laRegione
23.02.22 - 15:53

Gestione degli eventi, attivata la prima fase del progetto Gepol

Da inizio febbraio la Polizia cantonale può avvalersi di un nuovo gestionale per la registrazione degli eventi

gestione-degli-eventi-attivata-la-prima-fase-del-progetto-gepol
Ti-Press

Dall’inizio di febbraio 2022 in Ticino è stata attivata la prima fase del progetto Gepol, implementato con la collaborazione del Centro sistemi informativi (Csi), che prevede l’ottimizzazione della gestione degli eventi (incidenti, infortuni, furti, rapine, incendi ecc.), facilitando la raccolta delle informazioni e ottimizzandone l’accesso da parte di agenti e inquirenti. Il progetto, come comunicano il Dipartimento delle istituzioni e la Polizia cantonale, si colloca nell’ambito della strategia di digitalizzazione e di allineamento con il concetto di armonizzazione informatica di Polizia a livello federale.

Sulla base dello stanziamento di un credito di investimento di 1,5 milioni di franchi, destinati alla gestione elettronica degli eventi e delle pratiche, Il progetto è stato avviato nel febbraio 2018 con la fase di studio e di pianificazione, ed è stato messo in atto sulla base dello stanziamento di un credito di investimento rivolto alla gestione elettronica degli eventi e delle pratiche e che ammonta a 1,5 milioni di franchi.

A settembre 2019 il Comitato guida ha richiesto uno studio di fattibilità, che ha successivamente portato a un concorso pubblico tramite il quale è stato scelto il sistema myABI della ditta LogObject. Nel marzo del 2021 è stata infine avviata la fase d’implementazione, che ha visto, oltre all’attività centrale di parametrizzazione del sistema, l’installazione di tre ambienti di lavoro, la traduzione in italiano del sistema, la creazione di un nuovo gestionale per i file multimediali e per i documenti, nonché la formazione dell’intero Corpo di polizia. L’attivazione di questa prima fase è stata completata in meno di un anno.

L’introduzione, a inizio febbraio, del prodotto informatico myABI, come recita il comunicato, "rappresenta quindi un cambiamento sostanziale per la Polizia cantonale, che può ora appoggiarsi su un sistema moderno e integrato". I processi di raccolta, di gestione e di archiviazione dei dati risultano facilitati, così come la loro condivisione, assicurando al tempo stesso sia la necessaria sicurezza a livello di protezione dei dati sia la garanzia di continuità in caso di panne.

A completamento del progetto il nuovo gestionale permetterà, oltre alla registrazione dei singoli eventi, di gestire in modo efficiente i flussi operativi delle pratiche, facilitandone l’elaborazione e standardizzandone il risultato secondo le linee guida accordate all’interno del Gruppo di lavoro intercantonale dei Corpi di polizia (Arge ABI). Verrà inoltre attivata la possibilità di gestire, in modalità semplificata, un evento tramite applicativo mobile, garantendo così maggiore mobilità alle pattuglie.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
5 min
Nodo viario di Ponte Brolla, le criticità discusse dai residenti
L’Associazione Quartiere Solduno-Ponte Brolla-Vattagne promuove un incontro con gli abitanti per fare il punto ai contestati progetti di Fart e Cantone
Luganese
9 min
Una vita in Pretura: ‘La volontà di rendere giustizia’
Intervista a Franca Galfetti Soldini che dopo vent’anni (trentaquattro in totale) lascerà la guida della Sezione 3 della Pretura di Lugano
Gallery e video
Bellinzonese
2 ore
La denuncia: ‘Abbiamo visto pecore malate e morte di stenti’
Due escursionisti testimoniano lo stato precario in cui hanno ripetutamente trovato un gregge di ovini vicino al Passo di Lucendro
Ticino
2 ore
Finanziamento degli Spitex ticinesi sotto la lente della Comco
La Commissione della concorrenza: ‘Le imprese private potrebbero vedersi limitate nel loro sviluppo, a scapito di un efficiente mercato concorrenziale’
Ticino
11 ore
Cassa pensioni pubblica, ‘più che un pilastro è un grissino’
Oltre 3mila dipendenti dello Stato in piazza a Bellinzona per protestare contro il taglio del 20% alle pensioni, il secondo in 15 anni.
Ticino
11 ore
La varesina Lara Comi ritorna a Bruxelles
Il dopo elezioni in Italia e gli effetti del ciclone Meloni
Ticino
12 ore
Al telescopio per ammirare Luna, Giove e Saturno
Riprendono le osservazioni astronomiche notturne alla Specola solare Ticinese. La prima venerdì 30
Mendrisiotto
12 ore
Un principe poco da favola di un regno di bugie
Chiesti 7 anni di carcere per il sedicente erede del re d’Etiopia, accusato di aver truffato tre imprenditori del Mendrisiotto per quasi 13 milioni
Ticino
13 ore
Il preventivo di oggi, le lacrime e sangue di domani
Il Consiglio di Stato presenta una previsione coerente con gli impegni, ma i partiti sono preoccupati. Le reazioni di Plr, Ps, Centro, Lega, Udc e Verdi
Bellinzonese
13 ore
Cima Piazza Giubiasco, allungare la staccionata ‘non è escluso’
L’incidente capitato a un bambino fa riflettere sulla sicurezza dell’area, anche se nei pressi di una zona a 30 km/h non sono obbligatorie recinzioni
© Regiopress, All rights reserved