laRegione
Ticino
30.11.20 - 18:17

Unia si oppone alle aperture straordinarie dei negozi

Il sindacato: ‘A causa di malattia e quarantene rischieranno di lavorare gli stessi e le stesse dipendenti’

unia-si-oppone-alle-aperture-straordinarie-dei-negozi
ti-press

Il sindacato Unia chiede al Consiglio di Stato di revocare le autorizzazioni per le aperture eccezionali di dicembre: “Nel rispetto del personale già spremuto all'inverosimile per tutto questo difficilissimo anno, negozi e centri commerciali dovrebbero restare chiusi per almeno un giorno a settimana”, si legge nel comunicato.

Il prossimo mese saranno tre i giorni di chiusura delle attività commerciali (6, 25 e 26). “Giorni che – spiega il sindacato – con i noti problemi di assenze per malattia e quarantene, rischiano peraltro di essere lavorati in totalità dagli stessi e dalle stesse dipendenti, in barba alle leggi in vigore”. Secondo Unia si tratta di uno sforzo che non può essere chiesto al personale “che continua a lavorare in condizioni contrattuali precarie e con salari indegni, anche rispetto agli altri settori in cui si lavora di domenica”.

L'ultima richiesta al Consiglio di Stato presentata dai sindacati Unia e Ocst era stata rifiutata e riguardava il ritiro delle autorizzazioni straordinarie per il Black Friday. 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Mobilità Usi al top: ‘Coltiviamo la dimensione internazionale’
L’ateneo ticinese è tra i pochi in Svizzera (4 su 36) ad aver raggiunto l’obiettivo del 20% dei diplomati con un’esperienza all’estero. Ecco i motivi
Orselina
2 ore
Nuovo albergo-ristorante Funicolare, c’è la licenza edilizia
Da novembre il cantiere per l’edificazione ex novo della struttura, simbolo turistico collinare soprastante la Madonna del Sasso
chiasso
3 ore
Un Nebiopoli all’insegna del vero spirito del Carnevale
Svelato il programma dell’evento, che dopo due anni di pandemia torna ‘in grande’. Ne abbiamo parlato con il presidente del comitato Alessandro Gazzani
Grigioni
3 ore
Giovane morta dopo il party: nessuno voleva perdere la patente
Le persone interrogate hanno confermato che si è atteso a lungo prima di portare la 19enne in ospedale per paura di incappare in controlli di polizia
Bellinzonese
4 ore
Quartiere Officine: per i Verdi ‘ancora troppi posteggi’
Giulia Petralli apprezza che il Municipio di Bellinzona abbia rivalutato il progetto iniziale, ‘ma ci sono ancora punti che non ci soddisfano’
Luganese
4 ore
Lugano mantiene la tradizione del Pane di Sant’Antonio
Con una decisione presa a maggioranza, il Municipio ha incaricato la Cancelleria e la Divisione attività culturali di preparare un progetto
Ticino
5 ore
Pensioni, la rete ErreDiPi evolve e diventa un’associazione
La scelta, dice il portavoce Quaresmini, ha l’obiettivo di essere interlocutori solidi e di partecipare attivamente agli incontri tra governo e sindacati
Luganese
6 ore
Trattamento stazionario a un giovane reo di tante ‘bravate’
Inflitti 22 mesi da espiare a un 23enne che, in pochi giorni, ha commesso diversi reati. Pena sostituita con il ricovero in una struttura chiusa
Luganese
6 ore
Incidente sulla A2, code in direzione sud
Si segnalano disagi al traffico tra Muzzano e la galleria di Collina d’Oro
Luganese
7 ore
Inserimento professionale, Lugano tira le somme
Presentato il rapporto d’attività 2022 del Settore formazione e lavoro della Divisione socialità
© Regiopress, All rights reserved