laRegione
08.06.22 - 19:11
Aggiornamento: 19:41

‘Le banche chiamate a gestire un nuovo periodo difficile’

L’associazione bancaria ticinese traccia il suo bilancio tra pandemia e guerra in Ucraina. Petruzzella: ‘Va sbloccato il mercato italiano’

le-banche-chiamate-a-gestire-un-nuovo-periodo-difficile
Ti-Press
Ribadita l’importanza della formazione

Nonostante un contesto complicato il settore bancario ticinese è in buona salute. Questo il messaggio che emerge dall’assemblea generale dell’associazione bancaria ticinese (Abt), tenutasi oggi a Vezia. "Abbiamo contribuito a evitare una crisi economica garantendo prestiti in tempo zero alle aziende in difficoltà a causa della pandemia", ha affermato il presidente dell’Abt Alberto Petruzzella. E se una tempesta sembra (quasi) alle spalle, non mancano nubi minacciose all’orizzonte: "Le banche sono ora chiamate a gestire un nuovo periodo difficile, dove le incognite si stanno moltiplicando". Il riferimento è ovviamente alla guerra in Ucraina e al rincaro di energia e materie prime. "Gli strascichi della pandemia sono ancora presenti, le borse rimangono volatili, è tornata l’inflazione e il conflitto russo-ucraino ha creato ancora più incertezza sui mercati", questo il quadro tratteggiato dall’associazione, che segnala "una comprensibile inquietudine nella clientela, tanto a livello di private banking quanto di clientela aziendale".

‘La situazione con l’Italia va sbloccata’

A preoccupare Petruzzella e gli altri membri dell’associazione è anche la questione legata all’accesso al mercato italiano: "Rimane fondamentale migliorare le condizioni quadro attraverso un’intensa attività di lobbying a livello cantonale e federale. Il mancato rispetto della roadmap da parte dell’Italia sta penalizzando in modo ingiustificato le banche ticinesi, limitandone le attività e le prospettive di crescita". Un accento importante è stato messo anche sul tema della formazione e delle competenze: "Per navigare in questo mare agitato le banche devono continuare a migliorarsi e innovarsi. La formazione continua è un requisito imprescindibile. Collaboratori formati sono una garanzia di successo, in particolare alla luce dei nuovi trend che si stanno imponendo nel settore come la sostenibilità e la digitalizzazione".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery
Mendrisiotto
1 ora
Laveggio, i giorni passano e i problemi restano
Nelle acque del fiume si nota ancora la presenza di materiale argilloso. Segnalazione all’Ufficio caccia e pesca
Ticino
2 ore
Nel 2050 obiettivo -90% di emissioni di CO² e consumi dimezzati
Il governo mette in consultazione il nuovo Piano energetico e climatico cantonale. Zali: ‘Allungare il passo, no a tasse e divieti. Sì agli incentivi’
Bellinzonese
2 ore
Lattodotto, elettrodotto e acquedotto per l’Alpe Angone-Crestumo
Il Consiglio di Stato chiede di stanziare un contributo cantonale massimo di quasi 840mila franchi, per un investimento complessivo di 2,35 milioni
Ticino
3 ore
‘Uno statuto speciale per gli agenti della Polizia cantonale’
Mozione dei deputati del Centro Claudio Isabella e Giorgio Fonio: occorre un regolamento maggiormente consono alle esigenze di servizio
Bellinzonese
3 ore
Il lupo banchetta vicino alle case di Dalpe: ‘Siamo preoccupati’
Il Cantone segnala la predazione odierna di un cervo. Il sindaco attende dal governo una risposta ai timori e indicazioni su come comportarsi
Locarnese
4 ore
Ronco s/Ascona, le stime di spesa inducono fiducia
Preventivo 2023 rassicurante, grazie anche a un forte gettito d’imposta; aumentano spese e introiti. La capacità di autofinanziamento è buona
Ticino
6 ore
Il Cantone ricorre a Instagram per favorire il voto dei giovani
La campagna ‘Io faccio la mia parte’ si rivolge soprattutto alle fasce di elettori dai 18 ai 30 anni con un nuovo canale social e un sito rinnovato
Ticino
9 ore
Via la mascherina obbligatoria nelle strutture sociosanitarie
Le direttive del medico cantonale si trasformano in raccomandazioni. Stop anche ai dati settimanali su contagi, ospedalizzazioni e decessi legati al Covid
Locarnese
10 ore
Ascona-Locarno nella top 20 delle mete turistiche
A livello europeo le due località sul Verbano si contenderanno l’ambito riconoscimento attribuito da ‘EuropeanBestDestinations’ per il 2023
Bellinzonese
10 ore
Decolla quest’anno la Via Francisca del Lucomagno
Pronto il tratto ticinese del percorso storico fra Costanza e Pavia: in primavera la posa della segnaletica fino a Ponte Tresa
© Regiopress, All rights reserved