laRegione
11.05.21 - 13:51
Aggiornamento: 26.03.22 - 14:54

Barriere architettoniche: ‘Evitiamole da subito’

A Giubiasco il primo centro di competenza svizzero per favorire l’inclusione tramite la progettazione di infrastrutture e servizi accessibili a tutti

barriere-architettoniche-evitiamole-da-subito
Ti–Press

"Cercare di migliorare il più possibile la qualità di vita delle persone con andicap affinché possano sentirsi a tutti gli effetti parte integrante della società, cogliendo le opportunità che la vita offre", è questo lo scopo di Inclusione andicap Ticino che ha presentato oggi il primo centro di competenza in Svizzera dedicato al ‘design for all’. Oltre a significare una progettazione di infrastrutture e servizi accessibili a tutti, Design for All è una piattaforma internazionale per l’inclusione.

Il Centro di Competenza Design for All Svizzera inizierà la sua attività da subito, offrendo un sito web consultabile all’indirizzo www.designforall.ch. Con il tempo saranno sviluppati i servizi rivolti agli specialisti e sarà promossa una piattaforma online per creare un network al fine di generare relazioni ad alto valore aggiunto.

«Il Design for All permette e favorisce un nuovo approccio alla diversità in generale, contribuendo alla diffusione di una cultura maggiormente inclusiva. Siamo agli inizi: quanto presentato oggi è un progetto ambizioso che si concretizzerà man mano con il tempo e le giuste risorse», dice Marzio Proietti, direttore di Inclusione andicap Ticino.

«Dall’attivazione del servizio barriere architettoniche, nel 1987, siamo impegnati a risolvere le numerose problematiche di accessibilità che ancora oggi le persone con andicap devono affrontare. L’introduzione di questa nuova disciplina, il Design for All, rappresenta per noi uno strumento di lavoro concreto per favorire l’inclusione e raggiungere i nostri obiettivi statutari», afferma Sergio Mencarelli, presidente di Inclusione andicap Ticino.

«Con il Centro DfA cercheremo di modificare l’approccio alla progettazione affinché l’abbattimento delle barriere architettoniche non sia considerato un mero obbligo di legge, ma diventi parte integrante di una visione progettuale più ampia. Dal ruolo di controllori/guardiani dell’accessibilità vorremmo diventare dei consiglieri/guida in grado di innovare la percezione dell’accessibilità dando il giusto valore alla tematica, come già avviene per la politica energetica» sottolinea Caterina Cavo, responsabile del servizio barriere architettoniche di Inclusione andicap ticino.

«Il DfA è un processo progettuale che identifica una sfida, analizza tutti le variabili in gioco (le tecnologie e le risorse disponibili, per esempio, i destinatari e le loro esigenze e preferenze, latenti oltre che conosciute) e genera risposte innovative e creative, possibilmente a basso costo e per venire incontro alle esigenze di grandi numeri di persone. Propone un fondamentale cambio di paradigma nel modo in cui affrontiamo le sfide della complessa società moderna», sostiene Pete Kercher, cofondatore di Design for All Europe.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
7 ore
A Tresa nasce un progetto di reinserimento sociale
Municipio e servizio sociale coinvolgono le aziende per creare opportunità di stage, lavori temporanei o di lunga durata per i giovani in assistenza
Ticino
10 ore
Formazione bilingue, studenti friburghesi nei licei ticinesi
Dopo i cantoni di Berna e Vaud, un nuovo progetto per rafforzare il plurilinguismo
Ticino
11 ore
Si torna a fare il pieno in Ticino
Prezzi benzina: dopo il taglio delle accise in Italia, i frontalieri, e non solo loro, riappaiono nei distributori al di qua del confine
Luganese
11 ore
Bioggio, scontro tra due auto alla rotonda
Un ferito leggero e ingenti danni materiali ai due veicoli coinvolti il bilancio del sinistro tra via Strada Regina e via Longa
Luganese
12 ore
Ricerca di persona sopra Caslano, operazione conclusa
Nelle ricognizioni era stata impegnata la Rega, intervenuta anche con un elicottero con termocamera e visore notturno
Grigioni
13 ore
Il Parco Val Calanca è realtà
Le assemblee comunali di Rossa, Calanca, Buseno e Santa Maria hanno detto di sì con rispettivamente il 100%, il 76%, il 90% e il 100% dei voti
Bellinzonese
13 ore
‘L’unico neo di una tre-giorni riuscita’
L’alterco della serata d’apertura non rovina i bagordi carnascialeschi di Cadenazzo. Bottinelli: ‘Pienone nella ‘replica’, andata liscia come l’olio’
Luganese
16 ore
Persona dispersa sul Monte Sassalto, sopra Caslano
Le operazioni di ricerca sono scattate nella serata di ieri. Impegnata la Rega, prima con il visore notturno e poi in volo a vista
Ticino
1 gior
‘Dovete osare, la possibilità di fare bene è concreta’
Le elezioni cantonali e il Congresso del Centro, il presidente Dadò sprona candidati e candidate a scendere in campo. Ovvero, a fare campagna
Ticino
1 gior
‘Approfondiremo il tema, ma così su due piedi sono scettico’
Speziali dice la sua sulla congiunzione delle liste con l’Udc per le ‘federali’. Per il presidente Plr: ‘Differenze piuttosto evidenti tra i due partiti’
© Regiopress, All rights reserved