laRegione
maltrattamenti-il-veterinario-cantonale-sara-parte-civile
Depositphotos
Ticino
18.10.21 - 19:080
Aggiornamento : 19:24

Maltrattamenti, il veterinario cantonale sarà parte civile

Approvato in Gran Consiglio il rapporto della Commissione giustizia e diritti

«È un passo importante verso una maggiore efficacia nel perseguimento di chi maltratta gli animali, soprattutto quando è il padrone stesso». Si esprime così la leghista Sabrina Aldi in merito a un’iniziativa parlamentare, della quale è prima firmataria, a favore degli animali. Ieri è stato approvato in parlamento il rapporto della Commissione giustizia e diritti che chiede al Consiglio di Stato di elaborare le modifiche legislative necessarie per dare al veterinario cantonale il diritto di partecipare quale accusatore privato ai procedimenti che riguardano la Legge federale sulla protezione degli animali (LPAn).

Nei casi dove l’imputato è il padrone «è importante che ci sia qualcuno che abbia i diritti di parte nell’ambito del procedimento penale. Così da diventare parte attiva proponendo prove o impugnando decisioni», ha spiegato Aldi.

‘Se l’imputato è lo stesso detentore, c’è il rischio che non venga perseguito’

Infatti, “come previsto dal Codice di procedura penale, ognuno ha il diritto di denunciare reati contro la LPAn. Tuttavia, il denunciante che non è danneggiato o accusatore privato non ha diritti di parte”, si legge nel testo dell’iniziativa. “Concretamente quindi, qualora non vi sia un accusatore privato, ipotesi questa che si verifica sempre quando a commettere il reato è il detentore dell’animale, la persona rischia di non venir perseguita”.

L’iniziativa chiedeva anche di riorganizzare il Ministero pubblico in modo che vi fosse un procuratore incaricato di tutti i procedimenti penali aperti in violazione della LPAn. Questo per “disporre di un’unica prassi e avere un’autorità di perseguimento specializzata in questo genere di reati”. La proposta è stata abbandonata dalla Commissione per due motivi: «In primo luogo non si vuole intervenire nell’organizzazione interna della procura. Inoltre ci è stato riferito che è già un solo procuratore che si occupa di questi casi», riferisce il relatore Carlo Lepori (Ps).

‘Maggiore sensibilità verso il mondo animale’

«La proposta si rifà alla votazione popolare del 12 febbraio 2017 sulla modifica costituzionale tesa a inserire un articolo che impegnasse il Cantone a garantire la protezione giuridica degli animali in quanto esseri viventi dotati di sensibilità. Modifica bocciata per soli 35 voti», ricorda Lepori. La votazione “ha dimostrato che esiste una crescente sensibilità tra la popolazione verso il mondo animale”, si legge pure nel testo dell’iniziativa parlamentare. “Purtroppo, nonostante ciò, i media riportano sempre più spesso di vere e proprie atrocità che vengono commesse da esseri umani ai danni di animali indifesi”. Per le iniziativiste è fondamentale che i procedimenti penali avviati per reati commessi in violazione della LPAn “siano più efficaci possibili così da ottenere un effetto deterrente oltre che punitivo”.

‘La giustizia deve fare di più’

Per Tamara Merlo (Più Donne), la proposta della Commissione «è un piccolo passo, ma va nella giusta direzione». Giovanna Viscardi (Plr), invece, non ha firmato il rapporto: «Non viene fatto un lavoro sufficiente da parte della giustizia. Nemmeno attribuire certe facoltà al veterinario cantonale sarà soddisfacente».

L’iniziativa parlamentare chiedeva anche che a potersi costituire parte civile fossero, oltre al veterinario cantonale, le associazioni di protezione degli animali presenti sul territorio e riconosciute dal Cantone, nonché le quelle che hanno quale scopo la tutela degli animali. Ciò non è possibile in quanto il conferimento dei diritti di parte a queste associazioni “risulterebbe contrario al diritto federale superiore”, scrive nel suo rapporto l’avvocato Roberto Di Bartolomeo, consulente giuridico del Gran Consiglio interpellato dalla Commissione giustizia e diritti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Formazione dei docenti, presentata l’offerta formativa 2022/2023
Sottolineata in particolare la possibilità, per chi è in possesso dei requisiti, di formarsi come docente di francese alle Medie, figura molto richiesta
Ticino
3 ore
Proseguono i cantieri Ffs in Ticino
I lavori coinvolgono o coinvolgeranno le stazioni di Rivera-Bironico e Maroggia-Melano, la linea di montagna del Ceneri e gli scambi a Biasca
Ticino
4 ore
Nel fine settimana 22 classi in quarantena
A Novaggio in quarantena tre sezioni di scuola elementare, altre due sezioni a Bioggio dopo le due della scorsa settimana
Luganese
5 ore
Lugano, nel 2022 l’acqua potabile sarà più cara
La tassa sarà incrementata di circa il 20%. L’aumento interesserà sia le tasse di base sia quelle di consumo
Ticino
5 ore
Altri due decessi per Covid in Ticino e 4 ricoveri in 72 ore
Nel corso del fine settimana, venerdì compreso, si sono registrati 344 contagi, quasi il 50% in più rispetto a lunedì scorso e il dato più alto da un anno
Ticino
5 ore
Mattia Keller è il nuovo direttore di Migros Ticino
47enne, nato e cresciuto in Ticino, dal 1° dicembre sostituirà Lorenzo Emma che andrà in pensione dopo 19 anni alla testa della Cooperativa regionale
Ticino
9 ore
Guasto tecnico, treni deviati sulla linea di montagna del Ceneri
Un problema di esercizio sta creando disagi alla circolazione dei treni fra Lugano e GIubiasco
Ticino
10 ore
Cultura e tempo libero: cosa fanno i ticinesi
Un’analisi dell’Ustat sfata qualche stereotipo e conferma alcune tendenze sociodemografiche. Ah, ci piace anche il balletto
Mendrisiotto
10 ore
Sul ‘Tacuin’ echi della saggezza popolare
Partito un po’ per caso nel 1985, il popolare calendario si propone in edizione 2022 con nuove... trovate
Economia
10 ore
‘Il web ha dato un potere al consumatore mai avuto prima’
Il giornalista economico di Radio 24 Sebastiano Barisoni, venerdì scorso a Lugano, sulla rivoluzione determinata da rete e postpandemia
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile