laRegione
profughi-informazioni-ufficiali-anche-in-lingua-ucraina
Ti-Press
Più vicini alle esigenze degli sfollati dall’Ucraina
05.05.22 - 12:37
Aggiornamento: 09.05.22 - 16:42

Profughi, informazioni ufficiali anche in lingua ucraina

Potenziato il portale web e creato un canale su Telegram, e bilingue diventa la consulenza dell’hotline. Già oltre 2’500 gli arrivi in Ticino

Da oggi l’informazione diretta alle persone accolte in Ticino provenienti dall’Ucraina (che sono attualmente oltre 2’500) parla anche la loro lingua. E lo fa grazie a un sito web in lingua ucraina, che conterrà una serie di informazioni utili; dalle modalità per richiedere lo statuto S a quelle per ottenere le prestazioni assistenziali, dal modo corretto per i datori di lavoro di notificare un’attività lavorativa, alle modalità di annuncio per la scolarizzazione o ancora alle regole in vigore per gli animali domestici provenienti dall’estero. Vi si accede tramite il portale classico www.ti.ch/ucraina, scegliendo poi la versione in lingua ucraina.

Parallelamente è pure stato creato un canale bilingue su Telegram (https://t.me/ucrainaTi), che sarà gestito in italiano e in ucraino. Oltre a riassumere i principali contenuti del sito web, questo strumento permetterà di ricevere notifiche direttamente sul proprio dispositivo digitale per restare aggiornati sulle risorse che il Cantone mette a disposizione dei profughi e permetterà al Cantone di fornire informazioni puntuali in modo mirato. Fra i contenuti condivisi sul canale vi sono, ad esempio, una serie di video di formazione in italiano e ucraino su diversi temi come la scuola, la civica e la sanità.

Rimane a disposizione anche la helpline telefonica cantonale – attiva tutti i giorni (8-17), al numero 0800 194 194 –, che a partire da oggi fornirà consulenza anche in lingua ucraina.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
profughi ticino ucraina
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
20 min
‘Serve un maggiore accumulo idrico nei grandi laghi’
È quanto emerge dall’incontro tra un gruppo del Gran Consiglio e i Consigli regionali di Lombardia e Piemonte
Ticino
54 min
Il Cantone apre ai bitcoin: ‘Pagamenti limitati, per ora’
Sarà possibile pagare alcune tasse amministrative online. ‘Si tratta di un progetto pilota, per ora gli importi sono limitati e non toccano le imposte’
Luganese
1 ora
Campione d’Italia, il sindaco si autosospende. Padula ad interim
Motivi di salute all’origine della decisione del primo cittadino dell’enclave. Dovrebbe rientrare in carica per fine settembre
Bellinzonese
2 ore
È giunta l’ora delle ruspe per la vecchia Valascia
Lunedì 11 luglio l’avvio della demolizione. Appuntamento sul posto per chi vorrà salutarla un’ultima volta
Bellinzonese
2 ore
Abuso sessuale alla Fabrique, imputato di nuovo in aula
Processo bis nei confronti dell’uomo condannato in prima istanza per aver approfittato di una ragazza ubriaca. La difesa chiede l’assoluzione
Grigioni
3 ore
È deceduto il bagnante rinvenuto sabato nel Lago di Poschiavo
Il 54enne italiano si era immerso ma non era più tornato in superficie. Ritrovato ad alcuni metri di profondità, era stato elitrasportato in ospedale.
Locarnese
4 ore
Tampona con lo scooter una macchina, gravi ferite per un 55enne
Lo scontro è avvenuto verso le 13.30 poco prima della rotonda dell’aeroporto di Locarno.
Locarnese
9 ore
Aumenta la popolazione scolastica in Bassa Vallemaggia
Ai Ronchini una sezione in più delle Elementari; arriva una nuova docente e viene istituita la figura del vicedirettore
Mendrisiotto
12 ore
Pannelli fotovoltaici per tutti a Mendrisio
In una mozione interpartitica un gruppo di consiglieri comunali propone di lanciare una raccolta fondi per estendere gli aiuti anche agli inquilini
Ticino
12 ore
‘Nessuno sta sotto i ponti. Malessere giovanile, non economico’
Presentati gli aggiornamenti del Morisoli Welfare Index. Pamini: ‘Lo Stato sociale è da riformare integralmente ripensando l’uso delle attuali risorse’
© Regiopress, All rights reserved