laRegione
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
2
fine
(6-4 : 4-6 : 3-6)
cambio-al-vertice-dell-associazione-metalcostruttori
Da sinistra: Piergiorgio Rossi, Fabio Cameroni, Massimo Oncelli e Marzio Regazzi
26.09.21 - 14:280
Aggiornamento : 27.09.21 - 16:44

Cambio al vertice dell’associazione metalcostruttori

Fabio Cameroni subentra al presidente uscente Piergiorgio Rossi. Alla Commissione formazione professionale Massimo Oncelli subentra a Marzio Regazzi

La pandemia è stata al centro dell’assemblea ordinaria di AM Suisse Ticino, l’associazione professionale di categoria attiva nel settore delle metalcostruzioni e tecnica agricola. Assemblea svoltasi venerdì scorso ad Ascona. Da un lato sono infatti state ricordate le pesanti conseguenze legate alla pandemia di coronavirus e dall’altro “è stata evidenziata la positiva, se pur frenetica, ripresa dei cantieri dopo il lockdown imposto dalle autorità. Per superare le citate situazioni hanno sicuramente giocato un ruolo fondamentale – non solo per le imprese ma anche per l’Associazione – una solidità strutturale ma anche molta resilienza e capacità di adattamento ai cambiamenti”, si legge in una breve nota.

E proprio importanti cambiamenti sono stati al centro dei lavori assembleari per AM Suisse Ticino: il 2021 verrà certamente ricordato per l’importante rinnovo avvenuto ai vertici dell’Associazione. Piergiorgio Rossi, presidente in carica da ben 21 anni, non si è infatti ricandidato passando il testimone al neoeletto Fabio Cameroni. Cambio di presidenza anche in seno alla Commissione formazione professionale di AM Suisse Ticino: Massimo Oncelli subentra all’uscente Marzio Regazzi che lascia la guida del consesso dopo ben 12 anni.

In occasione di un vero e proprio tributo i presidenti uscenti – ing. Piergiorgio Rossi e ing. Marzio Regazzi – hanno avuto modo di salutare soci, soci sostenitori, colleghi e ospiti, cogliendo l’occasione per augurare buon lavoro ai neoeletti presidenti, al nuovo vicepresidente ing. Alberto Belloli e ai nuovi membri del comitato direttivo di AM Suisse Ticino – Athos Quanchi e Nicola Ghisla – che andranno ad aggiungersi ai colleghi riconfermati Daniele Manetti e Piergiorgio Balzaretti.

Come sottolineato dal presidente uscente Piergiorgio Rossi, la forza di un’associazione non risiede unicamente nella capacità di innovare “ma anche nel coraggio di affrontare costantemente nuove sfide. In questo contesto Rossi ha tenuto a ringraziare sentitamente tutte le aziende affiliate ad AM Suisse Ticino, senza le quali verrebbero a mancare non solo le necessarie risorse economiche ma anche l’indispensabile sostegno e la rappresentatività essenziali per concretizzare obiettivi e portare avanti progetti come quelli realizzati negli anni da AM Suisse Ticino”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
A2-A13: il governo è soddisfatto per le scelte di Berna
Il Consiglio di Stato si rallegra per le decisione del Consiglio federale d’includere i progetti A2-A13 e PoLuMe nel Programma di sviluppo delle strade
Bellinzonese
3 ore
Fiumi di coca a Bellinzona: condannato a 2 anni e mezzo
Espulso uno spacciatore, dimezzato il quantitativo di droga imputatogli. Lui si professava innocente: ‘Solo un intermediario’
Locarnese
3 ore
Locarno, la Città strizza l’occhio al Bio
Le aziende che investono in questo settore beneficeranno di aiuti su un arco temporaneo assai lungo, così da generare una catena virtuosa
Ticino
4 ore
Sviluppo strade nazionali: c’è l’A2-A13, non la Stabio-Gaggiolo
Il Consiglio federale ha inserito il progetto nel Prostra, il Programma di sviluppo strategico delle strade nazionali. Esclusa invece la Stabio-Gaggiolo
Bellinzonese
6 ore
Il Plr di Bellinzona: ‘Rifare la parte alta di viale Stazione’
Stando a una mozione (primo firmatario Vito Lo Russo) la sistemazione di questo tratto porterà vantaggi ai cittadini, ai turisti e ai commercianti
Ticino
6 ore
Apertura negozi, la legge resterà in vigore
Il Tribunale federale ha accolto parzialmente due ricorsi. Bocciata la creazione della commissione consultiva
Mendrisiotto
7 ore
Breggia, sì unanime ai preventivi 2022 in attivo
Il Consiglio comunale dà luce verde al bilancio. Il moltiplicatore d’imposta rimane al 95%
Ticino
7 ore
La Supsi potrà avere diritto ai sussidi federali
Il Consiglio federale ha concesso ufficialmente il riconoscimento previsto dalla legge sulla promozione e coordinamento del settore universitario svizzero
Mendrisiotto
7 ore
Un Percorso letterario per non dimenticare la Shoah
Realizzato lungo il Sottopenz dalla scuola media di Chiasso, con la collaborazione del Comune di Chiasso
Luganese
8 ore
Paradiso sempre più... Paradiso: 190 abitanti in più
I nuovi dati sullo stato annuale della popolazione evidenziano al 31 dicembre 4’531 residenti stabili rispetto ai 4’341 di un anno prima
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile