laRegione
i-ragazzi-dello-sciopero-per-il-clima-tornano-in-piazza
Ti-Press
L’ultima azione risale al 22 ottobre scorso
10.11.21 - 17:58
Aggiornamento: 18:26

I ragazzi dello Sciopero per il clima tornano in piazza

Manifesteranno a Bellinzona domenica 14 novembre. Ricordiamo che venerdì 12 si concluderà la conferenza COP26 di Glasgow

Dopodomani, venerdì 12 novembre, si concluderà la 26esima Conferenza sul clima (COP26) a Glasgow, iniziata lo scorso 31 ottobre. “Si tratta di un evento di importanza globale, in un momento storico in cui l’emergenza climatica si fa sempre più sentire, soprattutto nei paesi al Sud del Mondo”, si legge in una breve nota del collettivo ticinese Sciopero per il clima. “L’ultimo rapporto delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (Ipcc) ha chiarito ancora una volta che è veramente necessario agire ora se vogliamo sperare di rimanere sotto i 2°C (il limite accettabile massimo) di aumento medio di temperatura. Per questo è importante che alla COP26 vengano prese decisioni coraggiose ma necessarie. È anche essenziale che queste decisioni vengano rispettate”.

Con queste premesse, il collettivo Sciopero per il clima scenderà in piazza domenica 14 novembre a Bellinzona. L’azione si terrà in piazza Nosetto dalle 14 alle 15.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cop26 piazza sciopero
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
42 min
Livelli nelle Medie, ottomila volte ‘no’
Consegnate in Cancelleria di Stato le firme per chiederne l’abolizione. Gli iniziativisti mirano a ‘una scuola dell’obbligo con più giustizia sociale’
Luganese
2 ore
Bocciato all’esame svizzero di maturità, ricorre ma perde
Il Tribunale federale respinge il ricorso di uno studente che ha spiegato di soffrire di ansia da esame denunciando arbitrarietà e insensibilità
Bellinzonese
2 ore
‘Via appartamenti e negozi’ dal Quartiere Officine di Bellinzona
Le osservazioni del gruppo Verdi/Mps/Fa sulla variante di Pr: ‘Puntare sui soli contenuti lavorativi, formativi, di ricerca e culturali’
Ticino
2 ore
Dalla Goliardia alla Supsi, gli studenti ‘ritrovano la voce’
Dopo anni di assenza il Ticino torna ad avere una sua rappresentanza all’Unione svizzera degli universitari. ‘Il problema è trovare continuità’
Luganese
3 ore
Stilata la Dichiarazione di Lugano con sette principi
Secondo e ultimo giorno del convegno in riva al Ceresio. Segui il live della conferenza stampa conclusiva
Bellinzonese
3 ore
La capanna Gesero alla Biscia e nuovi orizzonti
Il 2 luglio è stata inaugurata la nuova struttura della sezione Utoe di Bellinzona. Clericetti: ‘una tendenza da sfruttare nella nostra regione’
Luganese
4 ore
Urc 2022, è il giorno della ‘Dichiarazione di Lugano’
Al via la seconda giornata della conferenza per la ricostruzione dell’Ucraina. A fine mattina prevista la firma dell’accordo finale
Luganese
5 ore
Senza lavapiatti e camerieri il ristorante è... bollito
Il presidente di GastroLugano rende attenta la categoria anche della presenza di false attestazioni o di diplomi di scuole inesistenti
Mendrisiotto
5 ore
‘Cine-Bar addio’? A Stabio il caffè lascia il posto a uffici
Depositata in Comune una domanda di costruzione. Avventori amareggiati: ‘Si perde un punto di riferimento’
Locarnese
8 ore
Strada della Vallemaggia, una storia costellata d’incidenti
Due morti nel giro di una settimana. Su quell’arteria d’asfalto torna l’incubo della lunga scia di decessi degli scorsi decenni
© Regiopress, All rights reserved