laRegione
sciopero-per-il-clima-torna-in-piazza-in-ticino-il-22-ottobre
Un momento della manifestazione del 2019 a Bellinzona (Ti-Press)
09.09.21 - 08:21
Aggiornamento: 09:44

Sciopero per il Clima torna in piazza in Ticino il 22 ottobre

Il movimento annuncia la manifestazione nelle strade e piazze del cantone

Sciopero per il Clima tornerà a manifestare per le strade e le piazze ticinesi il 22 ottobre 2021. Lo annuncia il movimento stesso in un comunicato odierno dichiarando che "nel contesto di uno sciopero internazionale, la generazione che più soffrirà le scelte irresponsabili della politica, dell’economia e della finanza potrà farsi sentire a gran voce".

"Il nuovo rapporto dell’IPCC lo ribadisce chiaramente: se la crisi climatica sta peggiorando, è colpa della specie umana", è l'allarme degli attivisti. “È allarmante che la politica non si accorga di questa urgenza” dice Tessa Viglezio “ed è per questo che dobbiamo ancora una volta manifestare insieme per il nostro futuro”. Secondo Sciopero per il Clima,  "La Svizzera deve assumere un ruolo modello nella lotta alla crisi climatica e impegnarsi a realizzare le promesse fatte in occasione degli Accordi di Parigi".

“Non ci stiamo muovendo abbastanza in fretta, la politica deve trattare la crisi climatica come una vera crisi”, sono queste le parole di Saskia Ott, “le soluzioni ci sono, è imbarazzante che uno dei paesi più benestanti del mondo stia facendo così poco per metterle in pratica. Più aspettiamo, più agire diventerà costoso. A pagarne le conseguenze saranno soprattutto i paesi del Sud del Mondo, ma anche le fasce della popolazione più vulnerabili come per esempio donne, minoranze etniche e la comunità LGBTQ+.”

"Le catastrofi ambientali sempre più gravi e frequenti sono un segnale che non possiamo più aspettare", si legge nel comunicato. "Le alluvioni di cui siamo stati/e testimoni quest’estate sottolineano che anche la Svizzera non è immune alle conseguenze della crisi climatica. Tutt’altro, secondo un rapporto di fine 2020 dell’UFAM le temperature in Svizzera si sono innalzate del doppio rispetto alla media mondiale" concludono gli attivisti invitando a scendere in piazza.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
crisi climatica sciopero clima ticino
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
25 min
Legge sulla polizia, al via la consultazione per la revisione
Il nuovo disegno ha come obiettivo di permettere alle autorità di svolgere le proprie attività con maggiore efficacia e chiarezza
Luganese
2 ore
Urc 2022, il bilancio della sicurezza è positivo
Lo Stato Maggiore Urc 2022 sottolinea come i disagi per la popolazione siano stati ridotti al minimo e l’adattabilità del dispositivo approntata
Bellinzonese
3 ore
‘Il canone va comunque pagato’: sconfessata Sa di Cadenazzo
Il Taf respinge il ricorso ribadendo le regole del nuovo sistema di prelievo (imposta, non più tassa) in vigore dal 2019 in Svizzera per le imprese
Bellinzonese
10 ore
Preonzo, residenti sotto la montagna ‘stufi degli allagamenti’
Gli abitanti della via Cadmónn sollecitano il Municipio affinché si trovi una soluzione alla discesa a valle di acqua e detriti in occasione di nubifragi
Mendrisiotto
10 ore
Operatori di prossimità, gli altri Comuni ci sono
Dopo la separazione di Mendrisio, nove enti locali sono pronti a confermare il sostegno al Servizio regionale. Se ne parlerà entro fine luglio
Locarnese
10 ore
Brione Verzasca, luce verde ai semafori
Il legislativo ha accolto il credito per la loro installazione. Permetteranno di assicurare maggior fluidità al traffico nella strettoia del paese
Luganese
15 ore
Conti di Lugano approvati, all’ombra dell’ex Macello
Via libera al Consuntivo 2021, ma il Ps: ‘Mancano assunzione di responsabilità e riconciliazione’. Scintille fra Ghisletta e Badaracco sulla Resega.
Luganese
17 ore
5 luglio, ore 21: Lugano ‘libera’ dalla zona rossa
Archiviata la Ukraine Reform Conference 2022, viabilità cittadina ripristinata così come trasporto pubblico e posteggi
Ticino
20 ore
Valuta transfrontaliera, intercettati oltre 23 milioni di euro
Il bilancio della Guardia di finanza di Como sull’attività svolta lo scorso anno
Ticino
20 ore
‘Naturale’, ‘ecologico’. Diciture ingannevoli ‘da regolare’
Frequenti sulle confezioni dei prodotti, secondo i risultati di un sondaggio delle organizzazioni dei consumatori influenzano notevolmente gli acquisti
© Regiopress, All rights reserved