laRegione
effetto-covid-in-calo-il-numero-delle-imprese
(foto Ti-Press)
Ticino
16.09.20 - 14:380
Aggiornamento : 20:03

Effetto Covid, in calo il numero delle imprese

Il saldo nel secondo trimestre è di 21 imprese in meno iscritte al registro di commercio. Il tasso di fallimento rimane comuque molto basso

Nel secondo trimestre 2020, la demografia delle imprese risulta ancora influenzata sia dal blocco delle attività sia dalle misure di supporto economiche introdotte a seguito dello sviluppo della pandemia. Il tasso di fallimento continua a essere eccezionalmente ridotto mentre aumenta il numero delle chiusure. È quanto rende pubblico l'Ire, l'Istituto di ricerche economiche dell'Usi. 

Soprattutto il numero delle cancellazioni sono stati superiori rispetto allo scorso anno. Anche a livello trimestrale, l’aumento delle cancellazioni è stato particolarmente elevato (+140 unità), ma bilanciato da una leggera crescita del numero di iscrizioni. Con riferimento alla tipologia giuridica di impresa, è diminuito ancora il numero delle società anonime (Sa) e delle succursali estere mentre è aumentato, anche se con una intensità minore, quello delle società anonime a garanzia limitata (Sagl) e delle succursali di imprese nazionali. A livello settoriale, ha invece subito una brusca frenata l’evoluzione positiva delle imprese attive nelle professioni tecniche e scientifiche mentre sono ulteriormente diminuite le imprese operanti nel manifatturiero e real estate. Il tasso dei fallimenti è invece stabile e influenzato ancora dalle misure economiche di supporto attivate a seguito della diffusione della pandemia legata al virus Covid-19. Peggiora infine ulteriormente il saldo intercantonale dei movimenti di impresa, pari a -18 unità. Gli unici settori con un saldo intercantonale positivo sono quelli legati alle attività artistiche-ricreative, Itc e amministrative di supporto.

La variazione trimestrale negativa è stata pari a -21 unità che risulta decisamente peggiore rispetto a quella dello stesso periodo dello scorso anno (pari a +117 imprese), a causa di un forte aumento del numero di cancellazioni (+172 unità rispetto al numero registrato nell’anno precedente). Le nuove iscrizioni sono tuttavia cresciute rispetto allo scorso trimestre, permettendo di assorbire parte della variazione negativa.

Nel Mendrisiotto l'evoluzione negativa peggiore

A livello geografico, l’evoluzione è stata negativa per quasi tutti i distretti. Il distretto di Mendrisio ha registrato una riduzione del numero di imprese attive sul territorio pari a -18 unità, il distretto di Lugano a -12 unità e Bellinzona a -7 unità. Sono invece aumentate le imprese attive nei distretti di Locarno e negli altri distretti, di +8 unità ciascuno.

Più proprietari svizzeri e meno gli italiani

Con riferimento invece alla proprietà delle nuove imprese iscritte, si è registrato un leggero aumento dei soci o proprietari con nazionalità svizzera (ora pari al 49% rispetto al 47% del trimestre precedente) mentre sono leggermente diminuiti quelli di nazionalità italiana. La quota di donne negli organi dirigenziali delle nuove imprese iscritte è risultata infine in calo (-2%) e pari al 22% del totale dei nuovi dirigenti societari.

TOP NEWS Cantone
Ticino
3 ore
Uno studio sui salari ticinesi, i più bassi in Svizzera
Un'analisi dell'Ustat aiuta a capire chi è più vulnerabile e come è cambiata la situazione nell'ultimo decennio
Gallery (9 foto)
Locarnese
5 ore
Losone a caccia delle opere 'perdute' di Otto Wyler
L'artista ebreo visse nella località locarnese dal 1940 al 1946. Il Comune è alla ricerca dei suoi lavori, conservati nelle case (o nelle soffitte)
Mendrisiotto
9 ore
I corsi d'acqua momò tornano a 'vivere'
Due milioni e mezzo per rinaturare il Müfeta a Morbio Inferiore. Nel Mendrisiotto è in atto un 'cambio di rotta'
Bellinzonese
9 ore
Morobbia Trail, nuovo percorso per gli appassionati del genere
Un gruppo di amici si è rimboccato le maniche pulendo un sentiero in disuso e organizzando una gara per professionisti e una popolare previste nel 2021
Bellinzonese
14 ore
I campeggi del Bellinzonese resistono al Covid
L’estate soleggiata ha permesso di registrare una buona affluenza. Da considerare perso il periodo primaverile del lockdown
Ticino
14 ore
Ex funzionario Dss, Dadò rilancia: ‘Audit esterno indipendente’
Dopo la bocciatura della proposta di commissione d'inchiesta il presidente del Ppd torna alla carica con una mozione. E sul dibattito è polemica col Plr
Ticino
14 ore
Mezzi pubblici sovraffollati, un problema per gli studenti
Il Sisa chiede 'di introdurre corse supplementari verso i principali centri formativi del cantone'
Ticino
1 gior
Radar, settimana prossima ce n'è per tutti
Ecco le località dove sono previsti i controlli di velocità da lunedì 28 settembre a domenica 4 ottobre.
Luganese
1 gior
Gentilino: se il pirata della strada è... un poliziotto
Un agente della Polizia cantonale, incappato in un radar in Collina d'Oro l'anno scorso durante il servizio, sarà giudicato alle Assise correzionali
Ticino
1 gior
I cinque pp chiedono gli atti e di essere sentiti
I magistrati sono però ancora in attesa di una risposta dal Consiglio della magistratura e dalla commissione parlamentare
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile