laRegione
30.04.21 - 10:42

Il Governo alle aziende: permettere assenze per vaccinarsi

Il Consiglio di Stato sensibilizza le aziende ticinesi invitandole a concedere di assentarsi dal lavoro ai dipendenti che intendano vaccinarsi

il-governo-alle-aziende-permettere-assenze-per-vaccinarsi
(Ti-Press)

In seguito all'apertura delle vaccinazioni agli over 55, quindi a persone potenzialmente ancora lavorativamente attive,il Consiglio di Stato ha inviato una lettera alle aziende ticinesi per sensibilizzarle, invitandole a concedere la possibilità di assentarsi dal lavoro ai dipendenti che intendano farsi vaccinare.

Ottima adesione alla campagna di vaccinazione

Il Consiglio di Stato ha preso atto con soddisfazione dell’aumento di velocità della campagna di vaccinazione in Ticino: la scorsa settimana sono infatti state somministrate ben 20’711 dosi dei preparati di Pfizer e Moderna, pari a poco meno del 20% del totale di somministrazioni effettuate da gennaio a oggi. Questa evoluzione positiva è ora accompagnata da un’estensione delle fasce di popolazione per le quali sono aperte le iscrizioni: a partire da lunedì 26 aprile possono infatti annunciarsi anche «over 55», donne in gravidanza affette da malattie croniche o con aumentato rischio di esposizione alla malattia, e persone che vivono a stretto contatto con soggetti vulnerabili non vaccinati o immunodepressi. Il numero di iscritti sulla piattaforma cantonale appartenenti a queste categorie conferma ancora una volta l’ottima adesione della popolazione alla campagna vaccinale: nella sola giornata di lunedì si sono annunciati già oltre 14 mila persone fra i 55 e i 64 anni.

Disponibilità delle imprese decisiva

Dopo la fase riservata al personale sanitario, l’apertura della campagna agli «over 55» è particolarmente significativa: con questo gruppo di popolazione le vaccinazioni iniziano infatti a essere proposte all’ampio bacino delle persone ancora attive sul mercato del lavoro. Il Governo ha quindi deciso di sensibilizzare direttamente le aziende ticinesi, con una lettera che le invita a concedere – ai propri collaboratori che desiderano farsi vaccinare – la possibilità di assentarsi per il tempo necessario a sottoporsi alla profilassi. Questa disponibilità delle imprese ticinesi risulterà decisiva anche nelle prossime fasi della campagna di vaccinazione, che culmineranno con l’apertura delle iscrizioni per tutti gli «over 16» residenti in Ticino.

In parallelo alla lettera inviata ai datori di lavoro, il Consiglio di Stato ha sensibilizzato anche i funzionari dirigenti dell’Amministrazione cantonale per favorire le vaccinazioni fra i dipendenti pubblici. L’obiettivo che il Governo persegue con queste misure è di confermare – anche fra la popolazione adulta – l’eccellente tasso di adesione fin qui registrato dalla campagna di vaccinazione in Ticino.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
20 min
Piove troppo poco: scatta il divieto di fuochi all’aperto
La misura, decisa in considerazione dell’elevato rischio di incendio di boschi, concerne Ticino, Moesano, Val Bregaglia e Val Poschiavo
Bellinzonese
1 ora
‘Malumore e perplessità in comitato’ sull’agire di Martinoli
Associazione ospedali di valle, poco gradita la lettera del primo firmatario sul ritiro dell’iniziativa. Attesa la risposta del Dss alle nuove richieste
Mendrisiotto
3 ore
Pizzicato al confine con 750 mila euro non dichiarati
Controllato dalla Guardia di finanza al valico di Chiasso, l’uomo viaggiava a bordo di un Eurocity proveniente dalla Svizzera
Ticino
5 ore
La sinistra si spacca sulle armi svizzere all’Ucraina
Il permesso alla riesportazione, sostenuto dal Ps svizzero, non piace a quello ticinese. Carobbio: ‘Intensificare la diplomazia’
Ticino
5 ore
Aumentano i controlli radar? ‘Flasha’ l’interpellanza del Centro
Marco Passalia e Fiorenzo Dadò passano dalle parole ai fatti e chiedono al governo se ‘non si stia esagerando’ e se ‘l’intenzione sia far cassetta’
Luganese
12 ore
Scontro tra un’auto e un centauro a Vezia
Ferite non gravi per il motociclista scaraventato a terra dall’impatto. Il traffico in via San Gottardo è rimasto perturbato per circa un’ora
Mendrisiotto
12 ore
‘Il ‘caso Cerutti’? Per la Sezione Plr la crisi è superata’
Il gruppo di Mendrisio incassa la ‘piena fiducia’ dei vertici cantonali. Alla Direttiva il municipale non c’era. ‘Non ritenevo fosse necessario’
Ticino
14 ore
‘Il nostro sistema democratico sta vivendo un momento di crisi’
La capacità di affrontare i cambiamenti e coinvolgere la popolazione è stato il tema del quarto Simposio tra Cantone e comuni
Bellinzonese
14 ore
La valorizzazione della Sponda Sinistra si fa professionale
La Fondazione Valle Morobbia ha assunto Sabrina Bornatico per stimolare e coordinare progetti e iniziative della zona collinare del Comune di Bellinzona
Locarnese
15 ore
‘Sfruttare la luce per illuminare anche le zone d’ombra’
È l’obiettivo che la Città di Locarno vuole raggiungere grazie alle indicazioni evidenziate nel rapporto della speciale Commissione municipale economia
© Regiopress, All rights reserved