laRegione
conflitti-tra-stato-e-cittadini-servono-gli-ombudsman
(archivio Ti-Press)
Ticino
18.10.20 - 17:450

Conflitti tra Stato e cittadini, servono gli ombudsman

Due iniziative generiche chiedono di istituire organi di mediazioni per l'amministrazione pubblica e per il settore sociosanitario

Creare due organi di mediazione e promozione dei diritti: uno per gli utenti dell’amministrazione pubblica e l’altro per i pazienti del settore sociosanitario sussidiato. È quanto chiedono due interpellanze generiche presentate da Raoul Ghisletta (Ps) e altri firmatari.

Per quanto riguarda il primo, è realtà già nella Svizzera francese e in alcuni cantoni della Svizzera tedesca. “Nel corso del XX secolo, si legge nell’iniziativa, la figura dell’ombudsman, tradotto in Italia con il termine di ’difensore civico’, ha avuto un notevole successo ed esiste in 29 Stati europei”. Il modello svedese è stato quello di base. Lo scopo della legge è di consigliare e aiutare gli utenti - sia persone fisiche (inclusi i dipendenti pubblici), sia persone giuridiche - nei loro rapporti con le autorità e l’amministrazione. L’obiettivo è quello di mediare in caso di conflitti tra utenti e amministrazione dall’altro per favorire la soluzione amichevole di conflitti tra utenti e amministrazione pubblica.

Anche la seconda proposta (per il settore sociosanitario sussidiato, ndr) l’iniziativa generica fa riferimento all’esperienza di altri cantoni come Berna, per il settore ospedaliero o per Basilea che ha istituito un ombudsman per le case per anziani e servizi di cure a domicilio. Figure analoghe esistono anche nei cantoni Argovia, Grigioni, San Gallo, Soletta e Zurigo. Vaud ha invece un ufficio cantonale di mediazione per i pazienti e i residenti del settore sociosanitario e socioeducativo. Anche in questo caso l’obiettivo ultimo è quello di ridurre i conflitti tra utenti e organizzazioni socioassistenziali sussidiati dal cantone. È un modo, si legge, per ridare la parola al paziente che fatica a comprendere la realtà terapeutica e istituzionale cui è confrontato.

TOP NEWS Cantone
Locarnese
1 ora
Ascona, una macchia sulla richiesta d'attinenza
A candidarsi per il passaporto svizzero un cittadino italiano, condannato anni fa per la vicenda degli immobili della Suva
Luganese
1 ora
Cadro, 'l'ex Masseria Reali è messa male': tutela in forse
A esprimere scetticismo sulla protezione del bene culturale sono alcuni commissari dell'Edilizia. Zanini Barzaghi: 'Metterla in discussione non si giustifica'
Ticino
10 ore
Divisione costruzioni, Diego Rodoni nuovo direttore
Il Consiglio di Stato ha designato il successore di Giovanni Pettinari, che andrà in pensione a fine giugno 2021
GALLERY
Bellinzonese
10 ore
Auto contro guardrail a Bellinzona, un ferito
Il conducente della vettura, che circolava in direzione sud, ha improvvisamente perso il controllo del veicolo
Ticino
11 ore
Pazienti Covid, da lunedì visite possibili
Durata limitata: 15 minuti ogni due giorni a partire dal quinto. E sempre la stessa persona
Ticino
11 ore
Sondaggio Plr, le risposte della ‘carica dei mille’ e il futuro
Una Svizzera aperta, attenzione all'ambiente. Tra le priorità formazione e posti di lavoro. I tre candidati alla successione di Caprara a confronto
Mendrisiotto
12 ore
AlpTransit, destinazione Chiasso: il progetto in una scheda
Recapitato ai Comuni del Distretto il Piano settoriale dei trasporti con lo sviluppo della linea ferroviaria a sud. L'orizzonte è il 2050
Bellinzonese
12 ore
Ex pretore di Riviera sconfessata dal Tribunale federale
Patrizia Gianelli aveva impugnato il ‘no’ parlamentare di non rinnovare la sua nomina, ma non era legittimata a criticare la durata del mandato
Ticino
12 ore
Sospetto riciclaggio, ma non segnalò. Multa di 10mila franchi
Il Tribunale penale federale condanna un 50enne luganese che come responsabile dei servizi compliance di due banche non comunicò all'Mros un conto in odor di candeggio
Grigioni
12 ore
Canton Grigioni e Comune di Bregaglia si scambiano le strade
Si tratta della strada per Montaccio (che diventa cantonale) e della strada per Coltura
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile