laRegione
lotta-violenza-domestica-lascia-la-coordinatrice-istituzionale
Ti-Press
Chiara Orelli Vassere
30.03.22 - 19:03
Aggiornamento: 21:28

Lotta violenza domestica, lascia la Coordinatrice istituzionale

Chiara Orelli Vassere si appresta a dirigere l’Istituto della transizione e del sostegno. Oggi la nomina da parte del governo

Chiara Orelli Vassere si appresta a lasciare la funzione di Coordinatrice istituzionale del dossier violenza domestica in Ticino, funzione che svolge in seno alla Divisione giustizia del Dipartimento istituzioni dall’aprile 2020. Nella sua seduta odierna Il Consiglio di Stato, come si apprende da un comunicato sui nuovi vertici scolastici, l’ha nominata direttrice dell’Its, l’Istituto della transizione e del sostegno, carica alla quale aveva concorso e che assumerà a tutti gli effetti con ogni probabilità nel corso dell’estate.

Classe 1965, laureata in storia, già deputata al Gran Consiglio per il Partito socialista e già direttrice della sezione ticinese del Soccorso operaio svizzero, Orelli Vassere è la prima Coordinatrice istituzionale sul tema della violenza domestica (la sua nomina da parte del Consiglio di Stato risale al novembre 2019), una figura voluta dal Dipartimento istituzioni, e avallata dal governo, per rendere ancor più incisiva la prevenzione della violenza fra le pareti di casa. «Lascio a malincuore: quello della violenza domestica è un dossier che ho seguito con interesse e impegno – dice Chiara Orelli Vassere contattata dalla ‘Regione’ –. Il concorso per la direzione dell’Its mi è sembrato comunque un’occasione per affrontare, in caso di nomina, una sfida che si inserisce nel mio vissuto professionale, che mi ha vista fra l’altro operare anche a favore dell’integrazione di persone che vivono situazioni difficili, di disagio. L’Istituto della transizione e del sostegno si occupa di giovani che devono essere sostenuti nel trovare il loro percorso professionale. Tengo a ringraziare il capo del Dipartimento istituzioni Norman Gobbi per la fiducia che mi ha sempre accordato e tutte quelle persone attive all’interno e all’esterno dell’Amministrazione cantonale con le quali ho avuto modo di collaborare sul tema della violenza domestica».

Afferma la direttrice della Divisione giustizia Frida Andreotti, da noi interpellata: «C’è ovviamente rammarico per la partenza di una valida collaboratrice, incaricata di occuparsi di un dossier delicato come quello della violenza domestica e nell’ambito del quale sono in fase di elaborazione le misure per implementare il Piano d’azione cantonale presentato dal Consiglio di Stato lo scorso novembre. Si va avanti. Per cui prossimamente apriremo il concorso per la designazione del o della subentrante di Orelli Vassere».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
chiara orelli vassere coordinatrice coordinatrice istituzionale violenza domestica
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
27 min
Il Cantone apre ai bitcoin: ‘Pagamenti limitati, per ora’
Sarà possibile pagare alcune tasse amministrative online. ‘Si tratta di un progetto pilota, per ora gli importi sono limitati e non toccano le imposte’
Luganese
53 min
Campione d’Italia, il sindaco si autosospende. Padula ad interim
Motivi di salute all’origine della decisione del primo cittadino dell’enclave. Dovrebbe rientrare in carica per fine settembre
Bellinzonese
2 ore
È giunta l’ora delle ruspe per la vecchia Valascia
Lunedì 11 luglio l’avvio della demolizione. Appuntamento sul posto per chi vorrà salutarla un’ultima volta
Bellinzonese
2 ore
Abuso sessuale alla Fabrique, imputato di nuovo in aula
Processo bis nei confronti dell’uomo condannato in prima istanza per aver approfittato di una ragazza ubriaca. La difesa chiede l’assoluzione
Grigioni
3 ore
È deceduto il bagnante rinvenuto sabato nel Lago di Poschiavo
Il 54enne italiano si era immerso ma non era più tornato in superficie. Ritrovato ad alcuni metri di profondità, era stato elitrasportato in ospedale.
Locarnese
3 ore
Tampona con lo scooter una macchina, gravi ferite per un 55enne
Lo scontro è avvenuto verso le 13.30 poco prima della rotonda dell’aeroporto di Locarno.
Locarnese
9 ore
Aumenta la popolazione scolastica in Bassa Vallemaggia
Ai Ronchini una sezione in più delle Elementari; arriva una nuova docente e viene istituita la figura del vicedirettore
Mendrisiotto
12 ore
Pannelli fotovoltaici per tutti a Mendrisio
In una mozione interpartitica un gruppo di consiglieri comunali propone di lanciare una raccolta fondi per estendere gli aiuti anche agli inquilini
Ticino
12 ore
‘Nessuno sta sotto i ponti. Malessere giovanile, non economico’
Presentati gli aggiornamenti del Morisoli Welfare Index. Pamini: ‘Lo Stato sociale è da riformare integralmente ripensando l’uso delle attuali risorse’
Luganese
12 ore
Gestione acquedotto Collina d’Oro, è riuscito il referendum
Si andrà a votare sulla proposta del Municipio d’istituire il passaggio della gestione dell’impianto alle Ail. Il sindaco: ‘Non ritiriamo il messaggio’
© Regiopress, All rights reserved