laRegione
29.07.21 - 19:23

Inter-Agire compie cinquant'anni

L'associazione festeggerà il prossimo 11 settembre al Centro al Ciosetto di Sementina, nonostante l'anno di ritardo

inter-agire-compie-cinquant-anni

Con un anno di ritardo, sabato 11 settembre l'associazione di volontariato della Svizzera italiana Inter-Agire festeggerà i suoi cinquant’anni di attività. Organizzato dalle 17 al Centro al Ciosetto di Sementina, l'evento sarà un'occasione per incontrarsi e riflettere sui numerosi invii di cooperatori dal Ticino e dai Grigioni nel mondo. Vi sarà poi la possibilità d'incontrare il Comitato dell'organizzazione, ma anche i cooperanti ed ex-cooperanti, nonché il personale amministrativo della sede regionale di Comundo – Ong di cooperazione allo sviluppo attraverso l'interscambio di persone presente nelle tre regioni linguistiche della Svizzera e che attualmente conta circa un centinaio di collaboratori attivi in Africa e America latina – che spiegheranno attraverso alcuni video cosa significhi per loro "impegnarsi per un mondo più giusto". Autodeterminazione, giustizia, interculturalità, rispetto ed ecologia, si legge sul comunicato, sono in tal senso i principi cardine sui quali si è a lungo interrogata l'organizzazione, nata a Lugano nel 1970 come Associazione Solidarietà Terzo Mondo, e che ancora oggi ne rappresentano la base del lavoro. Grazie alla pubblicazione del libro "Storie di questo mondo. 50 anni di cooperazione raccontati da chi li ha vissuti", che racchiude le testimonianze raccolte dalla giornalista e scrittrice Sara Rossi Guidicelli e una panoramica sull'evoluzione del mondo della cooperazione e dello sviluppo, Inter-Agire intende sottolineare il suo mezzo secolo di esistenza. In questa pubblicazione viene dunque data voce a chi è partito 50, 40, 30, 20, 10 anni fa e a chi è attualmente sul posto, al momento una decina di questi è ticinese, con l'obbiettivo di lavorare verso una maggiore giustizia sociale al fianco delle popolazioni svantaggiate.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
Plan B continua a dividere Lugano
Dalla discussione generale in Consiglio comunale, critiche più o meno velate da Ps, Verdi e Centro, mentre Udc, Lega e Plr lodano l’operazione
Bellinzonese
1 ora
Rubano materiale da hockey ad Arbedo: bottino di 300mila franchi
Il furto di pattini, bastoni e macchinari specializzati sarebbe avvenuto, stando alla Rsi, lo scorso fine settimana
Luganese
2 ore
Schlein a Massagno ‘senza padrini né padroni’
La candidata alla segreteria del Pd incontra Marina Carobbio. “Il Pd si può riformare”
Bellinzonese
3 ore
Tutti i vincoli del nuovo ospedale di Bellinzona
I progettisti dovranno confrontarsi con un’importante serie di questioni tecniche, fra sicurezza fluviale, edificabilità e viabilità
Ticino
5 ore
Superamento dei livelli, il Plr boccia la proposta commissionale
In Gran Consiglio arriverà anche il rapporto di minoranza di Polli: da Lega, Ps, Centro e Verdi ‘proposta evidentemente fragile, non ha obiettivi’
Luganese
6 ore
Processo Enderlin, ‘dopo 9 anni di Purgatorio comincia la vita’
L’imprenditore luganese è stato condannato a 13 mesi sospesi. Cade l’accusa delle retrocessioni bancarie
Locarnese
7 ore
Semine e novellame, così il Dipartimento ne orienta la rotta
All’Assemblea della Società di pesca Onsernone-Melezza Christophe Molina ha illustrato gli indirizzi del Dipartimento in materia di gestione ittica
Mendrisiotto
10 ore
Lite fra due persone in corso San Gottardo: c’è un arresto
L’alterco è scoppiato alle prime ore del giorno. In manette è finito un 21enne del Mendrisiotto
Luganese
11 ore
Reati finanziari ‘atipici’, chiesti 12 mesi per Davide Enderlin
Il 51enne imprenditore ed ex consigliere comunale del Plr di Lugano deve rispondere di amministrazione infedele e falsità in documenti
Ticino
11 ore
Nuova condanna per Scimonelli, il mafioso nato a Locarno
L’uomo ‘bancomat’ di Matteo Messina Denaro, in carcere dal 2015, è stato riconosciuto colpevole anche di numerosi attentati incendiari
© Regiopress, All rights reserved