laRegione
29.03.22 - 18:37
Aggiornamento: 30.03.22 - 18:07

Responsabilità sociale imprese, due incontri per orientarsi

Il progetto pilota per l’uso di questo criterio nell’aggiudicazione di commesse pubbliche inizierà a partire da metà 2022

a cura de laRegione
responsabilita-sociale-imprese-due-incontri-per-orientarsi
Ti-Press

Con lo scopo di sostenere un’economia inclusiva, ecologica ed equa, sta per prendere avvio il progetto pilota promosso con il Dipartimento delle finanze e dell’economia (Dfe) incentrato sulla responsabilità sociale delle imprese quale criterio nella loro scelta da parte dell’Amministrazione cantonale. A partire dalla seconda metà del 2022, infatti, la Divisione delle costruzioni del Dipartimento del territorio e la Sezione della logistica del Dfe utilizzeranno il criterio di responsabilità sociale delle imprese (Csr) per l’assegnazione di commesse da impresario costruttore e pavimentazione.

Dando seguito alla possibilità prevista dalla legge sulle commesse pubbliche (LCPubb) di utilizzare tale criterio per l’aggiudicazione, il Consiglio di Stato ne ha deciso l’introduzione dell’utilizzo con una percentuale del 4% e il relativo metodo di valutazione. Il Dfe, in collaborazione con la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (Supsi), la Camera di commercio, dell’industria, dell’artigianato e dei servizi del Cantone Ticino (Cc-Ti), il Centro di competenza in materia di commesse pubbliche (Cccp) e l’Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche (Uvcp), hanno elaborato 30 indicatori con la relativa scala di valutazione e una piattaforma per allestire un rapporto di sostenibilità semplificato che permetta di rispondere alle domande relative al criterio.

Informazioni per gli offerenti

Per tutte le imprese di costruzione e pavimentazione interessate a partecipare ai concorsi pubblici (procedura libera) secondo la LCPubb che saranno pubblicati dalla Divisione delle costruzioni e dalla Sezione della logistica nella seconda metà del 2022, sono stati organizzati due momenti informativi alternativi di mezza giornata l’uno, presso il Centro di formazione Ssic a Gordola. Il primo si terrà giovedì 14 aprile dalle 14 alle 17.30, mentre il secondo è previsto per mercoledì 27 aprile, sempre dalle 14 alle 17.30. Durante l’incontro saranno spiegati il concetto di Csr, le 30 domande alle quali rispondere e il funzionamento della piattaforma per l’elaborazione del rapporto di sostenibilità semplificato.

Visto il numero limitato di posti è richiesta l’iscrizione all’indirizzo di posta elettronica: can-cccpubb@ti.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
24 min
Il Museo dei fossili di Meride spegne dieci candeline
Tra esperienze multimediali e una nuova teca terrestre, il direttore Luca Zulliger si prepara per le porte aperte d’anniversario
Locarnese
3 ore
Un fuoristrada, un gatto e l’amore per la (nuova) vita
Grazie al piacere nel viaggiare assieme al suo fedele Jek, il locarnese ‘Jonni’ è riuscito a riprendersi dopo un tragico incidente in cui è quasi morto
Ticino
3 ore
Salario minimo non adeguato all‘inflazione, Durisch: ‘Contesto!’
Il capogruppo Ps dopo la decisione del governo: ‘Assurdo, è una manovra per non arrivare all’ultima forchetta nel 2025: non sta né in cielo né in Terra’
Luganese
9 ore
Lugano, trasporto pubblico più friendly per i disabili
Approvato il maxi credito (13,6 milioni) per adeguare una parte delle fermate cittadine. Polemica in Consiglio comunale sulle telecamere nei parchi gioco.
Luganese
10 ore
Morcote allacciata all’impianto di depurazione del Pian Scairolo
Tra i progetti previsti dal Consorzio l’abbattimento di microinquinanti e l’utilizzo di energie alternative
Ticino
12 ore
‘Quell’iniziativa è superata dagli eventi’
Consiglio della magistratura, così la commissione parlamentare: Assemblea dei magistrati e Gran Consiglio hanno nel frattempo designato il nuovo Cdm
Gallery
Mendrisiotto
12 ore
Volto coperto e armati: commando irrompe in una abitazione
In cinque rapinano una casa privata a Novazzano. Immobilizzate le persone all’interno, gli autori del ‘colpo’ si sono poi dati alla fuga
Ticino
13 ore
‘Riconoscimento del carovita così come proposto dal governo’
Risoluzione della sezione ticinese della Federazione svizzera funzionari di polizia
Ticino
14 ore
Non cambia l’età limite per restare in Magistratura: 70 anni
La commissione parlamentare ‘Giustizia e diritti’ silura la proposta di Filippini di scendere a 68. La democentrista ritira l’iniziativa
Ticino
14 ore
Docenti, ne mancano di tedesco e matematica
Presentata l’offerta formativa per l’anno 2023/24. Bertoli: ‘In Ticino la copertura è comunque sufficiente, non come in altre regioni della Svizzera’
© Regiopress, All rights reserved