laRegione
07.10.21 - 10:29

Rinnovato il contratto collettivo di lavoro dell’Eoc

L’accordo raggiunto fra l’Ente, i rappresentanti del personale e i sindacati punta sulla valorizzazione dei collaboratori e la conciliabilità famiglia-lavoro

rinnovato-il-contratto-collettivo-di-lavoro-dell-eoc
(Ti-Press)

Rinnovato il contratto collettivo di lavoro dell’EOC nel segno della valorizzazione dei collaboratori, dell’attrattività della professione e della conciliabilità famiglia-lavoro

L’Ente Ospedaliero Cantonale (Eoc) comunica, il raggiungimento dell’accordo, “a conferma del forte partenariato", con i rappresentanti del personale insieme ai Sindacati OCST e VPOD, per il rinnovo del contratto collettivo di lavoro Eoc (Roc) per tutti i collaboratori non medici. Il nuovo Roc entrerà in vigore il 1° gennaio 2022 ed avrà una validità di 4 anni. "I negoziati si sono concentrati sulle sfide attuali e future che il settore deve e dovrà affrontare, attraverso un percorso di continuo rafforzamento e miglioramento dello stesso”, informa lo stesso Ente ospedaliero.

La negoziazione, si legge nel comunicato odierno, è stata focalizzata “sulla condivisione delle responsabilità nel controllo della spesa ospedaliera, sulla valorizzazione dei collaboratori attraverso un miglioramento delle condizioni salariali e un rafforzamento delle misure utili a rendere maggiormente attrattiva la professione grazie ad una migliore conciliabilità e sostenibilità delle attività nel quotidiano del lavoratore”. Ciò nel contesto caratterizzato dalla pressione per il contenimento dei costi della sanità e degli effetti della pandemia.

Il rinnovo, che tocca quasi 4’000 collaboratori EOC - dei quali i tre quarti donne - contiene misure concrete tra le quali l’estensione da 18 a 19 settimane del congedo maternità retribuito, valido anche per le adozioni. Il possibile congedo non pagato post maternità viene esteso da 18 a 24 mesi. Per la paternità, oltre ad integrare le nuove disposizioni di legge, Eoc offrirà ulteriori 5 giorni di congedo per i neo-papà.

Il nuovo accordo prevede anche “ulteriori riconoscimenti dell’importanza dell’attività svolta”, riguardo le ferie, con l’anticipo del diritto al periodo di vacanze di cinque settimane a partire dal quinto anno di servizio. È stato inoltre concordato l’avvio di un progetto di analisi e rivalutazione dell’attuale sistema di classificazione interna delle funzioni professionali.

Un occhio di riguardo anche sulla sostenibilità e la mobilità delle persone da parte dell’Ente ospedaliero, che ha aumentato dal 35% al 50% il contributo all’abbonamento Arcobaleno per i propri collaboratori.

“Questi disposti contrattuali rendono EOC uno tra i datori di lavoro più all’avanguardia a livello svizzero", commenta l’Ente, concludendo: "Ente, Sindacati e Commissioni Interne del Personale sono particolarmente soddisfatti e orgogliosi della relazione di partenariato e convinti che la concertazione nella ricerca di soluzioni tese a migliorare le condizioni di lavoro vada a ripercuotersi positivamente sul clima interno e sul servizio erogato ai pazienti”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
5 ore
Pedone investito sulle strisce a Bellinzona. Ferite serie
L’uomo è stato travolto da un’auto su un passaggio pedonale di viale Portone. Chiuso un tratto di strada
Mendrisiotto
8 ore
Intercity, un treno chiamato desiderio. Oggi esaudito
Il via libera della Camera alta alle fermate nel Distretto fa gioire i sindaci di Chiasso e Mendrisio. Che rinviano il confronto sulle stazioni
Luganese
9 ore
Lugano Region: ‘Risultati migliori del previsto’
I pernottamenti del 2022 superano quelli degli anni prepandemici, ma si guarda al 2023 con prudenza. Spaventa in particolare l’inflazione.
Mendrisiotto
9 ore
Arzo: fu tentato omicidio, inflitti sei anni e mezzo di carcere
La Corte di appello e di revisione penale pronuncia una nuova sentenza nei confronti dell’uomo che strinse il collo della moglie fino a farla svenire
Ticino
10 ore
Casse malati, 11mila firme per gli sgravi. E un asino che raglia
La Lega consegna in governo le sottoscrizioni all’iniziativa per la deducibilità integrale dei premi. Poco dopo la sinistra porta i regali per i ricchi
Ticino
10 ore
‘No a qualsiasi scenario che impedisca al popolo di votare’
Marina Carobbio e il (molto probabile) seggio vacante al Consiglio degli Stati post Cantonali, il presidente cantonale dell’Udc pianta già qualche paletto
Locarnese
11 ore
La ‘trappola’ in via Arbigo: ‘Il mio cane poteva morire’
Brutta esperienza per una giovane di Losone, che portando a spasso l’amico a 4 zampe ha evitato per poco che ingoiasse una penna ‘travestita’ da boccone
Ticino
12 ore
Superamento dei livelli, parla Bertoli: ‘Serve segnale chiaro’
Dopo il niet di Speziali e le critiche di sindacati e docenti, il direttore del Decs: ‘Pronto a fugare ogni dubbio, la politica non meni il can per l’aia’
Mendrisiotto
13 ore
Novazzano ‘non è meno sicuro di altri comuni’
Durante il Consiglio comunale di lunedì il Municipio ha risposto a un’interpellanza sulla rapina avvenuta il 28 novembre in un’abitazione.
Luganese
13 ore
Lugano, folle fuga sotto l’influsso di cocaina: condannato
La Corte delle Assise criminali ha inflitto al 25enne ventitré mesi sospesi con la condizionale. L’imputato ha ammesso tutti i fatti.
© Regiopress, All rights reserved