laRegione
30.09.21 - 17:53
Aggiornamento: 18:23

Medico del traffico, nuove tariffe verso l’abrogazione

La Commissione sanità e sicurezza sociale ha deciso. Polli: ‘L’esborso raddoppia e viene usato ancora il forfait, il Dip. istituzioni abroghi il decreto’

medico-del-traffico-nuove-tariffe-verso-l-abrogazione
Ti-Press

Medico del traffico, le nuove tariffe appena entrate in vigore sono già pronte a essere abrogate. Con loro, il decreto legislativo figlio dell’iniziativa parlamentare di Paolo Pamini (Udc) passata in Gran Consiglio nel giugno del 2020 che chiedeva l’addio al forfait e l’entrata in vigore della tariffa fissa, assieme allo stop agli acconti. Un decreto legislativo oggetto dell’audizione che, stamattina, ha svolto la Commissione parlamentare sanità e sicurezza sociale dove al tavolo erano presenti Stefano Laffranchini per il Comparto carceri e medicina legale, il capo dell’Ufficio giuridico della Sezione circolazione Michele Isolini e Benjiamin Albertalli per il Dipartimento istituzioni. Il quadro che ne esce conferma quanto emerso dal rapporto del Centre universitaire romand de médecine légale inoltrato al Consiglio di Stato a inizio 2021 (e anticipato da ‘laRegione’): con le tariffe orarie il costo a carico del cittadino sarebbe in alcuni casi addirittura raddoppiato. Quindi, che fare? La presidente della ‘Sanità e sicurezza sociale’ Maristella Polli (Plr) da noi raggiunta spiega che «la vera domanda che abbiamo posto è quale sia oggi la situazione. La risposta che ci è stata data è questa: il decreto non è abrogato, ma il medico del traffico applica ancora la tariffa forfettaria perché evidentemente più bassa». E, di conseguenza, c’è un’altra domanda d’obbligo: «Se questo decreto è in vigore, fa pagare il doppio e non viene utilizzato... a cosa serve?» si chiede retoricamente Polli per poi praticamente rispondere: «Bisogna abrogarlo. Potremmo farlo noi come ‘Sanità e sicurezza sociale’ con un’iniziativa parlamentare della commissione che chiede di farlo, ma abbiamo chiesto al Dipartimento istituzioni di scrivere un messaggio dove si ripete quanto ci è stato confermato stamattina e si chiede di abrogare il decreto». La risposta «si spera» arrivi in «tempi rapidi».

Leggi anche:

Medico del traffico, niente anticipo e tariffe fisse

Le prestazioni del Medico del traffico saranno più care

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Grigioni
38 min
Quasi 300’000 franchi ai media del Grigioni italiano
Il Gran Consiglio retico intende rispondere alla difficile situazione in cui si trovano i mezzi di comunicazione
Locarnese
38 min
Bosco Gurin riparte dopo due stagioni difficili
Nel fine settimana, grazie alle copiose nevicate, impianti aperti. Dimenticata la pandemia e l’inverno 2021/22 dalle temperature estive, c’è grande attesa
Ticino
47 min
Furti e brutte sorprese natalizie, anche quest’anno c’è Prevena
La Polizia cantonale lancia l’operazione di sensibilizzazione contro borseggi e rapine in casa nel periodo natalizio, con uno sguardo alle truffe online
Locarnese
58 min
Anziana investita sulle strisce pedonali a Solduno, è grave
L’incidente questa mattina a Solduno in via Vallemaggia: vittima un’89enne della regione investita da una 52enne che circolava verso la Valle Maggia
Locarnese
1 ora
Hildebrand, il dottor Paolo Rossi nominato co-primario
Lo ha nominato il Consiglio di Fondazione della Clinica riabilitativa brissaghese.Affianca il dottor Ruggieri, che nel 2024 raggiungerà il pensionamento
Grigioni
1 ora
Monticelli rinuncia alla sfida, Giudicetti sindaco di Lostallo
Il miglior eletto nell’elezione del Municipio non si è messo a disposizione per la carica, che resta quindi all’uscente in sella dal 1993
Bellinzonese
2 ore
Anche a Campra si scia: piste aperte da giovedì 8
Gli appassionati dello sci di fondo potranno utilizzare 15 chilometri di percorsi blu e rossi
Bellinzonese
2 ore
Restaurato l’orologio della chiesa parrocchiale di Biasca
I lavori si sono conclusi recentemente e sono costati circa 16mila franchi. Una cifra che è stata completamente coperta grazie alle offerte pervenute
Mendrisiotto
2 ore
I treni Intercity devono fermarsi anche nel Mendrisiotto
Il Consiglio degli Stati ha approvato tacitamente una mozione del Nazionale per l’inserimento della regione nella rete dei treni a lunga percorrenza
Locarnese
4 ore
Locarno-Timisoara, fra i nativi digitali l’amicizia è concreta
Tappa romena del gemellaggio fra classi di informatici, nato nell’ambito del progetto ‘La scuola al centro del villaggio’ promosso dal Cpt/Spai
© Regiopress, All rights reserved