laRegione
caverzasio-incontra-gastroticino-prima-tappa-di-un-tour
L'incontro di oggi. Foto: Ti.ch
10.03.21 - 12:44
Aggiornamento : 13:57

Caverzasio incontra Gastroticino: 'Prima tappa di un tour'

Il presidente del Gran Consiglio inaugura il ciclo di incontri con vari attori della società e parte dalla ristorazione: 'Importante che la politica ascolti'

«Sono convinto che compito di un politico sia cercare di ascoltare la popolazione, di farlo sempre. E quindi anche di tastare il polso ai vari settori della società soprattutto in un momento complicato come quello che stiamo vivendo». È questo lo spirito con cui il presidente del Gran Consiglio, il leghista Daniele Caverzasio, oggi ha inaugurato con la visita a GastroTicino «una sorta di piccolo tour, una quindicina di incontri, che ho deciso di fare da qui alla fine del mio anno presidenziale». Si passerà, afferma a 'laRegione', «da GastroTicino all’albergheria, dagli ospedali alle scuole infermieri senza trascurare il mondo della solidarietà che è stato vicino e sta vicino a tanti ticinesi in difficoltà», prosegue Caverzasio. Con uno sguardo chiaramente rivolto al futuro: «L’intenzione è sapere come è stato affrontato questo brutto periodo, portare il sostegno del parlamento ma anche di capire quali possono essere le sfide future, le preoccupazioni ed eventuali punti positivi da cui ripartire».

‘Purtroppo è realistica la possibilità che chiuda per sempre il 20% delle attività nella ristorazione’

Quello con Gastroticino, spiega Caverzasio, «è stato un incontro dal quale è emersa la loro soddisfazione per l’ottima collaborazione con il Consiglio di Stato, che ringraziano per il dialogo aperto e schietto. Ovviamente per Gastroticino l’obiettivo più importante è la riapertura il prima possibile per gli associati, ed è stata posta l’attenzione su possibili aiuti alle startup che hanno avuto il coraggio di aprire per poi essere chiuse poco dopo. Non molti casi, ma sono comunque importanti». E infine le dolenti note: «Purtroppo, ci è stato confermato che è realistica la possibilità che chiuda per sempre il 20% delle attività legate al settore in Ticino».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coronavirus daniele caverzasio economia gastroticino
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
16 ore
Lostallo, tamponamento sull’A13: due feriti
L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio. Un 79enne e un 30enne sono stati trasportati in ospedale.
Bellinzonese
18 ore
Monte Carasso, auto colpisce un motociclista e si dà alla fuga
L’incidente è avvenuto poco prima delle 00.30 su via El Stradun. La Polizia cantonale cerca testimoni
Luganese
21 ore
Guerra in Ucraina, a Lugano storie di donne e del loro riscatto
Testimonianze di ucraine sopravvissute al conflitto e della loro forza in una conferenza tenutasi giovedì sera al Palazzo dei congressi
Locarnese
1 gior
Botte in stazione: commozione cerebrale per un 18enne
Il fatto di violenza è avvenuto a Muralto nel tardo pomeriggio di venerdì: un gruppetto di quattro giovani ha aggredito tre ragazzi senza motivo
Bellinzonese
1 gior
‘No a Avs 21 e nel 2023 un nuovo sciopero femminista’
La presidente Vania Alleva è intervenuta alla Conferenza nazionale delle donne Unia che ha riunito a Bellinzona 150 delegate
Mendrisiotto
1 gior
‘Mettete il fotovoltaico sui tetti delle vostre imprese’
Il Cantone chiama a raccolta il mondo economico del Distretto per dare un’accelerata alla svolta energetica
Locarnese
1 gior
Gli allevatori: ‘Scegliete, o noi o il lupo’
A Cevio s’incendia l’incontro con il Cantone. Criticata l’assenza del ministro Claudio Zali
Bellinzonese
1 gior
E a Bellinzona già si pensa a un Bar Blues
Il comitato EsercEventi accolto dal municipale Bison. Il coordinatore Morici: ‘Soddisfatti’. In programma non solo Notte bianca e Notte live
Ticino
1 gior
Offerta straordinaria di corsi per bambini non italofoni
L’iniziativa del Decs per i giovani in età di scuola elementare e scuola media per i ragazzi provenienti dall’Ucraina (ma non solo)
Ticino
1 gior
Nel caldo maggio ticinese, occhio a non ‘scottarsi’ con un radar
La Polizia cantonale comunica le località nelle quali nel corso della prossima settimana verranno effettuati controlli elettronici della velocità
© Regiopress, All rights reserved