laRegione
30.11.21 - 11:45
Aggiornamento: 14:22

Studi medici e farmacie a disposizione per la dose di richiamo

Il Cantone potenzia il dispositivo per la somministrazione della dose di richiamo agli over 65 e si prepara per l’apertura a tutta la popolazione

studi-medici-e-farmacie-a-disposizione-per-la-dose-di-richiamo
Ti-Press

Il Ticino potenzia il suo dispositivo per la somministrazione della dose di richiamo del vaccino agli over 65 – il cosiddetto booster – e si prepara a fornirlo anche al resto della popolazione sopra i 16 anni che ha completato la vaccinazione (due dosi) da almeno 6 mesi sia con il preparato di Pfizer sia con quello di Moderna, in base alle ultime raccomandazioni formulate dall’Ufficio federale della salute pubblica (UFSP) e dalla Commissione federale per le vaccinazioni (CFV).

Sono dunque disponibili un quantitativo supplementare di appuntamenti nei Centri cantonali di vaccinazione, ai quali da subito si affiancano anche una parte di farmacie e di studi medici.

Attualmente sono oltre 13mila le vaccinazioni “booster” già effettuate, altri 28mila appuntamenti sono già stati fissati mentre saranno oltre 25mila gli appuntamenti che potranno essere fissati progressivamente nel mese di dicembre nei Centri gestiti dal Cantone. Il potenziamento del dispositivo è in corso e man mano gli appuntamenti saranno resi disponibili sulla piattaforma cantonale per la prenotazione.

Per continuare a garantire la priorità di accesso agli “over65”, le autorità cantonali raccomandano a questa fascia di popolazione di effettuare subito la prenotazione prioritariamente attraverso la piattaforma online (www.ti.ch/vaccinazione) oppure contattando il numero verde 0800 128 128 (tutti i giorni dalle 8.00 alle 17.30). A breve, la possibilità di iscriversi verrà poi estesa anche all’insieme della popolazione vaccinata da oltre sei mesi secondo le raccomandazioni federali. È quindi determinante che le persone di 65 anni o più, per le quali la Confederazione ha raccomandato priorità e che desiderano ricevere il richiamo non attendano oltre e si annuncino.

Per ricevere la dose di richiamo in una farmacia (per ora per le persone tra 65 e 74 anni) o in uno studio medico è necessario contattare direttamente queste strutture. Le liste sono pubblicate sulla pagina web www.ti.ch/vaccinazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
18 min
Casse malati, 11mila firme per gli sgravi. E un asino che raglia
La Lega consegna in governo le sottoscrizioni all’iniziativa per la deducibilità integrale dei premi. Poco dopo la sinistra porta i regali per i ricchi
Ticino
31 min
‘No a qualsiasi scenario che impedisca al popolo di votare’
Marina Carobbio e il (molto probabile) seggio vacante al Consiglio degli Stati post Cantonali, il presidente cantonale dell’Udc pianta già qualche paletto
Locarnese
1 ora
La ‘trappola’ in via Arbigo: ‘Il mio cane poteva morire’
Brutta esperienza per una giovane di Losone, che portando a spasso l’amico a 4 zampe ha evitato per poco che ingoiasse una penna ‘travestita’ da boccone
Ticino
3 ore
Superamento dei livelli, parla Bertoli: ‘Serve segnale chiaro’
Dopo il niet di Speziali e le critiche di sindacati e docenti, il direttore del Decs: ‘Pronto a fugare ogni dubbio, la politica non meni il can per l’aia’
Mendrisiotto
3 ore
Novazzano ‘non è meno sicuro di altri comuni’
Durante il Consiglio comunale di lunedì il Municipio ha risposto a un’interpellanza sulla rapina avvenuta il 28 novembre in un’abitazione.
Luganese
3 ore
Lugano, folle fuga sotto l’influsso di cocaina: condannato
La Corte delle Assise criminali ha inflitto al 25enne ventitré mesi sospesi con la condizionale. L’imputato ha ammesso tutti i fatti.
Grigioni
3 ore
Frana in Val Calanca, iniziato lo sgombero della strada
Due escavatrici sono entrate in azione dopo l’esclusione del pericolo imminente di altri crolli. Obiettivo riaprire la carreggiata prima del weekend
Ticino
5 ore
In carcere in Ticino per spaccio dopo l’estradizione dall’Italia
Sul 36enne residente in Italia pendeva un mandato di cattura internazionale emesso dalla Magistratura ticinese
Bellinzonese
6 ore
Gottardo Arena, approvato il principio dei posteggi a pagamento
Luce verde alla convenzione tra Comune e Hcap. Slitta però a lunedì il voto sul messaggio per permettere di applicare la tassa in occasione delle partite
Grigioni
7 ore
Quasi 300’000 franchi ai media del Grigioni italiano
Il Gran Consiglio retico intende rispondere alla difficile situazione in cui si trovano i mezzi di comunicazione
© Regiopress, All rights reserved