laRegione
09.05.22 - 11:18
Aggiornamento: 16:21

Aumentano i turisti in Ticino, soprattutto quelli ‘indigeni’

I primi tre mesi dell’anno sono stati contrassegnati da un incremento di ospiti provenienti dal resto della Svizzera, ma non solo

aumentano-i-turisti-in-ticino-soprattutto-quelli-indigeni
Ti-Press

Il turismo ticinese sembra che si stia riprendendo bene dopo la crisi pandemica. Da gennaio a marzo compresi è arrivato il 20,5% in più di turisti rispetto allo stesso periodo del 2021, per un totale di 142’137 persone. Si tratta di una tendenza positiva sostenuta anche dal confronto con gli anni precedenti: il numero di visitatori è infatti aumentato del 9,8% in confronto alla media degli anni 2015-2019. Lo indica oggi l’Osservatorio del turismo dell’Università della Svizzera italiana (Usi). Il 2020 non è stato preso in considerazione a causa della pandemia. A ogni modo anche per gli altri dati bisogna tener conto dei vari fenomeni dovuti alla pandemia, come la scelta delle destinazioni in base alle restrizioni in vigore nei vari Paesi.

Più turisti dal resto della Svizzera

Rispetto al primo trimestre dell’anno scorso è arrivato il 2,5% in più di persone provenienti dal resto della Svizzera. Tasso che aumenta al 39 per cento se si considera la media dal 2015 al 2019 compresi.

Anche i turisti esteri sono aumentati: del 23,1% in confronto al 2021 e del 4,4% rispetto alla media 2015-2019.

In aumento anche i pernottamenti

Ad aumentare sono stati anche i pernottamenti. Il totale delle notti registrate da gennaio a marzo compresi è di 284’649. Ovvero il 14,7 per cento in più in confronto al 2021 e +14,9% rispetto alla media di quattro anni dal 2015. La variazione è rispettivamente dello 0,9% e del 46,9% per quanto riguarda i pernottamenti dei turisti ‘domestici’.

Riguardo ai visitatori esteri le notti effettuate da ospiti internazionali sono cresciute del 104,2% rispetto al 2021, mentre è stato registrato un calo del 28,3% in confronto alla media 2015-2019.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
1 ora
Gara dei parlamentari: vincono Buri e Ghisla
Il tradizionale slalom dei granconsiglieri si è svolto ieri a Campo Blenio
Locarnese
5 ore
Grave incidente ad Avegno, un motociclista rischia la vita
Un 56enne del Locarnese ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro lo spartitraffico riportando gravi ferite
Mendrisiotto
18 ore
La Castello Bene conquista il Nebiopoli 2023
Il corteo mascherato ‘cattura’ 20mila spettatori. Per gli organizzatori del Carnevale chiassese è l’edizione dei record
Luganese
20 ore
Auto contro moto a Novaggio, grave il motociclista
L’incidente sulla strada verso Miglieglia. Il giovane è stato sbalzato a terra dall’impatto frontale
Mendrisiotto
21 ore
Il Corteo di Nebiopoli fa il pieno di satira e pubblico
La sfilata mascherata si riappropria del centro cittadino tra guggen, gruppi e carri (venuti anche da fuori) e le cannonate di coriandoli da Sion
Luganese
22 ore
Scontro auto-moto a Manno, ferito il motociclista
L’incidente intorno alle 15:45 in via Cantonale. Non sono note le condizioni del ferito, portato in ospedale dopo i primi soccorsi sul posto
Luganese
1 gior
A Lugano incendio in una discarica in zona Stampa
Un grosso incendio si è sviluppato questa mattina provocando molto fumo e un odore sgradevole. Una persona in ospedale per intossicazione
Locarno
1 gior
Solduno, un poliziotto di prossimità gentile e apprezzato
Dopo 37 anni di servizio va in pensione il sergente maggiore Fabrizio Arizzoli. L’Associazione di quartiere esprime la sua gratitudine
Mendrisiotto
1 gior
“Nei paesini la gente è solidale, ma in città...”
Non sembra essere un periodo facile per il volontariato, che dopo la pandemia sembra aver perso drasticamente attrattiva
Ticino
1 gior
Caso Unitas, Mps e Noi (Verdi) tornano alla carica
Nuove interpellanze: ’Le risposte scritte del Consiglio di Stato sollevano altri interrogativi’
© Regiopress, All rights reserved