laRegione
20.02.22 - 14:31
Aggiornamento: 16:21

Scuole di musica, 59 Comuni non versano nulla alle famiglie

Un’interrogazione di Raoul Ghisletta (Ps) chiede al governo di sensibilizzare i Municipi a erogare i contributi facoltativi previsti dalla legge

scuole-di-musica-59-comuni-non-versano-nulla-alle-famiglie
Ti-Press

Confederazione e Cantoni, dal 2013, hanno il mandato costituzionale di promuovere la formazione musicale, in particolare dell’infanzia e della gioventù. Il Regolamento della Legge sulla cultura in vigore del 2015 – segnala il deputato socialista Raoul Ghisletta in una interrogazione – prevede sostegni cantonali alle scuole di musica riconosciute e sostegni comunali agli allievi delle scuole di musica riconosciute. Questi ultimi sono facoltativi. Se però il Comune li eroga, riceve un rimborso del 33% dal Cantone.

A oggi, su 108 Comuni sono solo 49 quelli che versano un contributo (parzialmente rimborsato dal Cantone) per gli allievi delle scuole di musica. Ne mancano all’appello 59. Da qui una serie di domande al Consiglio di Stato su quanti allievi, di che fascia di età e l’ammontare annuale dei contributi ricevuti dalle famiglie. Ghisletta chiede quanti siano gli allievi che non beneficiano di questi aiuti e a quanto ammontano i mancati contributi alle famiglie, sempre per anno. E infine chiede se il Consiglio di Stato intende scrivere una lettera ai Municipi dei 59 comuni mancanti "per stimolarli a in introdurre il contributo per gli allievi delle scuole di musica riconosciute?".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
2 ore
Bellinzona-Locarno, dacci il nostro cantiere quotidiano
La cantonale di sponda destra è diventata negli ultimi due anni una via crucis. La mappa dei lavori che terminano, che tornano e che sono previsti
Mendrisiotto
12 ore
Trompe l’oeil, ‘non c’è stato nessuno sfregio’
L’amministratrice dell’azienda di Besazio reagisce all’interpellanza dell’AlternativA. ‘La procedura? Tutto in regola’
Ticino
13 ore
Calo pernottamenti, Pianezzi: ‘Investire su tutte le stagioni’
Il presidente di Hotelleriesuisse Ticino commenta i dati comunicati oggi: ‘2021 irripetibile, ora bisogna cercare margini dove ci sono: autunno e inverno’
Luganese
13 ore
Lugano, accoltellamento Manor: l’accusa annuncia l’appello
Il Ministero pubblico della Confederazione si tiene aperta la possibilità di dichiarare l’appello una volta ricevuta la sentenza motivata scritta
Locarnese
14 ore
L’illuminazione pubblica non si può spegnere neanche volendo
‘No’ del Cantone, per motivi di sicurezza, alla proposta di Ses ai 38 Comuni del suo comprensorio. Intanto l’azienda si impegna per il risparmio
Ticino
15 ore
Fiscalità e telelavoro dei frontalieri, ‘attiviamoci subito’
Un’interrogazione di Maderni (Plr) e Gendotti (Centro/Ppd) chiede di muoversi come fatto dalla Confederazione con la Francia
Bellinzonese
15 ore
Da oggi a Bellinzona i castelli si spengono alle 22
Il Municipio ha deciso di introdurre da subito misure per risparmiare energia: illuminazione pubblica più fioca e massimo 20 °C negli uffici comunali
Locarnese
21 ore
‘Una possibilità’ è quella che vedrà la luce a Solduno
Il gruppo interdisciplinare capitanato dallo studio Lopes Brenna di Chiasso ha vinto il concorso per ristrutturazione e ampliamento delle Scuole comunali
Gallery
Bellinzonese
22 ore
Incidente con ferimento sul viadotto del Ceneri. Disagi sulla A2
Il sinistro si è verificato poco dopo la galleria, sull’asse di percorrenza sud-nord, provocando la momentanea chiusura della corsia di destra
Luganese
22 ore
Piscina di Carona, snellito il progetto di rilancio
Abbattuti i costi, razionalizzato l’intervento ma restano l’intenzione dell’autorità di rivalutare il comparto e le perplessità dei critici
© Regiopress, All rights reserved