laRegione
28.04.22 - 17:53
Aggiornamento: 18:12

Proseguono gli incontri del Dipartimento istituzioni nei comuni

Gobbi e Della Santa hanno recentemente incontrato i Municipi di Verzasca, Gambarogno e Cadenazzo. Al centro l’importanza del dialogo tra i due livelli

proseguono-gli-incontri-del-dipartimento-istituzioni-nei-comuni
Cancelleria dello Stato
L’incontro col Municipio di Verzasca

Proseguono a ritmo serrato gli incontri nei comuni ticinesi promossi dal direttore del Dipartimento istituzioni (Di) Norman Gobbi e dal capo della Sezione degli enti locali (Sel) Marzio Della Santa. Negli scorsi giorni, accompagnati dagli ispettori comunali Nicola Rossetti e Alberto Gamboni hanno incontrato infatti i Municipi di Verzasca, Gambarogno e Cadenazzo.

Nel corso del primo incontro, quello con il comune di Verzasca, "il nuovo Municipio ha illustrato le idee sul tavolo per coinvolgere la cittadinanza nei progetti comunali, in particolar modo evidenziando il ruolo centrale giocato dal masterplan per lo sviluppo progettuale della Valle".

Il comune di Gambarogno, dal canto suo, "ha riconosciuto un allontanamento della popolazione dalle istituzioni in seguito all’aggregazione e ha manifestato interesse a salire a bordo di uno dei progetti portati avanti dalla Sel, il ‘buongoverno’ dei comuni". Questo – si legge nella nota – aiuterebbe il Comune a coinvolgere la cittadinanza nei processi decisionali e in questo senso sarà organizzato un incontro conoscitivo nei prossimi mesi".

Nell’ultimo incontro, quello con il Municipio di Cadenazzo, "l’accento è stato messo sull’importanza del dialogo tra le Autorità cantonale e comunali". Un elogio particolare è andato al Dipartimento istituzioni "per l’ottima collaborazione nella recente gestione dei profughi ucraini con la creazione di un centro di registrazione nel territorio comunale".

Queste visite, evidenzia Gobbi, "hanno in primo luogo l’obiettivo di approfondire la conoscenza reciproca e il dialogo tra i due livelli istituzionali. La forza di questi momenti sono la franchezza e la trasparenza nel trattare i temi. A volte – afferma ancora Gobbi – vengono portate a conoscenza dell’Autorità cantonale una serie di criticità che altrimenti non emergerebbero. Bisogni ed esigenze dei quali teniamo conto nei cantieri di riforma che il mio Dipartimento sta portando avanti. Quello che vogliamo è riuscire a offrire un servizio al cittadino sempre più di qualità".

Della Santa, invece, rimarca "la voglia dei Comuni di sperimentare nuove forme di coinvolgimento dei cittadini. Accrescere la partecipazione dei cittadini ai processi decisionali è uno dei temi che la sezione sta affrontando promuovendo una serie di progetti per incentivare la cittadinanza attiva come il progetto pilota ‘Buon governo’, portato avanti con i Comuni di Faido e Tresa". E in futuro "non si esclude di estendere il progetto per provare a migliorare ancora il dialogo tra i Comuni e l’Amministrazione cantonale".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery
Mendrisiotto
1 ora
Laveggio, i giorni passano e i problemi restano
Nelle acque del fiume si nota ancora la presenza di materiale argilloso. Segnalazione all’Ufficio caccia e pesca
Ticino
2 ore
Nel 2050 obiettivo -90% di emissioni di CO² e consumi dimezzati
Il governo mette in consultazione il nuovo Piano energetico e climatico cantonale. Zali: ‘Allungare il passo, no a tasse e divieti. Sì agli incentivi’
Bellinzonese
2 ore
Lattodotto, elettrodotto e acquedotto per l’Alpe Angone-Crestumo
Il Consiglio di Stato chiede di stanziare un contributo cantonale massimo di quasi 840mila franchi, per un investimento complessivo di 2,35 milioni
Ticino
3 ore
‘Uno statuto speciale per gli agenti della Polizia cantonale’
Mozione dei deputati del Centro Claudio Isabella e Giorgio Fonio: occorre un regolamento maggiormente consono alle esigenze di servizio
Bellinzonese
3 ore
Il lupo banchetta vicino alle case di Dalpe: ‘Siamo preoccupati’
Il Cantone segnala la predazione odierna di un cervo. Il sindaco attende dal governo una risposta ai timori e indicazioni su come comportarsi
Locarnese
3 ore
Ronco s/Ascona, le stime di spesa inducono fiducia
Preventivo 2023 rassicurante, grazie anche a un forte gettito d’imposta; aumentano spese e introiti. La capacità di autofinanziamento è buona
Ticino
6 ore
Il Cantone ricorre a Instagram per favorire il voto dei giovani
La campagna ‘Io faccio la mia parte’ si rivolge soprattutto alle fasce di elettori dai 18 ai 30 anni con un nuovo canale social e un sito rinnovato
Ticino
9 ore
Via la mascherina obbligatoria nelle strutture sociosanitarie
Le direttive del medico cantonale si trasformano in raccomandazioni. Stop anche ai dati settimanali su contagi, ospedalizzazioni e decessi legati al Covid
Locarnese
9 ore
Ascona-Locarno nella top 20 delle mete turistiche
A livello europeo le due località sul Verbano si contenderanno l’ambito riconoscimento attribuito da ‘EuropeanBestDestinations’ per il 2023
Bellinzonese
10 ore
Decolla quest’anno la Via Francisca del Lucomagno
Pronto il tratto ticinese del percorso storico fra Costanza e Pavia: in primavera la posa della segnaletica fino a Ponte Tresa
© Regiopress, All rights reserved