laRegione
06.05.21 - 17:39

L’Udc: 'Zone periferiche, perché non si usano tutti i fondi?'

La deputata Roberta Soldati interroga il governo sul mancato utilizzo di tutti i crediti a fondo perso della Confederazione per i progetti in queste regioni

l-udc-zone-periferiche-perche-non-si-usano-tutti-i-fondi
Ti-Press

“Perché ci sono crediti a fondo perso della Confederazione destinati alla politica regionale delle zone periferiche che vengono rispediti al mittente?”. A chiederlo è il gruppo parlamentare dell'Udc, che con un'interrogazione firmata dalla deputata Roberta Soldati chiede lumi al Consiglio di Stato su questi ristorni poiché “si sente dire che le zone periferiche devono essere valorizzate (come dimostra la recente discussione in Gran Consiglio sulla sede del museo di storia naturale), eppure ogni quadriennio il Cantone ritorna importi assai importanti”. La valorizzazione e il potenziamento di queste zone “sta a cuore a tutti. Per questo motivo si ritiene che ogni importo restituito sia un'occasione mancata”. E Soldati snocciola i numeri relativi ai fondi messi a disposizione a fondo perso dalla Confederazione per il quadriennio 2016-2019: “2 milioni di franchi. Di questo importo, al 31 agosto 2019 erano stati stanziati 690'300 franchi e fino al termine del quadriennio si prevedeva di stanziare ulteriori 300'000 franchi per complessivi 990'300 franchi”. Ben lontani dai 2 milioni, “questo significa che al termine del quadriennio sono stati ritornati alla Confederazione 1'009'700 franchi poiché inutilizzati, seppur nell'intento del Cantone vi sia il riposizionamento di queste regioni”. L'Udc, quindi, chiede al governo a partire dal 2008 quanto sia stato stanziato dalla Confederazione per ogni quadriennio e quanto sia stato restituito perché non utilizzato; quali sono i motivi del mancato utilizzo e se il ristorno sia dovuto alla mancanza di progetti validi; cosa il Cantone può pensare per incrementare l'utilizzo dei fondi federali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
57 min
Code uguali ma tempi d’attesa diversi: ‘Più veloci verso Sud’
Gottardo, ribadite dalla consigliera federale Sommaruga le ipotesi di Ustra: chi va in ferie guiderebbe più speditamente
Ticino
1 ora
Mobilità aziendale, in vigore il nuovo credito di 2 milioni
Il Consiglio di Stato informa sulle novità e sulle attività oggetto di questo secondo finanziamento. Aumenta il cofinanziamento per posteggi di bici
Ticino
1 ora
Pensioni del Cantone, ‘in piazza per opporci a un altro taglio’
Il gruppo per la difesa delle rendite (ErreDiPi) chiama a raccolta gli affiliati all’Ipct. Il portavoce: ‘Si rischia di impoverire la società ticinese’.
Luganese
1 ora
Ex direttore indagato, incontro informativo per i genitori
Domani sera è prevista una riunione riservata ai familiari della sede delle scuole Medie. Intanto il docente ha incaricato un avvocato di fiducia
Luganese
1 ora
Lugano, a processo per un buco da oltre 8 milioni
Rinviato oggi, a causa dell’assenza dell’imputato principale, il procedimento a carico di quattro persone accusate di reati finanziari e patrimoniali
Bellinzonese
3 ore
Migliorie in vista lungo i percorsi che portano a Prada
La novità è emersa durante la Giornata cantonale dei sentieri. Sottolineata l’importanza della sicurezza e della ricerca di fondi
Locarnese
11 ore
‘Le Corti inCanto’: offriamo delicatezza in cambio di passione
Dopo 15 edizioni il Gruppo Centro Storico di Locarno vuole cedere il testimone a chi intenda dare continuità alla manifestazione
Ticino
13 ore
Divertimento, pregiudizi, didattica, ricerca... cos’è il gaming?
Chiacchierata a tutto tondo col ricercatore Supsi Masiar Babazadeh: ‘Non è solo Super Mario, ci sono programmi usati anche dalle aziende per i neoassunti’
Bellinzonese
13 ore
Una Bellinzona più pulita val bene una fredda giornata di vento
Clean Up Day: oltre alle scuole si è attivato anche un gruppo di volontari capitanato dall’amministratrice di un profilo Facebook dedicato alla città
Luganese
21 ore
Orti familiari comunali a Lugano, ‘tutti devono concorrere’
Il bando scade il 14 ottobre. La municipale Cristina Zanini Barzaghi: ‘Gli anziani i più interessati, già passati attraverso altre crisi economiche’
© Regiopress, All rights reserved