laRegione
01.12.21 - 21:16

Stranieri, Michela Trisconi nuova Delegata all’integrazione

L’ha nominata oggi il Consiglio di Stato. Succede ad Attilio Cometta, in pensione dopo oltre trent’anni nell’Amministrazione

stranieri-michela-trisconi-nuova-delegata-all-integrazione
Michela Trisconi (Ti-Press)

È Michela Trisconi la nuova Delegata cantonale all’integrazione degli stranieri. Classe 1968, domiciliata a Riviera, laureata in storia contemporanea all’Università di Friborgo, un periodo di formazione all’Ecoles des hautes études en sciences sociales di Parigi, interessandosi soprattutto alla sociologia dei movimenti religiosi, Trisconi è stata nominata oggi dal Consiglio di Stato. Succede ad Attilio Cometta, che lascia l’Amministrazione cantonale per il pensionamento, dopo più di trent’anni nel corso dei quali è stato anche capo dell’Ufficio esecuzioni e fallimenti di Bellinzona e capo della Sezione cantonale della popolazione. Trisconi sarà attiva in seno al Servizio per l’integrazione degli stranieri (Sis), che fa capo alla Segreteria generale del Dipartimento istituzioni.

Dopo varie esperienze professionali in ambito privato a Friborgo e a Berna, ricorda il governo in una nota, Michela Trisconi ha lavorato presso la Direzione del Dipartimento della sanità e della socialità e dal 2018 è capo-progetto della Piattaforma cantonale di prevenzione della radicalizzazione e dell’estremismo violento. Collaboratrice scientifica dal 2020 al Sis, in questa funzione si occupa dell’analisi di progetti e dei contatti con gli enti attivi nel settore dell’integrazione. “Durante questo periodo di pandemia ha assicurato i rapporti con le organizzazioni di riferimento”, indica ancora il Consiglio di Stato. Dal 2018 è anche responsabile di Pro Familia della Svizzera italiana ed è membro del comitato centrale della sua sede nazionale a Berna.

Nella sua nuova posizione di Delegata per l’integrazione degli stranieri si occuperà in particolare “dei lavori preparatori per il nuovo Programma d’integrazione cantonale (2024-2027), della nuova cartografia della diversità religiosa in Ticino e della digitalizzazione dei progetti di integrazione”. Sarà inoltre responsabile dei contatti con le organizzazioni ticinesi del settore, con i servizi analoghi attivi negli altri Cantoni e con i gruppi di lavoro cantonali e intercantonali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Grigioni
5 ore
Parco Calanca avanti tutta: il sì dell’associazione alla Charta
L’assemblea dei delegati ha votato all’unanimità lo strumento pianificatorio. Il 29 gennaio parola alla popolazione. Se avallato, il dossier andrà a Coira
Luganese
6 ore
Massagno, si è spento Paolo Grandi
Aveva 82 anni. Promotore e presidente dell’associazione Carlo Cattaneo, fondò la delegazione ticinese dell’Accademia italiana della cucina
Mendrisiotto
7 ore
Per l’ente turistico un ‘Preventivo 2023 prudente’
Molte incertezze date dalla situazione internazionale. Previsto un disavanzo di oltre 60mila franchi. Circa i pernottamenti il 2022 si prospetta positivo.
Grigioni
7 ore
Grono mira a rendere meno cara la vita ai suoi cittadini
Popolazione preoccupata in particolare dall’aumento della bolletta elettrica. Moltiplicatore: il Municipio propone di ridurlo al 90%
Luganese
8 ore
Lugano, carovita al 2,5% per i dipendenti della Città
Il Municipio adegua le scale salariali del personale e il presidente della Commissione Fabio Schnellmann esprime soddisfazione
Bellinzonese
9 ore
Esplode la spesa ‘perché il Municipio non ha fatto i compiti’
Preventivo ’23 di Bellinzona: la maggioranza Plr, Sinistra e Centro della Gestione giudica troppo blanda la spending review e teme misure drastiche
Locarnese
9 ore
Il Museo di Val Verzasca nominato all’EMYA 2023
Tra i sette istituti culturali svizzeri iscritti per il prestigioso riconoscimento europeo vi è anche la struttura con sede a Sonogno
Ticino
12 ore
Un appello per l’Ucraina (e contro Putin)
È quello reso pubblico da Verdi, Ps, Mps e altre formazioni progressiste in previsione della Giornata mondiale dei diritti umani
Locarnese
13 ore
Hangar 1, il Cantone risponde alle Città
Sul futuro dell’aviorimessa all’Aeroporto di Locarno, il CdS ha raggiunto un’intesa con la Aelo Maintenance, che si occuperà della ricostruzione
Bellinzonese
1 gior
Ad Airolo-Pesciüm l’inverno scatta il 16 dicembre
Una nuova stagione invernale ricca di interessanti proposte e attività per tutti gli amanti della neve scalpita
© Regiopress, All rights reserved