locali
Vanno contro le disposizioni pianificatorie cantonali alcune licenze legate alla sopraelevazione d’immobili rilasciate. Parte l’interrogazione
Luganese
11 ore
Approvvigionamento energetico, Ail stoccano gas in Italia
Il Ticino è dipendente dalla disponibilità del Paese limitrofo, unica rete alla quale è collegato, a continuare a lasciar transitare gas verso la Svizzera
Locarnese
13 ore
Gordola, il percorso alternativo per le bici non si trova
Il Municipio risponde all’interpellanza che chiedeva un tracciato più sicuro in collina, in direzione diga della Verzasca. Proposta che non convince
© Regiopress, All rights reserved