laRegione
sci-e-covid-pini-mascherine-fondamentali-aiutateci
Mauro Pini
26.11.20 - 18:11
Aggiornamento: 20:06

Sci e Covid, Pini: 'Mascherine fondamentali, aiutateci'

Il direttore degli impianti di Airolo sulle aperture: 'Pronti a gestire gli assembramenti, ma attenzione'

L'Italia terrà le piste chiuse fino a gennaio e così potrebbero fare anche Germania e Francia. In Svizzera invece già si scia e il Consiglio federale non ha intenzione di chiuderle, cosa che potrebbe far finire il nostro paese sulla lista nera italiana assieme all'Austria, pure reticente a tale misura.

«Economicamente il Natale garantisce la sopravvivenza degli impianti», commenta Mauro Pini direttore del comprensorio di Airolo-Pesciüm ai microfoni di RadioTicino. Pini aveva già ricordato al nostro giornale, due settimane fa, come gli impianti di risalita in Svizzera siano parificati ai trasporti pubblici. «Capisco comunque la necessità di controllare questa epidemia. Dal canto nostro siamo pronti a gestire gli assembramenti, uno dei punti critici notati nel corso dei primi weekend di apertura. Si cerca poi di implementare pure la mescita esterna, mentre rimane centrale l'obbligo della mascherina: gli sciatori devono aiutarci in questo senso perché non ci sarebbe nulla di più terribile che una stazione sciistica venga identificata con un luogo di contagio. Si rischia la chiusura».

 

Leggi anche:

Berset: 'Gli impianti sciistici rimarranno aperti'

La stagione partirà anche con il Covid

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coronavirus impianti sciistici mauro pini natale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
9 ore
Chiasso, la piscina quadrata non riaprirà
La decisione è stata presa a titolo precauzionale a seguito della perdita di cloro. Da metà settembre la vasca sarà oggetto di analisi approfondite
Luganese
10 ore
Tentato assassinio, c’era alta tensione tra padre e figlio
In via di miglioramento il 22enne. Ieri avrebbe dormito fuori casa per sfuggire alle pesanti liti. Trovata dalla polizia l’arma, un Flobert calibro 22
Grigioni
11 ore
Grigioni, individuato un ottavo branco di lupi
È stato chiamato ‘Wannaspitz’. Attualmente si aggira fra i comuni di Vals, Lumnezia e Ilanz
Bellinzonese
11 ore
A Giubiasco quasi un milione per l’ex palazzo comunale
Dopo una prima fase di risanamento strutturale, è ora necessario installare la nuova caldaia e un impianto per rinfrescare
Bellinzonese
11 ore
Castellinaria, ‘Mercato coperto più accogliente e accessibile’
Per Flavia Marone (presidente del festival) la struttura di Giubiasco presenta vantaggi sia dal punto di vista logistico, sia da quello finanziario
Grigioni
13 ore
Torneo Grandinani quest’anno declinato anche al femminile
Football: nel weekend del 13 e 14 agosto i campi di Roveredo e Lostallo accolgono la 16esima edizione dell’evento nazionale U14
Ticino
13 ore
Sgarbi multato dalla Polizia cantonale. ‘Mai più in Svizzera’
Il critico d’arte e parlamentare italiano è stato fermato in quanto il suo autista avrebbe acceso il lampeggiante quando si trovava ancora in Svizzera
Bellinzonese
14 ore
Fitto programma per la tregiorni di feste ad Arbedo-Castione
Online il sito con gli eventi previsti al campo sportivo e sul territorio per sottolineare i 200 anni dall’aggregazione e i 600 dalla battaglia
Luganese
14 ore
Agno, il padre ha tentato di uccidere il figlio
Restano gravi le condizioni di salute del 22enne, ferito gravemente ieri dal papà successivamente arrestato. Entrambi risiedono a Rovio
Bellinzonese
15 ore
Auto fuori strada a Claro, deceduto il guidatore
Si tratta di un 77enne svizzero domiciliato in Riviera. L’auto che guidava era uscita di strada finendo in un fossato
© Regiopress, All rights reserved