laRegione
lorenzo-jelmini-e-il-neo-segretario-dell-ocst-del-luganese
Archivio Ti-Press
Lorenzo Jelmini
31.05.21 - 15:20
Aggiornamento: 18:48

Lorenzo Jelmini è il neo segretario dell’Ocst del Luganese

Prenderà il posto di Giovanni Scolari che da domani, dopo 32 anni di attività in seno al sindacato, passerà al beneficio della pensione

Cambio alla testa della sezione luganese del sindacato Ocst, l’Organizzazione cristiano sociale ticinese. A partire da domani 1° giugno Lorenzo Jelmini succede nella conduzione del segretariato Ocst del Luganese a Giovanni Scolari che passa al beneficio della pensione. Il segretariato del Luganese, che ha sede a Lamone, è uno dei tre segretariati regionali dell’Ocst e conta oltre 15 mila associati.

Giovanni Scolari accede al pensionamento “per intervenuti limiti di età dopo 32 anni di attività nella nostra Organizzazione”, si legge in una nota. “Attivo nel segretariato regionale del Luganese, ne ha assunto la direzione nel 2011 e ha rappresentato il nostro sindacato nelle commissioni paritetiche del settore industriale e artigianale, nella Commissione tripartita in materia di libera circolazione delle persone e nella Commissione del Consiglio di Stato per l'innovazione economica”.

Appassionato sindacalista, Scolari ha iniziato il proprio impegno professionale dopo essere stato attivo nella Commissione del personale dell'azienda per la quale lavorava. “Apprezzato da colleghi e dirigenti con un forte ideale cristiano sociale, la nostra organizzazione ringrazia Giovanni Scolari per avere infaticabilmente difeso, in tutti gli anni di attività, i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori.

Lorenzo Jelmini è laureato in Scienze Politiche con indirizzo Politico-Sociale e ha conseguito il Master of Advanced Studies in Human Capital presso la Supsi. “Jelmini nei 29 anni di attività presso la nostra Organizzazione ha dimostrato di saper usare, nei diversi compiti a lui affidati, doti di autorevolezza, di analisi e visione strategica. Dispone di una approfondita conoscenza del diritto del lavoro e delle assicurazioni sociali e, grazie alle diverse mansioni di responsabilità assunte per il nostro sindacato, ha potuto acquisire esperienza in funzioni direttive oltre ad aver portato a buon fine negoziazioni e trattative per l’adozione di Contratti collettivi di lavoro. Ha potuto sollevare anche in Gran Consiglio, dove è presente da tre legislature, le problematiche del mondo del lavoro suggerendo adeguate soluzioni”.

L’Ocst – si continua nella nota – “ringrazia di cuore Giovanni per l’impegno profuso per le lavoratrici e i lavoratori del nostro Cantone e augura a Lorenzo un ottimo percorso, consapevoli che il nostro mondo del lavoro gli porrà ancora tante sfide e lotte sindacali”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
giovanni scolari lorenzo jelmini ocst sindacato
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
3 ore
Chiasso, la piscina quadrata non riaprirà
La decisione è stata presa a titolo precauzionale a seguito della perdita di cloro. Da metà settembre la vasca sarà oggetto di analisi approfondite
Luganese
4 ore
Tentato assassinio, c’era alta tensione tra padre e figlio
In via di miglioramento il 22enne. Ieri avrebbe dormito fuori casa per sfuggire alle pesanti liti. Trovata dalla polizia l’arma, un Flobert calibro 22
Grigioni
4 ore
Grigioni, individuato un ottavo branco di lupi
È stato chiamato ‘Wannaspitz’. Attualmente si aggira fra i comuni di Vals, Lumnezia e Ilanz
Bellinzonese
4 ore
A Giubiasco quasi un milione per l’ex palazzo comunale
Dopo una prima fase di risanamento strutturale, è ora necessario installare la nuova caldaia e un impianto per rinfrescare
Bellinzonese
5 ore
Castellinaria, ‘Mercato coperto più accogliente e accessibile’
Per Flavia Marone (presidente del festival) la struttura di Giubiasco presenta vantaggi sia dal punto di vista logistico, sia da quello finanziario
Grigioni
6 ore
Torneo Grandinani quest’anno declinato anche al femminile
Football: nel weekend del 13 e 14 agosto i campi di Roveredo e Lostallo accolgono la 16esima edizione dell’evento nazionale U14
Ticino
7 ore
Sgarbi multato dalla Polizia cantonale. ‘Mai più in Svizzera’
Il critico d’arte e parlamentare italiano è stato fermato in quanto il suo autista avrebbe acceso il lampeggiante quando si trovava ancora in Svizzera
Bellinzonese
8 ore
Fitto programma per la tregiorni di feste ad Arbedo-Castione
Online il sito con gli eventi previsti al campo sportivo e sul territorio per sottolineare i 200 anni dall’aggregazione e i 600 dalla battaglia
Luganese
8 ore
Agno, il padre ha tentato di uccidere il figlio
Restano gravi le condizioni di salute del 22enne, ferito gravemente ieri dal papà successivamente arrestato. Entrambi risiedono a Rovio
Bellinzonese
8 ore
Auto fuori strada a Claro, deceduto il guidatore
Si tratta di un 77enne svizzero domiciliato in Riviera. L’auto che guidava era uscita di strada finendo in un fossato
© Regiopress, All rights reserved