laRegione
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
1
3 set
(6-4 : 4-6 : 0-0)
bancastato-mantenga-la-propria-struttura-finanziaria
30.11.21 - 19:240

‘BancaStato mantenga la propria struttura finanziaria’

Luce verde della commissione parlamentare ai conti 2020. L’istituto ‘ha avuto un ruolo fondamentale nell’attuazione di misure decise da Berna’

“Nel 2020 BancaStato ha avuto un ruolo fondamentale nell’attuazione di alcune misure decise dal Consiglio federale a sostegno del tessuto economico, in particolare i crediti ‘Covid-19’. Come accennato nel rapporto relativo ai conti del 2019, la solidità del nostro sistema istituzionale e finanziario è stata - e resta – un prerequisito essenziale per consentire degli interventi rapidi e sostanziali in momenti di crisi”. È pertanto “fondamentale” che BancaStato “mantenga e consolidi la propria struttura finanziaria, anche in vista di possibili sfide dettate dal contesto economico internazionale”. È quanto afferma la commissione parlamentare della Gestione nel rapporto - redatto da Maurizio Agustoni (Ppd) - che invita il plenum del Gran Consiglio ad approvare i conti 2020 dell’istituto di credito cantonale.

Il risultato d’esercizio, rammenta il rapporto, richiamando il messaggio governativo, è di 86 milioni di franchi, con un aumento dello 0,7% rispetto al risultato record del 2019. I ricavi netti “ammontano a 201,9 milioni, con una marginale diminuzione dello 0,1% rispetto al 2019”. Questo risultato “permette a BancaStato di rafforzare il livello dei fondi propri, con un’attribuzione alle riserve per rischi bancari generali di 31 milioni, come nel 2019”. L’utile netto “regredisce quindi da 52 milioni a 50,5 milioni di franchi, con una diminuzione del 2,9% (a fronte di un +4% nel 2019)”. Il versamento al Cantone, quale proprietario, “si attesta a 41,67 milioni di franchi, quasi invariato rispetto a quello di 41,85 milioni del 2019 (-0,4%)”. Al riguardo “occorre ricordare che nel 2020 BancaStato ha assicurato un sostegno finanziario di 4,1 milioni alla campagna cantonale ‘Vivi il tuo Ticino’”.

Nonostante il particolare contesto provocato dalla pandemia, scrive Agustoni, i risultati conseguiti dalla Banca dello Stato del Cantone Ticino nel 2020 “continuano a porsi in rallegrante continuità” con quelli degli ultimi anni: “L’utile d’esercizio è aumentato, mentre l’utile netto, pur se leggermente inferiore, è in linea con quello del 2019 e sarebbe stato probabilmente superiore a quello dell’anno scorso se non fosse stata promossa la campagna cantonale ‘Vivi il tuo Ticino’”. I principali indicatori di redditività, efficienza e solidità, annota ancora il capogruppo dei popolari democratici in Gran Consiglio, sono pure in continuità con quelli degli ultimi anni.

Tra gli eventi che lo scorso anno hanno caratterizzato l’attività di BancaStato, si legge nel rapporto firmato stamattina in Gestione, “va ancora evidenziato l’accordo con Efg International per la ripresa del settore ‘retail e commerciale’ ticinese di Efg, finalizzato all’aumento del volume di patrimoni e crediti e ad assicurare una completa continuità bancaria alle migliaia di clienti coinvolti”. Nel 2020 BancaStato ha inoltre proseguito “nella politica di sponsorizzazione di eventi e realtà in ambito culturale, sportivo e sociale (degna di nota la sponsorizzazione dell’Orchestra della Svizzera italiana, eccellenza artistica del nostro cantone), nonché continuato a versare 100mila franchi a favore dell’iniziativa Ticino Ticket”.

Agustoni ricorda infine la decisione del Consiglio federale del maggio di quest’anno “di comunicare all’Unione europea di non poter firmare un Accordo istituzionale e di interrompere quindi i negoziati sulla bozza di accordo”. Osserva il relatore: “La conclusione dell’Accordo istituzionale, nei termini emersi, avrebbe potuto mettere in discussione la garanzia del Cantone rispetto a BancaStato, un elemento rilevante per l’operatività della banca e che, se fosse venuto meno, avrebbe potuto creare qualche preoccupazione. Almeno nel breve-medio periodo la garanzia cantonale sembra quindi al riparo da messe in discussione”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
32 min
A2-A13: il governo è soddisfatto per le scelte di Berna
Il Consiglio di Stato si rallegra per le decisione del Consiglio federale d’includere i progetti A2-A13 e PoLuMe nel Programma di sviluppo delle strade
Bellinzonese
2 ore
Fiumi di coca a Bellinzona: condannato a 2 anni e mezzo
Espulso uno spacciatore, dimezzato il quantitativo di droga imputatogli. Lui si professava innocente: ‘Solo un intermediario’
Locarnese
2 ore
Locarno, la Città strizza l’occhio al Bio
Le aziende che investono in questo settore beneficeranno di aiuti su un arco temporaneo assai lungo, così da generare una catena virtuosa
Ticino
3 ore
Sviluppo strade nazionali: c’è l’A2-A13, non la Stabio-Gaggiolo
Il Consiglio federale ha inserito il progetto nel Prostra, il Programma di sviluppo strategico delle strade nazionali. Esclusa invece la Stabio-Gaggiolo
Bellinzonese
4 ore
Il Plr di Bellinzona: ‘Rifare la parte alta di viale Stazione’
Stando a una mozione (primo firmatario Vito Lo Russo) la sistemazione di questo tratto porterà vantaggi ai cittadini, ai turisti e ai commercianti
Ticino
5 ore
Apertura negozi, la legge resterà in vigore
Il Tribunale federale ha accolto parzialmente due ricorsi. Bocciata la creazione della commissione consultiva
Mendrisiotto
5 ore
Breggia, sì unanime ai preventivi 2022 in attivo
Il Consiglio comunale dà luce verde al bilancio. Il moltiplicatore d’imposta rimane al 95%
Ticino
5 ore
La Supsi potrà avere diritto ai sussidi federali
Il Consiglio federale ha concesso ufficialmente il riconoscimento previsto dalla legge sulla promozione e coordinamento del settore universitario svizzero
Mendrisiotto
6 ore
Un Percorso letterario per non dimenticare la Shoah
Realizzato lungo il Sottopenz dalla scuola media di Chiasso, con la collaborazione del Comune di Chiasso
Luganese
6 ore
Paradiso sempre più... Paradiso: 190 abitanti in più
I nuovi dati sullo stato annuale della popolazione evidenziano al 31 dicembre 4’531 residenti stabili rispetto ai 4’341 di un anno prima
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile