laRegione
passa-anche-dal-ticino-la-scuola-reclute-per-17-guardie-svizzere
(Ti-Press)
01.09.21 - 15:58
Aggiornamento: 16:46
Ats, a cura de laRegione

Passa anche dal Ticino la scuola reclute per 17 guardie svizzere

Le aspiranti guardie pontificie verranno istruite dalla polizia cantonale per quattro settimane su sicurezza e tattica presso la piazza d'armi di Monteceneri

Un gruppo di 17 reclute ha iniziato oggi la formazione nella scuola reclute della Guardia Svizzera Pontificia, che durerà due mesi. Durante le prime quattro settimane conosceranno gli ambienti di servizio, frequenteranno i primi corsi d'italiano ed effettueranno le visite mediche. Inoltre acquisiranno le conoscenze delle persone e dei luoghi e la formazione militare specifica per la Guardia.

Si sposteranno quindi in Ticino, sulla piazza d'armi di Monteceneri, dove per quattro settimane verranno istruite alle tecniche di sicurezza e tattica presso la polizia cantonale.

Apprenderanno le seguenti materie: elementi di psicologia, elementi di diritto, formazione antincendio, tecniche di pronto soccorso, tiro e sicurezza personale, comportamento tattico e sport. A fine ottobre rientreranno in Vaticano e concluderanno la formazione. La data prevista per l'inizio del loro impiego è il primo novembre 2021.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
guardie svizzere monteceneri polizia cantonale scuola reclute
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
33 min
Insieme a luglio arrivano i radar
La polizia comunica in quali località verranno effettuati settimana prossima i controlli della velocità mobili e semi-stazionari.
Luganese
39 min
Plan B Lugano, il governo: ‘Rischio ridotto di riciclaggio’
Rispondendo a un’interrogazione, il Consiglio di Stato smorza le preoccupazioni in virtù della natura locale delle transazioni in criptovalute
Mendrisiotto
41 min
Occhi puntati su Simonetta Sommaruga. ‘Ne sono cosciente’
Dalle corsie A2 ad AlpTransit, la direttrice del Datec sa che le resistenze dei momò sono forti e le aspettative elevate
Bellinzonese
50 min
Si cerca Giuseppe Brioschi, è scomparso martedì da Bellinzona
La polizia prega chiunque dovesse vederlo di chiamare il Comando allo 0848 25 55 55.
Ticino
1 ora
Carceri, agenti di custodia cercansi: aperto il concorso
Il direttore Laffranchini parla a laRegione del numero di assunzioni che potrebbero esserci. Il 20 luglio serata informativa a Rivera
Ticino
1 ora
La campagna ‘Montagne sicure’ allarga il raggio d’azione
Quest’anno particolare attenzione a segnaletica dei sentieri, e-bike, cani da protezione delle greggi e vacche nutrici. Gobbi: ‘Collaborazione importante’
Bellinzonese
2 ore
Centro sci nordico, fallita la società incaricata della gestione
La Sagl responsabile di ristorante e albergo ha depositato i bilanci. A pesare sarebbero i costi di gestione. Questa sera l’assemblea della Sa.
Gallery
Ticino
5 ore
Da Sciaffusa a Mendrisio: il Consiglio federale in Ticino
Prima la visita a Tenero, poi lo spostamento nel Sottoceneri. Dove, dopo la parte ufficiale, i sette ‘saggi’ hanno incontrato la popolazione.
Mendrisiotto
6 ore
Zigzag in autostrada, multati vari motociclisti
La Polizia cantonale ha riscontrato 31 infrazioni durante alcuni controlli fatti a maggio e giugno.
Bellinzonese
8 ore
‘Sua figlia ha avuto un incidente’, ma è una truffa
Una sedicente poliziotta al telefono ha chiesto, invano, a una 78enne del Bellinzonese 50mila franchi per evitare a sua figlia la prigione
© Regiopress, All rights reserved