laRegione
un-weekend-di-vaccinazioni-di-prossimita-per-gli-adolescenti
(Ti-Press)
24.09.21 - 09:43
Aggiornamento: 17:22

Un weekend di vaccinazioni di prossimità per gli adolescenti

Sabato 2 e domenica 3 ottobre i ragazzi fra i 12 e i 15 anni potranno vaccinarsi senza appuntamento nei centri di Mendrisio, Biasca, Ascona e Tesserete

I giovani fra i 12 e i 15 anni che desiderano farsi vaccinare potranno farlo vicino casa e senza appuntamento nel fine settimana di sabato 2 e domenica 3 ottobre, dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 17. Lo annuncia oggi il Dss comunicando che per l’occasione si procederà alla riapertura di quattro centri cantonali di vaccinazione: Mendrisio (Mercato coperto) e Biasca (Stabile Ex Nickelmash AG) sabato 2 ottobre e Ascona (Centro Protezione civile) e Tesserete (Centro Protezione civile) domenica 3 ottobre. Come di consueto, i ragazzi interessati dovranno essere accompagnati da un rappresentante legale.

Sono oltre 4’100 i giovani ticinesi fra i 12 e i 15 anni (quindi circa un terzo del totale) che da agosto a ora si sono già annunciati per la vaccinazione contro il coronavirus al solo Centro cantonale di Giubiasco e nella decina di studi pediatrici sparsi sul territorio ticinese che hanno dato disponibilità.

I centri – nei quali sarà sempre presente un pediatra – saranno aperti dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 17. Le seconde dosi verranno poi somministrate a tre settimane di distanza, sempre nello stesso centro (sabato 23 ottobre a Mendrisio e Biasca e domenica 24 ottobre a Ascona e Tesserete).

Dopo questo fine settimana con la possibilità di vaccinarsi più vicino al domicilio, le ragazze ed i ragazzi potranno sempre continuare ad iscriversi per la vaccinazione presso il Centro cantonale di Giubiasco ed i pediatri coinvolti.

Per quanto riguarda invece le altre fasce della popolazione, il Dss ricorda che rimangono a disposizione diverse possibilità per vaccinarsi: il Centro cantonale di Giubiasco (prendendo appuntamento tramite la piattaforma online, oppure in modalità «walk-in»), alcune farmacie e studi medici e le ultime tappe del programma itinerante «on the road». Tutte le informazioni sulla campagna di vaccinazione sono pubblicate sulla pagina web www.ti.ch/vaccinazione.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ascona biasca mendrisio tesserete vaccinazioni ticino vaccino anti covid
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
52 min
Livelli nelle Medie, ottomila volte ‘no’
Consegnate in Cancelleria di Stato le firme per chiederne l’abolizione. Gli iniziativisti mirano a ‘una scuola dell’obbligo con più giustizia sociale’
Luganese
2 ore
Bocciato all’esame svizzero di maturità, ricorre ma perde
Il Tribunale federale respinge il ricorso di uno studente che ha spiegato di soffrire di ansia da esame denunciando arbitrarietà e insensibilità
Bellinzonese
2 ore
‘Via appartamenti e negozi’ dal Quartiere Officine di Bellinzona
Le osservazioni del gruppo Verdi/Mps/Fa sulla variante di Pr: ‘Puntare sui soli contenuti lavorativi, formativi, di ricerca e culturali’
Ticino
3 ore
Dalla Goliardia alla Supsi, gli studenti ‘ritrovano la voce’
Dopo anni di assenza il Ticino torna ad avere una sua rappresentanza all’Unione svizzera degli universitari. ‘Il problema è trovare continuità’
Luganese
3 ore
Stilata la Dichiarazione di Lugano con sette principi
Secondo e ultimo giorno del convegno in riva al Ceresio. Segui il live della conferenza stampa conclusiva
Bellinzonese
3 ore
La capanna Gesero alla Biscia e nuovi orizzonti
Il 2 luglio è stata inaugurata la nuova struttura della sezione Utoe di Bellinzona. Clericetti: ‘una tendenza da sfruttare nella nostra regione’
Luganese
5 ore
Urc 2022, è il giorno della ‘Dichiarazione di Lugano’
Al via la seconda giornata della conferenza per la ricostruzione dell’Ucraina. A fine mattina prevista la firma dell’accordo finale
Luganese
5 ore
Senza lavapiatti e camerieri il ristorante è... bollito
Il presidente di GastroLugano rende attenta la categoria anche della presenza di false attestazioni o di diplomi di scuole inesistenti
Mendrisiotto
5 ore
‘Cine-Bar addio’? A Stabio il caffè lascia il posto a uffici
Depositata in Comune una domanda di costruzione. Avventori amareggiati: ‘Si perde un punto di riferimento’
Locarnese
9 ore
Strada della Vallemaggia, una storia costellata d’incidenti
Due morti nel giro di una settimana. Su quell’arteria d’asfalto torna l’incubo della lunga scia di decessi degli scorsi decenni
© Regiopress, All rights reserved