laRegione
16.12.21 - 13:58
Aggiornamento: 17:47

Respinti in dogana perché senza Covid pass: ecco com’è andata

I finanzieri del presidio di Bizzarone chiariscono i motivi per i quali alcune persone sono state costrette a tornare indietro una volta fermate in dogana

respinti-in-dogana-perche-senza-covid-pass-ecco-com-e-andata
Ti-Press

Le nuove regole di ingresso in Italia, che prevedono la presentazione di un test negativo anche per le persone vaccinate o guarite, entrano in vigore oggi e fanno già discutere. Questa mattina Ticinonline riferiva di alcuni lettori respinti alla dogana di Bizzarone dai doganieri italiani, in quanto non in possesso del Green Pass, mentre si recavano a fare acquisti in Italia anche se, secondo quanto prevede la legge italiana, ciò sia possibile se ci si reca a un massimo di 60 km di distanza dal proprio domicilio in Svizzera per un massimo di 48 ore, e con mezzo privato.

Da noi interpellata, la Guardia di Finanza del presidio di Bizzarone spiega che le persone fermate e respinte provenivano da oltre i suddetti 60 km, in un caso anche da Zugo, dunque già fuori dal range consentito al momento dell’ingresso in Italia. Come chiarito dai finanzieri, a chi attraversa la dogana e viene sottoposto a controllo a campione vengono chiesti il luogo di destinazione e quello di partenza, onde verificare se rientrano nel limite per la deroga prevista: ciò che, evidentemente, non era il caso delle persone respinte oggi. Per il resto, la deroga dei 60 km rimane attualmente in vigore.

E per chi, ad esempio, dichiarasse di recarsi in una data località e poi proseguisse superando tale limite di distanza? In quella circostanza, se si venisse fermati dalle forze dell’ordine, verrebbe accertata la violazione delle normative Covid italiane e verrebbe inflitta una sanzione che può andare da un minimo di 250 euro se pagata entro 5 giorni a un massimo di circa 400 euro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
28 min
Influenza avaria in un cigno nel Locarnese
Si tratta del secondo caso in Svizzera dopo quello in un’azienda a Zurigo. Il virus si trasmette all’uomo solo in casi rari e per contatto stretto
Ticino
47 min
Cantonali ’23, candidati del Forum alternativo nella lista Ps
L‘assemblea del movimento ha deciso ‘di non voler essere l’ennesimo partitino di sinistra, ma di lavorare a un movimento eco-socialista’. Sirica: ’Felice’
video
Bellinzonese
1 ora
Un amico della 19enne morta: ‘Aveva un grande problema’
Roverdo/Bellinzona, un testimone presente al rave party abusivo parla di ketamina e dice di aver invano proposto al gruppo di allertare l’ambulanza
Luganese
1 ora
A Grancia la Posta cambia sede e ‘vestito’
Inaugurati i nuovi spazi, centrali e accessibili. Obiettivo del Gigante giallo creare dei ‘veri e propri centri di servizi’
Ticino
2 ore
In Ticino oltre 35mila dosi di richiamo: cosa cambia a dicembre
Adeguato il dispositivo: vaccinazioni al solo Centro cantonale di Quartino il 2, 3, 9 e 16 dicembre 2022, negli studi medici e nelle farmacie disponibili
Locarnese
3 ore
Lionza, sbaglia la retromarcia e finisce sul fianco
Incidente della circolazione ieri notte, nelle alte Centovalli. Praticamente illesi gli occupanti del veicolo, adagiatosi ai lati della carreggiata
Bellinzonese
3 ore
È morta la 19enne lasciata in ospedale a Bellinzona
Il decesso ieri sera: dopo un rave party sopra Roveredo era stata portata al San Giovanni da quattro giovani allontanatisi in auto e poi identificati
Luganese
5 ore
Massagno, Ibsa si prepara a lasciare la storica sede
Sorta nel 1945, l’azienda si trasferirà definitivamente l’estate prossima. Suscita interesse e curiosità il futuro del vasto terreno che occupa.
Mendrisiotto
8 ore
A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità
Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
Grigioni
8 ore
San Bernardino, applausometro 7 su 10 per Artioli e progetti
Un successo la presentazione a Mesocco: 400 posti di lavoro in inverno e 250 in estate, gettito fiscale quintuplicato e 40 milioni per gli impianti
© Regiopress, All rights reserved