laRegione
24.09.21 - 17:58

‘Riconoscere l’accreditamento di tesi master nell’esercito’

Lo chiede con una mozione al Consiglio federale il consigliere nazionale Plr Cattaneo: ‘Il mondo è sempre più complesso, le forze armate necessitano specialisti’

riconoscere-l-accreditamento-di-tesi-master-nell-esercito
Ti-Press

Vanno sviluppate le basi per permettere l’accreditamento delle tesi di master o di dottorato dei membri dell’esercito. A chiederlo al Consiglio federale è una mozione firmata dal consigliere nazionale liberale radicale Rocco Cattaneo, secondo il quale “in un mondo sempre più complesso, le forze armate hanno bisogno di sempre più specialisti e la Svizzera ha ottime università, quindi è importante attingere a queste conoscenze. L’obiettivo di questa mozione è quello di facilitare il trasferimento di queste conoscenze, attraverso il quale le lacune di capacità nelle forze armate possono essere colmate”. Tutto ciò, per Cattaneo, “renderà anche le forze armate più attrattive per il personale ben addestrato, e quindi c’è la speranza che ci siano meno rinunce e partenze. Invece di impiegare ‘espatriati’, il personale svizzero può essere promosso e le conoscenze conservate più a lungo”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
9 min
Amalia Mirante è pronta per presentare ‘Avanti’
Questo il nome che l’ex esponente del Partito socialista ha scelto per il suo ‘movimento’. I contenuti verranno presentati lunedì
Ticino
33 min
Fra le caselle dell’avvento occhio a non aprir quella dei radar
L’elenco delle località dove settimana prossima verranno eseguiti controlli
Luganese
36 min
‘Casinisti’ attenti, a Lugano arriva il ‘rumorometro’
Il nuovo dispositivo, già testato nei primi due mesi di quest’anno, ha lo scopo di ridurre preventivamente il rumore causato dagli automobilisti
Ticino
54 min
Livelli, Sirica furioso: ‘Speziali inaffidabile e pavido’
Il copresidente Ps critica duramente la ‘sfiducia’ del presidente Plr al messaggio governativo per la sperimentazione del loro superamento alle Medie
Ticino
1 ora
BancaStato crede nelle start-up e investe (altri) 5 milioni
I fondi sono desinati a idee nel digitale, high-tech e biomedicina. Fabrizio Cieslakiewicz: ‘In un periodo di difficoltà crediamo nell’innovazione’
Ticino
1 ora
Diocesi in rosso: previsto deficit di 1,8 milioni
Chiusura del 2021 in negativo di oltre 31mila franchi, ma per il 2023 il deficit di gestione previsto è da capogiro
Bellinzonese
2 ore
Giubiasco, furgone urta un’auto e si rovescia sul fianco
L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di oggi attorno alle 13.30. Il bilancio, fornito da Rescue Media, parla di due feriti apparentemente non gravi
Bellinzonese
2 ore
Nuova area Tir di Giornico, molto più di un centro di controllo
Inaugurato il Ccvp: costato 250 milioni, verifica le anomalie dei camion diretti verso il Gottardo. Con lo svincolo opportunità per l’area industriale
Locarnese
3 ore
Lavizzara, il marmo è più vivo che mai e va riorientato
Municipio, enti pubblici e sponsor pronti a sostenere la Fondazione per la scultura e il suo braccio operativo per affinare nuove strategie promozionali
Luganese
3 ore
Prostituzione illegale nei centri massaggi, due gli arresti
In stato di fermo una 50enne cittadina ungherese residente in Italia e un 47enne cittadino italiano residente nel Luganese
© Regiopress, All rights reserved