laRegione
07.06.22 - 16:01
Aggiornamento: 18:17

È ancora lotta al coleottero giapponese

Molto piccolo, simile al maggiolino degli orti, ma può provocare danni ingenti ad agricoltura e vegetazione. Partita la campagna di sensibilizzazione

e-ancora-lotta-al-coleottero-giapponese
Dfe

È di forma ovale, più piccolo di una moneta da 5 centesimi, il capo e la parte superiore del torace sono di un bel color verde o rosa metallico, le parti che coprono le ali sono color rame... e può portare danni ingenti ad agricoltura e vegetazione. Stiamo parlando del coleottero giapponese, che si è affacciato in Svizzera per la prima volta nel 2017 nel Sud del Ticino e continua a preoccupare visto il pericolo che comporta.

Per questo motivo, il Dipartimento finanze ed economia ha lanciato una campagna di sensibilizzazione per la popolazione con la quale invita a seguire le indicazioni del Servizio fitosanitario. Simile al maggiolino degli orti, "da cui si distingue grazie ai cinque ciuffi di peli bianchi presenti ai lati dell’addome e due sull’ultimo segmento addominale. In caso di ritrovamenti di larve o adulti sospetti è quindi "indispensabile" contattare il Servizio fitosanitario (091 814 35 85 o coleottero.giapponese@ti.ch) e "conservare in un barattolo chiuso gli individui per permetterne l’identificazione e valutare la miglior strategia d’intervento".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
2 ore
Grave incidente ad Avegno, un motociclista rischia la vita
Un 56enne del Locarnese ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro lo spartitraffico riportando gravi ferite
Mendrisiotto
15 ore
La Castello Bene conquista il Nebiopoli 2023
Il corteo mascherato ‘cattura’ 20mila spettatori. Per gli organizzatori del Carnevale chiassese è l’edizione dei record
Luganese
17 ore
Auto contro moto a Novaggio, grave il motociclista
L’incidente sulla strada verso Miglieglia. Il giovane è stato sbalzato a terra dall’impatto frontale
Mendrisiotto
18 ore
Il Corteo di Nebiopoli fa il pieno di satira e pubblico
La sfilata mascherata si riappropria del centro cittadino tra guggen, gruppi e carri (venuti anche da fuori) e le cannonate di coriandoli da Sion
Luganese
19 ore
Scontro auto-moto a Manno, ferito il motociclista
L’incidente intorno alle 15:45 in via Cantonale. Non sono note le condizioni del ferito, portato in ospedale dopo i primi soccorsi sul posto
Luganese
22 ore
A Lugano incendio in una discarica in zona Stampa
Un grosso incendio si è sviluppato questa mattina provocando molto fumo e un odore sgradevole. Una persona in ospedale per intossicazione
Locarno
23 ore
Solduno, un poliziotto di prossimità gentile e apprezzato
Dopo 37 anni di servizio va in pensione il sergente maggiore Fabrizio Arizzoli. L’Associazione di quartiere esprime la sua gratitudine
Mendrisiotto
1 gior
“Nei paesini la gente è solidale, ma in città...”
Non sembra essere un periodo facile per il volontariato, che dopo la pandemia sembra aver perso drasticamente attrattiva
Ticino
1 gior
Caso Unitas, Mps e Noi (Verdi) tornano alla carica
Nuove interpellanze: ’Le risposte scritte del Consiglio di Stato sollevano altri interrogativi’
Luganese
1 gior
La comunità cripto trova casa in centro città
L’Hub s’insedierà nell’edificio che ospitava il Sayuri e una banca, tra via Motta e Contrada Sassello. Lunedì discussione generale in Consiglio comunale
© Regiopress, All rights reserved