laRegione
16.03.22 - 17:40
Aggiornamento: 19:53

Sabato in piazza a Bellinzona contro la guerra di Putin

Il comitato contro la guerra in Ucraina invita la popolazione a manifestare per la pace e contro la repressione in Russia

sabato-in-piazza-a-bellinzona-contro-la-guerra-di-putin
Ti-Press

"Ritiro immediato delle truppe russe dal territorio ucraino; sostegno alla popolazione ucraina; solidarietà con gli oppositori russi alla guerra di Putin; accoglienza per tutti i profughi che necessitano aiuto e blocco di tutti i beni legati al regime russo in Svizzera". Sono queste le richieste del Comitato contro la guerra in Ucraina che sabato 19 marzo invita la cittadinanza a scendere in piazza a Bellinzona. La manifestazione si terrà a partire dalle 15 con ritrovo presso la stazione Ffs di Bellinzona.

"L’invasione dell’Ucraina da parte dell’esercito russo di Vladimir Putin ha scatenato una guerra in Europa dalle conseguenze drammatiche e pericolosissime per il mondo intero", si legge nel volantino che annuncia la manifestazione popolare. Migliaia di civili sono stati uccisi o sono imprigionati in città e paesi assediati dai carri armati russi, senza ormai più mezzi di sopravvivenza a disposizione. L’Onu parla di oltre un milione e mezzo di civili già arrivati in Polonia e descrive il dramma in corso come "la crisi di profughi più veloce in Europa dalla seconda guerra mondiale".

La Svizzera e il Ticino non fanno eccezione a questo esodo. Il Consiglio federale – si legge ancora nel volantino – stimava gli arrivi a mille rifugiati la settimana, ma queste cifre saranno largamente superate. In Ticino sono già alcune centinaia, in gran parte donne e bambini".

È drammatica pure la realtà in Russia per gli oppositori alla guerra tanto che si contano a decine di migliaia gli arresti di persone che hanno manifestato la loro contrarietà all’invasione. Poco o nulla si sa delle condizioni di detenzione e manca qualsiasi diritto democratico per difendersi dalle accuse quali "la diffusione di notizie contrarie all’interesse nazionale" oppure semplicemente la "diffusione di menzogne".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Caso Unitas, Mps e Noi (Verdi) tornano alla carica
Nuove interpellanze: ’Le risposte scritte del Consiglio di Stato sollevano altri interrogativi’
Luganese
1 ora
La comunità cripto trova casa in centro città
L’Hub s’insedierà nell’edificio che ospitava il Sayuri e una banca, tra via Motta e Contrada Sassello. Lunedì discussione generale in Consiglio comunale
Locarnese
1 ora
Scintille tra Gordola e la Sopracenerina sulle tariffe
Nuova lettera dal Municipio al CdA della Ses per fare chiarezza sui costi di produzione e i prezzi applicati. Dividendi? ’Si può rinunciare’
Bellinzonese
10 ore
‘Eros Walter era un vulcano: alla Federviti ha dato moltissimo’
Lutto nel mondo vitivinicolo ticinese: è deceduto lo storico presidente della sezione Bellinzona e Mesolcina. Il ricordo di amici e colleghi
Ticino
11 ore
Marchesi: ‘Se l’Udc entrasse in governo, noi pronti per il Dfe’
I democentristi ribadiscono la loro ricetta per il risanamento delle finanze cantonali: ‘Se ci avessero ascoltato, avremmo già risparmiato 100 milioni’
Luganese
12 ore
Lugano, quel vuoto in piazza della Riforma
Verso la ristrutturazione l’edificio che ospitava il Caffè Federale, sulla cui facciata c’è la più vecchia insegna di caffetteria della piazza
Bellinzonese
13 ore
Zac, via altri alberi a Bellinzona: perché?
I Verdi insorgono con un’interpellanza al Municipio sui tagli eseguiti lungo i viali Franscini e Motta
Ticino
13 ore
Radar: questa settimana sono in un comune su due
L’elenco delle località dove dal 6 al 12 febbraio verranno eseguiti controlli della velocità
gallery
chiasso
14 ore
Nebiopoli, in seimila al corteo dei bambini
L’appuntamento odierno ha visto sfilare 1’500 allievi delle scuole elementari e dell’infanzia
Locarnese
15 ore
Acqua potabile per tutti: Locarno, Losone e Muralto solidali
Raccolti e devoluti a favore delle popolazioni dell’Africa occidentale oltre 28mila franchi. Serviranno alla realizzazione d’infrastrutture idriche
© Regiopress, All rights reserved