laRegione
28.04.21 - 17:33
Aggiornamento: 17:59

Ex funzionario Dss, la richiesta (bis) di istituire una Cpi

Come annunciato in mattinata alla 'Regione', il presidente del Ppd Dadò, Bignasca e Aldi (Lega) e Merlo (Più donne) inoltrano la proposta: 'Emerse novità'

ex-funzionario-dss-la-richiesta-bis-di-istituire-una-cpi
Ti-Press

«Sto già preparando una nuova richiesta di Commissione parlamentare d’inchiesta, ci sono una serie di quesiti che al parlamento non sono mai stati chiariti», affermava il presidente del Ppd Fiorenzo Dadò da noi raggiunto per un commento a caldo poco dopo la pubblicazione della sentenza da parte della Corte d'appello e di revisione penale.

Poche ore dopo la proposta viene messa nero su bianco e firmata, oltre che da Dadò, dai leghisti Boris Bignasca e Sabrina Aldi e da Tamara Merlo (Più donne). “Una richiesta analoga è già stata esaminata dal Gran Consiglio lo scorso 24 settembre”, si ricorda nella richiesta bis. L’obiettivo non è “semplicemente riproporre quanto è già stato rifiutato, ma mettere in luce le circostanze nuove emerse, che impongono un riesame della questione”. Circostanze nuove che sono figlie della lettura della sentenza integrale di primo grado, 134 pagine anonimizzate ottenute lo scorso dicembre: “Tale giudizio non si limita a valutare i comportamenti” dell’ex funzionario, si legge nel testo. “Ma esplicitamente lancia degli interrogativi sull’operato dell’Amministrazione cantonale”.

Il mandato

Il mandato della Cpi, se vedrà la luce, sarà: “Verifica delle eventuali responsabilità politiche e amministrative dell’allora Consiglio di Stato, dei funzionari dirigenti e dei servizi competenti coinvolti a vario titolo nella gestione del settore della politica giovanile; verifica di azioni o omissioni non conformi alle prescrizioni legali, alla prassi o alle direttive interne, valutazioni delle stesse ed eventualmente proposta di correttivi; valutazione generale delle direttive e prassi attualmente in vigore e di eventuali proposte di adeguamento per rafforzare la tutela da abusi e molestie”.

Leggi anche:

Ex funzionario Dss, Dadò: 'Chiederò ancora una Cpi'

Violenza carnale per l'ex funzionario: 'Colpa molto grave'

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
1 ora
Il Museo dei fossili di Meride spegne dieci candeline
Tra esperienze multimediali e una nuova teca terrestre, il direttore Luca Zulliger si prepara per le porte aperte d’anniversario
Locarnese
4 ore
Un fuoristrada, un gatto e l’amore per la (nuova) vita
Grazie al piacere nel viaggiare assieme al suo fedele Jek, il locarnese ‘Jonni’ è riuscito a riprendersi dopo un tragico incidente in cui è quasi morto
Ticino
4 ore
Salario minimo non adeguato all‘inflazione, Durisch: ‘Contesto!’
Il capogruppo Ps dopo la decisione del governo: ‘Assurdo, è una manovra per non arrivare all’ultima forchetta nel 2025: non sta né in cielo né in Terra’
Luganese
9 ore
Lugano, trasporto pubblico più friendly per i disabili
Approvato il maxi credito (13,6 milioni) per adeguare una parte delle fermate cittadine. Polemica in Consiglio comunale sulle telecamere nei parchi gioco.
Luganese
11 ore
Morcote allacciata all’impianto di depurazione del Pian Scairolo
Tra i progetti previsti dal Consorzio l’abbattimento di microinquinanti e l’utilizzo di energie alternative
Ticino
13 ore
‘Quell’iniziativa è superata dagli eventi’
Consiglio della magistratura, così la commissione parlamentare: Assemblea dei magistrati e Gran Consiglio hanno nel frattempo designato il nuovo Cdm
Gallery
Mendrisiotto
13 ore
Volto coperto e armati: commando irrompe in una abitazione
In cinque rapinano una casa privata a Novazzano. Immobilizzate le persone all’interno, gli autori del ‘colpo’ si sono poi dati alla fuga
Ticino
14 ore
‘Riconoscimento del carovita così come proposto dal governo’
Risoluzione della sezione ticinese della Federazione svizzera funzionari di polizia
Ticino
15 ore
Non cambia l’età limite per restare in Magistratura: 70 anni
La commissione parlamentare ‘Giustizia e diritti’ silura la proposta di Filippini di scendere a 68. La democentrista ritira l’iniziativa
Ticino
15 ore
Docenti, ne mancano di tedesco e matematica
Presentata l’offerta formativa per l’anno 2023/24. Bertoli: ‘In Ticino la copertura è comunque sufficiente, non come in altre regioni della Svizzera’
© Regiopress, All rights reserved