laRegione
30.06.22 - 09:26
Aggiornamento: 19:38

Da Auto Tognetti ‘scuse senza se e senza ma’

Dopo la sanzione decisa dalla Comco per il cartello sulla vendita di vetture, il garage di Gordola scrive ai suoi clienti

da-auto-tognetti-scuse-senza-se-e-senza-ma
Ti-Press
“Ci impegneremo con determinazione affinché ciò non si ripeta”

Scuse senza se e senza ma. Sono quelle formulate da Auto Tognetti in una lettera inviata ai suoi clienti a seguito della sanzione pronunciata dalla Comco per il mancato rispetto di un articolo della Legge federale sui cartelli, decisione che riguarda anche l’azienda con sede a Gordola. "In passato abbiamo infatti intrattenuto rapporti con Amag e con altri concessionari Volkswagen in Ticino, scambi d’informazioni proibiti e quindi sanzionati dall’articolo 5 della legge sopra menzionata – recita la lettera –. Ci scusiamo pertanto con la clientela per questo comportamento e con determinazione ci impegniamo affinché non venga ripetuto in futuro. Ne è garanzia il cambio generazionale ai vertici dell’azienda. Mia figlia Alice ha infatti assunto la direzione della Tognetti Auto Sa nel 2018, subito dopo l’apertura dell’inchiesta. Inchiesta – alla quale abbiamo pienamente partecipato e collaborato – che si è conclusa con una conciliazione".

E ancora: "Oggi e in futuro sarà compito della nuova direzione mettere in pratica la condotta concordata con la Comco, garantendo così alla clientela la massima trasparenza e la conformità della nostra attività alle leggi vigenti. Sarà nostra premura continuare a operare in base a quei valori aziendali che hanno contraddistinto la nostra attività sin dal 1935, quando mio padre Ernesto Tognetti fondò la ditta a Locarno. Principi che ci hanno storicamente contraddistinti – formulati in un nuovo codice di condotta, in vigore dal 1° gennaio 2019 e consultabile sul nostro sito internet – basati sulla responsabilità sociale (occupiamo quasi 100 collaboratori, tra cui diversi apprendisti), sul rispetto, sull’integrità, sull’eccellenza e sulla passione per il nostro lavoro".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
6 ore
‘Anche l’Ipct è sottoposto alla Legge sulla trasparenza’
Accesso negato alla risoluzione che riduce il tasso di conversione, Pronzini (Mps) interpella il Consiglio di Stato
Luganese
10 ore
Lugano, ingranata la marcia sul Polo congressuale
Il Municipio informa l’Interpartitica: imminenti i messaggi sull’acquisto dello stabile Rsi di Besso e sul comparto Campo Marzio Nord
Ticino
11 ore
Vent’anni di Strade Sicure e ‘il Ticino torna nella media’
Il numero di incidenti a sud delle Alpi è calato del 63% in 20 anni, rientrando in linea con i dati nazionali
Bellinzonese
11 ore
Bambino investito a Giubiasco inseguendo un pallone
È successo al parco giochi di Cima Piazza, all’altezza dell’ex palazzo comunale. Sanguinava dalla testa ma era vigile
Bellinzonese
12 ore
Mense di Bellinzona, il Municipio interverrà sulle associazioni
Recepite alcune delle criticità evidenziate dall’Mps sull’obbligo di pagare la tassa di adesione e il pranzo in caso di uscite scolastiche
Ticino
12 ore
Aumenti cassa malati, De Rosa: ‘Per il Ticino stangata ingiusta’
Il direttore del Dipartimento sanità e socialità Raffaele De Rosa critico sull’aumento dei premi del 9,2% rispetto al 6,6% della media nazionale
Bellinzonese
12 ore
Bellinzona, un’opera che ‘aumenta la qualità di vita’
Inaugurata ufficialmente la passerella ciclopedonale della Torretta che collega il centro storico turrito a Carasso e che valorizza la mobilità lenta
Locarnese
14 ore
Arcegno, la prima vendemmia al ‘Vigneto di Luca’
Vissuta come una festa da giovani e adulti la raccolta dell’uva. Dal 2024 le bottiglie saranno vendute a scopo benefico
Mendrisiotto
17 ore
Morbio Inferiore, tra incubi del vetro e turismo del rifiuto
L’ecopunto in via Pascuritt è molto gettonato, tanto che, secondo un residente della zona, ogni giorno ci sarebbero 20 contravvenzioni
Bellinzonese
17 ore
Minacciava di suicidarsi, ‘salvato’ da polizia e Croce Verde
Vasto dispiegamento di polizia e sanitari questa mattina in via Galbisio a Carasso: evitato il peggio, l’uomo è stato ricoverato
© Regiopress, All rights reserved