laRegione
31.12.21 - 12:45
Aggiornamento: 15:03

In Ticino quarantena accorciata a sette giorni da domani

Il Dipartimento sanità e della socialità ha deciso di non attendere le decisioni di Berna. Esenzione anche per i vaccinati o guariti da meno di 4 mesi

in-ticino-quarantena-accorciata-a-sette-giorni-da-domani

Da domani la quarantena per i contatti stretti dei positivi al coronavirus è accorciata a sette giorni, (anziché dieci) e limitata alle persone dello stesso nucleo familiare del caso positivo, oltre ai suoi contatti intimi. Lo comunica il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) che ha deciso in tal senso alla luce del continuo e importante aumento di casi positivi al coronavirus, in linea con le raccomandazioni emanate dall’Ufficio federale della sanità pubblica. Sono esentate le persone che hanno ricevuto l’ultima dose di vaccino (vaccinazione di base oppure richiamo) non più tardi di quattro mesi prima, o ancora se sono guariti dalla malattia negli ultimi quattro mesi. La prassi è estesa anche a chi si trova attualmente in quarantena e a chi vi è attualmente sottoposto, ma in base alle nuove disposizioni ne sarebbe esentato (vaccinazione di base o guarigione negli ultimi quattro mesi).

L’evoluzione della situazione epidemiologica nel canton Ticino continua a destare preoccupazione, con il numero di casi positivi triplicato in una settimana, a livelli assai elevati. L’Ufficio del medico cantonale aveva già provveduto a modificare la procedura di quarantena settimana scorsa, estendendola anche alle persone vaccinate (ad eccezione di chi si è sottoposto alla dose di richiamo) e limitandola ai contatti stretti, in particolare quelli familiari.

Alle persone entrate in contatto con un caso positivo all’infuori dal contesto familiare, e quindi non toccate dal provvedimento di quarantena, viene comunque raccomandato di comportarsi con la necessaria prudenza: indossare sempre la mascherina, limitare il più possibile i contatti, mantenere le distanze, evitare i luoghi pubblici e farsi testare fra i 4 e i 7 giorni seguenti il contatto.

Per tutti, resta valido il criterio per cui l’uscita dalla quarantena è possibile solo e unicamente in assenza di sintomi. Anche in tale evenienza, per maggior cautela, può risultare opportuno sottoporsi a un test diagnostico.

Da ultimo, seppure le nuove disposizioni e i correttivi attuati in questi giorni snelliscano ulteriormente il carico di lavoro sul servizio di tracciamento contatti, il significativo numero di casi da trattare giornalmente continuerà a mettere sotto pressione il servizio, che mantiene importanti ritardi sui casi ancora da contattare. Si ringrazia la popolazione per la comprensione e si invita ad osservare le procedure in vigore, senza attendere di essere contattati telefonicamente.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
4 ore
Orti familiari comunali a Lugano, ‘tutti devono concorrere’
Il bando scade il 14 ottobre. La municipale Cristina Zanini Barzaghi: ‘Gli anziani i più interessati, già passati attraverso altre crisi economiche’
GALLERY
Mendrisiotto
5 ore
Mendrisio, ‘Sagra del Borgo riuscita al 100 per cento’
Nella tre giorni di festa che ha caratterizzato il nucleo storico non ci sono stati interventi per risse o violenze. Sam sollecitato in due occasioni.
Mendrisiotto
7 ore
Chiasso, natura e paesaggio per il ‘nuovo’ Faloppia
Il Municipio presenta al Consiglio comunale la richiesta di un credito di 300mila franchi per elaborare il progetto definitivo di riqualifica
Ticino
7 ore
Il governo dice sì al fondo per apprendisti in difficoltà
Accolta la proposta di Fonio ed Ermotti-Lepori. Sarà gestito dal Decs, rifornito da pubblico e privato, e servirà a rifondere le direzioni delle sedi
Luganese
8 ore
Parco Morosini di Vezia, inaugurazione col sole
Il polmone verde, restaurato e valorizzato, riaperto al pubblico. Gli edifici storici sono tornati all’antico splendore
Ticino
8 ore
Cantonali 2023, il Forum alternativo è corteggiato dall’Mps
A sinistra dell’area rossoverde continuano le manovre in vista delle elezioni. Dopo aver bocciato la lista con Ps e Verdi, si apre una nuova possibilità
Ticino
10 ore
Opere di urbanizzazione generale, ‘ampliare margine dei Comuni’
Iniziativa di Pini (Plr), Buzzini (Lega) e Franscella (Centro): aumentare la forchetta della quota a carico dei proprietari, minimo 10% invece che 30%
Luganese
10 ore
Circolo di Lugano Est, Fabrizio Demarchi eletto giudice di pace
Con oltre mille preferenze in più rispetto allo sfidante, Giuseppe Aostalli-Adamini, ha ottenuto complessivamente 2’647 voti
Luganese
11 ore
Luce verde all’Istituto scolastico di Vernate e Neggio
I Consigli comunali hanno approvato il credito di costruzione per l’edificazione delle nuove scuole elementari e dell’infanzia
Locarnese
12 ore
Tilo e arredo stradale, Minusio evita (almeno) il pasticcio
Con l’82,3% di “sì” la popolazione non cade nel tranello di bocciare l’unico credito referendabile, che non riguarda direttamente la fermata Ffs
© Regiopress, All rights reserved