laRegione
14.09.21 - 17:24
Aggiornamento: 18:00

Lanciata dal Dss la Giornata cantonale sulla vita

La ricorrenza si terrà ogni primo lunedì di primavera con riferimento all’idea di rinascita. L’edizione che farà da apripista cadrà il prossimo 21 marzo

lanciata-dal-dss-la-giornata-cantonale-sulla-vita
Ti-Press
Raffaele De Rosa

Ogni primo lunedì di primavera cadrà d’ora in avanti la Giornata cantonale sulla vita con riferimento all’idea di rinascita. Siccome questo concetto è molto ampio, annualmente sarà scelto un focus tematico sul quale concentrare le riflessioni e le iniziative promosse, il tutto nel rispetto del principio di laicità dello Stato. Questo in breve quanto emerso dall’odierna conferenza stampa durante la quale il Dipartimento della sanità e della socialità (Dss) ha lanciato la prima edizione di questa ricorrenza che si terrà il prossimo 21 marzo.

Quattro interventi sul valore della vita

Il valore intrinseco della vita è stato il denominatore comune dei quattro interventi tenutosi durante l’incontro. L’avvocato Luca Pagani, sindaco di Balerna, nonché deputato in Gran Consiglio e promotore dell’iniziativa, ha spiegato che “la vita non è un valore qualsiasi, ma è indubbiamente il bene più prezioso, tutelato appunto e addirittura a livello costituzionale, sia federale sia cantonale”.

È poi intervenuto il Direttore del Dss Raffaele De Rosa che ha riflettuto su quanto la società e l’uomo hanno dovuto affrontare negli ultimi diciotto mesi: “Dall’incertezza e dalla sofferenza abbiamo tratto molti insegnamenti. Ricordiamoci di quello che abbiamo ritenuto ‘essenziale’, e di quello che ci è subito apparso come superfluo, quando abbiamo dovuto rinunciarci. Abbiamo l’occasione di costruire una nuova normalità, imparando a convivere con il virus, ma soprattutto dando priorità a quanto davvero conta”.

“Questo dono prezioso che ci è stato regalato, evento unico e irripetibile – ha aggiunto Maristella Polli, deputata in Gran Consiglio e consulente in comunicazione –, ha una data di scadenza che non è determinabile e bisogna ricordare che la vita ha un suo compagno che non la lascia mai e sta sempre al suo fianco”.

L’ultimo a prendere la parola è stato Graziano Martignoni, psichiatra e psicoterapeuta Fmh e professore al Dipartimento di economia aziendale, sanità e sociale della Supsi, che ha indicato il potenziale di un’iniziativa come quella presentata: “Questa giornata è un esercizio di respirazione dell’anima individuale e collettiva”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
7 ore
Evasione fiscale in un locale a luci rosse di Chiasso
Le prime indicazioni parlano di diversi milioni di franchi non dichiarati. Sequestrato materiale informatico.
Ticino
7 ore
‘In Gendarmeria mancano effettivi’
Gli agenti affiliati all’Ocst chiedono le necessarie risorse affinché la Cantonale possa operare in modo adeguato. Il sindacato ha ora due copresidenti
Locarnese
8 ore
Locarno, arrestata la vittima del pestaggio in Rotonda
Il 26enne dello Sri Lanka è stato trasferito in Ticino su ordine della Procura. Per lui, che nega ogni addebito, si ipotizza l’accusa di tentato omicidio
Ticino
9 ore
Amalia Mirante è pronta per presentare ‘Avanti’
Questo il nome che l’ex esponente del Partito socialista ha scelto per il suo ‘movimento’. I contenuti verranno presentati lunedì
Ticino
9 ore
Fra le caselle dell’avvento occhio a non aprir quella dei radar
L’elenco delle località dove settimana prossima verranno eseguiti controlli
Luganese
9 ore
‘Casinisti’ attenti, a Lugano arriva il ‘rumorometro’
Il nuovo dispositivo, già testato nei primi due mesi di quest’anno, ha lo scopo di ridurre preventivamente il rumore causato dagli automobilisti
Ticino
9 ore
Livelli, Sirica furioso: ‘Speziali inaffidabile e pavido’
Il copresidente Ps critica duramente la ‘sfiducia’ del presidente Plr al messaggio governativo per la sperimentazione del loro superamento alle Medie
Ticino
10 ore
BancaStato crede nelle start-up e investe (altri) 5 milioni
I fondi sono desinati a idee nel digitale, high-tech e biomedicina. Fabrizio Cieslakiewicz: ‘In un periodo di difficoltà crediamo nell’innovazione’
Ticino
10 ore
Diocesi in rosso: previsto deficit di 1,8 milioni
Chiusura del 2021 in negativo di oltre 31mila franchi, ma per il 2023 il deficit di gestione previsto è da capogiro
Bellinzonese
11 ore
Giubiasco, furgone urta un’auto e si rovescia sul fianco
L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di oggi attorno alle 13.30. Il bilancio, fornito da Rescue Media, parla di due feriti apparentemente non gravi
© Regiopress, All rights reserved