laRegione
alla-supsi-vige-la-parita-salariale-fra-i-generi
(Ti-Press)
12.10.21 - 09:12
Aggiornamento : 14.10.21 - 16:30

Alla Supsi vige la parità salariale fra i generi

Lo dimostra un’analisi interna, confermata da una società di revisione indipendente

Alla Supsi non ci sono discrepanze salariali a seconda del genere. Lo comunica la direzione in seguito all’analisi svolta internamente tramite un apposito software messo a disposizione dalla Confederazione: secondo il modello di verifica, con una soglia di tolleranza del 5% di varianza tra i generi, alla SUPSI viene quindi riconosciuta la parità salariale istituzionale, sia nel corpo accademico sia in quello amministrativo. Anche la verifica da parte di una società di revisione esterna indipendente, prevista dalla Legge sulla parità dei sessi (LPar) ha dato riscontro positivo.

I calcoli si sono basati sul guadagno totale standardizzato a tempo pieno per 1’147 dipendenti, di cui 493 (il 43.0%) donne e 654 (il 57.0%) uomini nel mese di riferimento di maggio 2021. In considerazione delle differenze delle caratteristiche individuali relative alle qualifiche di collaboratrici e collaboratori, e di quelle legate alle funzioni ricoperte, dall’analisi emerge che le donne guadagnano lo 0.1% in più degli uomini.

Considerando la sola media dei salari, risulta che le donne guadagnano il 6,4% in meno degli uomini. Questo risultato è da ricondurre principalmente al fatto che, per quanto riguarda il personale accademico, le posizioni con responsabilità sono ancora occupate soprattutto da uomini.

Nei suoi obiettivi strategici 2021-2024, la SUPSI *mantiene al centro i suoi collaboratori e le sue collaboratrici promuovendone la valorizzazione e lo sviluppo equo di carriera. In quest’ottica, nell’ambito del Piano d’azione pari opportunità, diversità e inclusione 2021-2024, saranno implementate misure volte a garantire le pari opportunità di sviluppo nelle diverse funzioni e nei diversi ruoli con un’attenzione particolare al personale accademico", comunica la direzione.

Anche le analisi svolte negli anni scorsi, già prima dell’entrata in vigore della modifica della legge che impone la verifica ai datori di lavoro con 100 o più dipendenti, attestano come la parità salariale possa considerarsi quasi assoluta. Inoltre, da dicembre 2019 la SUPSI è firmataria della Carta per la parità salariale nelle aziende parastatali. Con questa adesione, la SUPSI “ha riconfermato il proprio grado di attenzione nella promozione e nella valorizzazione del suo approccio al trattamento equo, etico e rispettoso di tutte le collaboratrici e collaboratori, e dei portatori d’interesse nel territorio”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
parità salariale supsi
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
2 ore
Pretorio di Locarno, scelto il progetto di ristrutturazione
Il via ai lavori, che dureranno quasi tre anni, è previsto all’inizio del 2025. Investimento complessivo: 35 milioni di franchi
Mendrisiotto
3 ore
Auto in fiamme sulla A2 direzione sud, disagi al traffico
Secondo quanto riporta il Tcs, la corsia di destra dell’ autostrada è chiusa fra la galleria San Nicolao e l’uscita di Mendrisio
Locarnese
8 ore
Analisi della violenza giovanile, tra malessere ed emulazione
Diversi episodi nel Locarnese. Le chiavi di lettura in un’intervista con Loredana Guscetti, operatrice sociale che lavora sul territorio
Luganese
8 ore
‘La città si spopola? Riduciamo i costi degli asili nido’
Interpellanza al Municipio di Lugano della liberale Viscardi propone un contributo erogato dalla Città
Ticino
8 ore
Case anziani, come sta uscendo il settore da 2 anni di pandemia
Dalla gestione del virus, allo stato d’animo di ospiti e personale, fino alle sfide future. Una panoramica con Eliano Catelli, presidente Adicasi
Ticino
21 ore
Telelavoro e frontalieri: si chiede omogeneità
Un’interrogazione chiede di parificare le soglie di impiego da casa oltre le quali scattano l’imposizione fiscale e quella previdenziale in Italia
gallery
Mendrisiotto
1 gior
Furgone prende fuoco a Rancate
Il veicolo si trovava sul piazzale di una carrozzeria. Le fiamme hanno intaccato anche un’auto posteggiata a lato
Ticino
1 gior
Dopo qualche ora di tregua tornano le code al San Gottardo
In occasione del fine settimana dell’Ascensione anche le Ffs non escludono difficoltà per i viaggiatori
Bellinzonese
1 gior
Nell’ex Arsenale di Biasca un maxi deposito d’arte
Il Municipio conferma le valutazioni fatte con gli specialisti e chiede al Cc il credito di progettazione per un Centro di competenza pubblico-privato
Mendrisiotto
1 gior
Un Centro di competenze per reagire ai cambiamenti climatici
La Supsi dà vita a una unità di lavoro che farà leva sulle conoscenze della Scuola e l’intesa con enti pubblici e privati
© Regiopress, All rights reserved