laRegione
17.01.21 - 17:35

Pensioni del Cantone, ‘ripristinare le rendite vedovili’

È quanto chiedono il gruppo socialista, con una modifica legislativa e l’Mps, con una petizione all’indirizzo del Cda dell’Ipct

pensioni-del-cantone-ripristinare-le-rendite-vedovili
Archivio Ti-Press
L’ex cassa pensione dei dipendenti dello Stato, oggi Istituo di previdenza del Cantone Ticino (Ipct)

Nella seduta dell’8 ottobre 2020 il Consiglio di amministrazione dell’Istituto di previdenza del Cantone Ticino (Ipct) ha deciso di modificare il Regolamento di previdenza dell’Ipct con effetto 1° gennaio 2021, riducendo le pensioni vedovili in aspettativa, ossia le pensioni relative a decessi di beneficiari primari (attivi, pensionati per vecchiaia o per invalidità) non ancora avvenuti (le pensioni vedovili attualmente in erogazione non subiscono modifiche). 

“Questa decisione - si legge in iniziativa parlamentare di Raoul Ghisletta per il gruppo socialista - lede le aspettative di migliaia di pensionati, che hanno costruito la loro previdenza professionale facendo fede alle istituzioni cantonali. Questo brusco peggioramento evidentemente non può più essere oggetto di contromisure volte a coprire la perdita finanziaria da parte dei pensionati e di altri assicurati vicini alla pensione: esso è pertanto assolutamente ingiusto”.

I tagli delle rendite vedovili decisi dall’Ipct riducono gli impegni complessivi a bilancio di 160 milioni di franchi. La riduzione di impegni è dovuta all’incirca per l’85% alle rendite vedovili in aspettativa di assicurati beneficiari di rendita già in pensione e per il restante 15% circa ai beneficiari delle garanzie a oggi non ancora in pensione. Da qui la richiesta al Cantone, con l’iniziativa parlamentare, di riconoscere tale somma, analogamente alla somma di 500 milioni di franchi oggetto del messaggio governativo 7784.

L’Mps lancia una petizione

Il Movimento per il socialismo intanto ha lanciato una petizione all’indirizzo dei membri del Cda dell’Ipct (No ai tagli delle nostre pensioni!) chiedendo di ritornare sulla decisione di tagliare le pensioni vedovili in aspettativa (tra il-10 e il -25%) e di non procedere alla riduzione del tasso di conversione (-19%)

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
5 ore
Chiesa: ‘Poco sociali? Le nostre iniziative aiutano i cittadini’
Il presidente nazionale dell’Udc risponde alle critiche mosse da Claudio Zali, che ritiene Piero Marchesi e l’Udc interessati al suo seggio
Mendrisiotto
5 ore
Monte, inaugurati gli interventi del progetto intergenerazionale
Tre anni di lavoro e mezzo milione di franchi per la realizzazione di opere architettoniche volte a migliorare la qualità di vita delle persone anziane
Ticino
8 ore
Il 30% degli anziani ticinesi fa fatica ad arrivare a fine mese
È quanto emerge da uno studio di Pro Senectute, che riconosce quello a Sud delle Alpi come il dato più alto in Svizzera. E scatta subito l’interpellanza
Locarnese
9 ore
‘A stanare prede nella notte’, gruppo di bracconieri nei guai
Alcuni cacciatori della regione sono finiti sotto inchiesta per illeciti venatori. Sequestrate armi modificate e un consistente bottino di catture
Luganese
12 ore
La Peonia del Generoso per lo stemma di Val Mara
Presentato il simbolo del nuovo Comune, nato dalla fusione di Maroggia, Melano e Rovio. Il Consiglio comunale approva i nuovi regolamenti comunali
Bellinzonese
18 ore
Camorino, auto in fiamme sullo svincolo della A2
Il fatto è avvenuto ieri sera poco prima delle 23. Non si registrano feriti o intossicati
Gallery
Locarnese
1 gior
La Rega decolla nei consensi e nella simpatia
Ben 14’000 visitatrici e visitatori hanno approfittato dell’opportunità di gettare uno sguardo dietro le quinte della base e dell’hangar
Luganese
1 gior
Inaugurato il nuovo Consorzio depurazione acque della Magliasina
Entrato in servizio a Purasca nel 1987 è stato oggetto di ampliamento e ottimizzazione generale fra il 2018 e il 2022
Luganese
1 gior
Precipita mongolfiera: fra curiosi e passanti... la sorpresa
Si è trattato di un’esercitazione congiunta fra la Società svizzera di salvataggio di Lugano e il Gruppo aerostatico Ticino
Mendrisiotto
1 gior
Case ‘Greenlife’, il Municipio nega la licenza edilizia
A Novazzano l‘esecutivo boccia il progetto del complesso abitativo in zona Torraccia. ’Non è in sintonia con il paesaggio’
© Regiopress, All rights reserved