laRegione
21.02.22 - 18:46

‘Il Ticino è preparato per una futura pandemia?’

Lo chiede un atto parlamentare del Gruppo Udc che coglie l’occasione per sapere se il Piano del 2007 sarà aggiornato

il-ticino-e-preparato-per-una-futura-pandemia
Ti-Press

"A due anni esatti dal primo caso in Ticino di Covid-19 e considerata l’evoluzione pandemica in questo difficile periodo, chiediamo al governo se abbia iniziato o meno a raggruppare tutti i dati fin qui assunti, così come l’analisi dell’operatività adottata in tutti i settori toccati: sanitario, logistico, economico e finanziario. Non meno anche l’operatività politica e il tema della comunicazione rivolta alla popolazione". È quanto affermano in una interrogazione presentata a nome del Gruppo Udc, i deputati Roberta Soldati e Tiziano Galeazzi.

Tra le altre cose, si chiede al governo se sia "già stato implementato e organizzato un Comitato (task force) interdisciplinare per la raccolta dati, analisi degli stessi e revisione dell’ultimo Piano operativo sanitario, logistico e di continuità del Cantone Ticino in caso di pandemia d’influenza (Poslcpi) situazione al 14 dicembre 2007". "Se sì, quando sarà operativo il nuovo Piano nel caso di una futura pandemia?". E poi, "ritenuta l’esperienza di questi ultimi due anni, prevede il governo di farsi parte attiva e discutere con le autorità federali per trovare degli accordi chiari e puntuali con le autorità italiane sui quesiti che venivano già sollevati a pag. 26 del Piano del 2007 (ad esempio sulla requisizione del personale sanitario da parte della vicina Repubblica, circolazione delle ambulanze, beni e persone necessari al funzionamento della regione ecc.)?". "Se no, come mai e quanto tempo prevede il governo per potere aggiornare il Piano?".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Mobilità Usi al top: ‘Coltiviamo la dimensione internazionale’
L’ateneo ticinese è tra i pochi in Svizzera (4 su 36) ad aver raggiunto l’obiettivo del 20% dei diplomati con un’esperienza all’estero. Ecco i motivi
Orselina
2 ore
Nuovo albergo-ristorante Funicolare, c’è la licenza edilizia
Da novembre il cantiere per l’edificazione ex novo della struttura, simbolo turistico collinare soprastante la Madonna del Sasso
chiasso
3 ore
Un Nebiopoli all’insegna del vero spirito del Carnevale
Svelato il programma dell’evento, che dopo due anni di pandemia torna ‘in grande’. Ne abbiamo parlato con il presidente del comitato Alessandro Gazzani
Grigioni
3 ore
Giovane morta dopo il party: nessuno voleva perdere la patente
Le persone interrogate hanno confermato che si è atteso a lungo prima di portare la 19enne in ospedale per paura di incappare in controlli di polizia
Bellinzonese
4 ore
Quartiere Officine: per i Verdi ‘ancora troppi posteggi’
Giulia Petralli apprezza che il Municipio di Bellinzona abbia rivalutato il progetto iniziale, ‘ma ci sono ancora punti che non ci soddisfano’
Luganese
4 ore
Lugano mantiene la tradizione del Pane di Sant’Antonio
Con una decisione presa a maggioranza, il Municipio ha incaricato la Cancelleria e la Divisione attività culturali di preparare un progetto
Ticino
5 ore
Pensioni, la rete ErreDiPi evolve e diventa un’associazione
La scelta, dice il portavoce Quaresmini, ha l’obiettivo di essere interlocutori solidi e di partecipare attivamente agli incontri tra governo e sindacati
Luganese
5 ore
Trattamento stazionario a un giovane reo di tante ‘bravate’
Inflitti 22 mesi da espiare a un 23enne che, in pochi giorni, ha commesso diversi reati. Pena sostituita con il ricovero in una struttura chiusa
Luganese
6 ore
Incidente sulla A2, code in direzione sud
Si segnalano disagi al traffico tra Muzzano e la galleria di Collina d’Oro
Luganese
7 ore
Inserimento professionale, Lugano tira le somme
Presentato il rapporto d’attività 2022 del Settore formazione e lavoro della Divisione socialità
© Regiopress, All rights reserved