laRegione
formazione-igienista-dentale-sss-pure-in-ticino-l-idea-piace
16.07.21 - 20:08

Formazione igienista dentale Sss pure in Ticino, l'idea piace

Il Consiglio di Stato reputa interessante la proposta avanzata da Raoul Ghisletta con una mozione. 'Occorre tuttavia uno studio di dettaglio'

Piace la proposta, avanzata da Raoul Ghisletta con una mozione, di istituire anche in Ticino un percorso formativo per igienista dentale. Il tema, fa sapere il Consiglio di Stato prendendo posizione sull’atto parlamentare del deputato socialista, "è stato sottoposto sia all’Ordine dei medici dentisti (Omdct) che Società dei medici dentisti (Sso-Ticino) per verificarne l’interesse" e “la risposta è stata positiva”. Scrive l’Esecutivo: “Si è potuto constatare un reale interesse degli interpellati ad avere a disposizione un maggior numero di professionisti con diploma federale". Secondo una prima stima "il mercato del lavoro dovrebbe riuscire ad occupare senza problemi circa dieci igienisti e igieniste dentali per anno, sia per la pratica in azienda (obbligatoria per l’assolvimento della formazione) che per una posizione fissa una volta ottenuto il diploma. Per avere delle certezze bisognerà però ricorrere a un’analisi più approfondita coinvolgendo gli studi dentistici e le organizzazioni professionali”, inoltre “andranno risolti i quesiti inerenti a investimenti e personale docente”. Alla luce delle prime verifiche effettuate e dell’interesse dimostrato dalle organizzazioni del mondo del lavoro e dalle altre figure di riferimento, il Consiglio di Stato reputa a sua volta "interessante" la proposta: ritiene tuttavia che i presupposti per la creazione del percorso formativo “siano al momento solo parzialmente soddisfatti”. Per il Consiglio Stato si rende dunque "necessario" l’avvio di “uno studio di fattibilità più di dettaglio, che entro fine 2021 permetterà di chiarire gli aspetti logistici, finanziari, inerenti al personale e di approfondire il rapporto tra domanda e offerta sul mercato del lavoro”.

Attualmente, ricorda Ghisletta nella mozione, le giovani e i giovani ticinesi intenzionati a intraprendere “questa formazione di grado non universitario sono obbligate/i ad andare a formarsi in Svizzera tedesca o in Italia”. La professione di igienista dentale ha ottenuto il libero esercizio, annota ancora il granconsigliere, in seguito alla revisione della Legge sanitaria del 2018 e “ha grosse potenzialità di sviluppo grazie anche alla sempre maggiore presa di coscienza dell’importanza della salute orale per il benessere delle persone”. L’igienista dentale “ricopre infatti un ruolo chiave nel riconoscere tempestivamente patologie al dente o al suo apparato di sostegno”. La creazione anche in Ticino della formazione di igienista dentale Sss può contribuire “ad ampliare il ventaglio delle possibilità professionali delle/dei giovani con attestato federale di capacità (Afc) in ambito sanitario o diploma di grado secondario II”, evidenzia il mozionante, aggiungendo che “una parte del fabbisogno di questa figura viene oggi colmata dall’arrivo di persone formate all’estero". Da qui la richiesta al Consiglio di Stato di uno studio di fattibilità sull’introduzione in Ticino di un percorso formativo terziario di igienista dentale diplomato/a Sss. In vista della risposta all’atto parlamentare, il Consiglio di Stato ha fatto delle “verifiche preliminari”. Sono state condotte in collaborazione “con gli attori attivi nel campo della formazione sanitaria, i partner istituzionali interessati e le organizzazioni del mondo del lavoro, in particolare l’Omdct e la Sso-Ticino". Per il governo occorre però "un’analisi più approfondita”.

Lo studio di igienista, rammenta l’Esecutivo, è offerto dalle scuole specializzate superiori (Sss). Il percorso è accessibile dopo l’ottenimento di un attestato federale di capacità o di un diploma equivalente di livello secondario II e previo superamento di un esame di ammissione. La formazione è regolata da un piano di studio riconosciuto dalla Sefri, la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione, che prevede almeno 5'400 ore di formazione sull’arco di tre anni in tre luoghi formativi diversi: “Il 70% circa delle ore attribuito alla formazione teorica sia in sede scolastica che in una clinica di formazione, mentre il restante destinato alla formazione pratica finale in azienda”. Superate le procedure di qualificazione finale si ottiene il titolo di ’igienista dentale dipl. Sss’, riconosciuto in tutta la Svizzera. Oggi la formazione è offerta da quattro istituti: il Centre de formation professionnelle santé et social di Ginevra, il Zentrum für medizinische Bildung di Berna, il Careum Bildungszentrum e il Prophylaxe Zentrum entrambi di Zurigo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
formazione igienista dentale mozione studio
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery
Luganese
1 ora
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
3 ore
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
4 ore
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
10 ore
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
11 ore
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
Bellinzonese
18 ore
Bistrot di Bellinzona, ‘Nessuna truffa né maltrattamenti’
Il gerente Ivan Lukic non nasconde le difficoltà economiche. Tuttavia alcune persone hanno ‘tenuto duro, credendo nel progetto. Altre lo hanno diffamato’
Luganese
18 ore
Rovio, fucile notificato ma il padre era senza porto d’armi
Emergono ulteriori aspetti legati al grave fatto di sangue capitato domenica scorsa ad Agno: il 49enne non aveva il permesso di girare con il Flobert
Ticino
18 ore
Aspettando Godot... e Greta Gysin. L’area rossoverde attende
Sarebbe imminente la decisione della consigliera nazionale dei Verdi se candidarsi o meno per il governo. Bourgoin e Riget: ’Avanti, con o senza di lei’
Bellinzonese
1 gior
Vacanze costose e beni di lusso con i guadagni della cocaina
Condannato a 4 anni e 3 mesi (più l’espulsione dalla Svizzera) un 35enne recidivo e reo confesso. La Corte: ‘Prognosi nefasta’
Locarnese
1 gior
Gambarogno, 83enne inghiottito dalle acque del lago
L’uomo, un confederato, si era tuffato per una nuotata ma non è più riemerso. Partito dal Porto patriziale di Ascona, aveva ‘toccato’ alcune imbarcazioni
© Regiopress, All rights reserved