laRegione
dado-alleanza-del-centro-dice-poco-ci-si-profili-sui-temi
Fiorenzo Dadò (Ti-Press)
29.11.20 - 15:52
Aggiornamento: 16:18

Dadò: 'Alleanza del centro dice poco, ci si profili sui temi'

Il presidente del Ppd cantonale: 'Dopo la pandemia avvierò una discussione interna. Ma in Ticino quel nome dice poco'

'Alleanda del centro', il nuovo nome che il Partito popolare democratico nazionale assumerà da gennaio dopo l'approvazione ieri in assemblea, non convince per nulla il presidente del Ppd ticinese Fiorenzo Dadò. «Abbiamo cinque anni di tempo per decidere se aderire alla nuova denominazione», precisa, aggiungendo di voler indire una consultazione interna al partito ticinese sulla questione «non appena sarà passata la pandemia». Tre gli scenari possibili: «Potremmo adeguarci e assumere la nuova denominazione, oppure mantenere l'attuale nome o, ancora, trovare una via di mezzo».

In Ticino, tuttavia, viene a mancare una delle ragioni principali per cui è stato deciso il cambiamento a livello svizzero, ovvero il riferimento cristiano nel nome presente in francese e tedesco, ma che non c'è in italiano. «Da noi la questione non si è mai posta: prima il termine era 'conservatore' ora è 'democratico'. Diverso, evidentemente, è in Svizzera tedesca». La questione, per il presidente del Ppd cantonale, va però oltre la semplice cancellazione del nesso religioso: «'Alleanza del centro' in Ticino non significa nulla, non ha nessun mordente». C'è poi la ragione di fondo: «Più che il nome, sono i principi a fare la differenza. Bisognerà quindi profilarsi sui temi facendo riferimento ai nostri valori. Noi, in Ticino, lo facciamo e lo abbiamo dimostrato con il sostegno – contro l'opinione del partito nazionale – all'iniziativa per le imprese responsabili (bocciata dalla maggioranza dei Cantoni, ma approvata dalla popolazione ticinese, ndr.). Quando ci sono di mezzo dei temi etici forti, come in questo caso, il partito deve rispondere presente, qualsiasi nome porti: non si può transigere e tergiversare su queste cose. Sono i fatti a parlare, non le denominazioni». Ciò nonostante, chiosa Dadò, «do fiducia al mio presidente nazionale: se lui ritiene che, a livello svizzero, bisogna cambiare il nome per avere successo, si faccia anche questo tentativo».

Leggi anche:

Il Ppd cambia ufficialmente nome: ora è Alleanza del centro

Imprese responsabili e materiale bellico, iniziative bocciate

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
alleanza del centro fiorenzo dadò partito popolare democratico ppd
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
10 ore
Chiasso, la piscina quadrata non riaprirà
La decisione è stata presa a titolo precauzionale a seguito della perdita di cloro. Da metà settembre la vasca sarà oggetto di analisi approfondite
Luganese
11 ore
Tentato assassinio, c’era alta tensione tra padre e figlio
In via di miglioramento il 22enne. Ieri avrebbe dormito fuori casa per sfuggire alle pesanti liti. Trovata dalla polizia l’arma, un Flobert calibro 22
Grigioni
12 ore
Grigioni, individuato un ottavo branco di lupi
È stato chiamato ‘Wannaspitz’. Attualmente si aggira fra i comuni di Vals, Lumnezia e Ilanz
Bellinzonese
12 ore
A Giubiasco quasi un milione per l’ex palazzo comunale
Dopo una prima fase di risanamento strutturale, è ora necessario installare la nuova caldaia e un impianto per rinfrescare
Bellinzonese
12 ore
Castellinaria, ‘Mercato coperto più accogliente e accessibile’
Per Flavia Marone (presidente del festival) la struttura di Giubiasco presenta vantaggi sia dal punto di vista logistico, sia da quello finanziario
Grigioni
13 ore
Torneo Grandinani quest’anno declinato anche al femminile
Football: nel weekend del 13 e 14 agosto i campi di Roveredo e Lostallo accolgono la 16esima edizione dell’evento nazionale U14
Ticino
14 ore
Sgarbi multato dalla Polizia cantonale. ‘Mai più in Svizzera’
Il critico d’arte e parlamentare italiano è stato fermato in quanto il suo autista avrebbe acceso il lampeggiante quando si trovava ancora in Svizzera
Bellinzonese
15 ore
Fitto programma per la tregiorni di feste ad Arbedo-Castione
Online il sito con gli eventi previsti al campo sportivo e sul territorio per sottolineare i 200 anni dall’aggregazione e i 600 dalla battaglia
Luganese
15 ore
Agno, il padre ha tentato di uccidere il figlio
Restano gravi le condizioni di salute del 22enne, ferito gravemente ieri dal papà successivamente arrestato. Entrambi risiedono a Rovio
Bellinzonese
15 ore
Auto fuori strada a Claro, deceduto il guidatore
Si tratta di un 77enne svizzero domiciliato in Riviera. L’auto che guidava era uscita di strada finendo in un fossato
© Regiopress, All rights reserved