laRegione
si-conferma-il-profondo-rosso-nelle-finanze-cantonali
Grattacapi per Christian Vitta, direttore del Dipartimento delle finanze (foto Ti-Press)
Ticino
16.09.20 - 12:280

Si conferma il profondo rosso nelle finanze cantonali

Deficit a -269,5 milioni di franchi stando al rendiconto intermedio di fine agosto. Si segnalano maggiori spese per 59,5 milioni e minori entrate per 214,1 milioni

Ammonta a 269,5 milioni di franchi il disavanzo nei conti del Cantone. In base al rendiconto intermedio di fine agosto 2020, il Consiglio di Stato ha preso conoscenza dell’andamento delle finanze cantonali. "L’aggiornamento delle principali voci di spesa e ricavi determina un disavanzo di 269,5 milioni di franchi a fronte del previsto avanzo d’esercizio di 4,1 milioni di franchi. Il risultato negativo è influenzato dagli effetti della pandemia di Covid-19", si legge in una nota.

Al peggioramento del risultato rispetto al preventivo concorrono sia una maggiore spesa per complessivi 59,5 milioni di franchi, sia minori ricavi per 214,1 milioni di franchi. Tra le maggiori spese si citano: +50 milioni di contributi per ospedalizzazioni nel Cantone, +19 milioni di contributi per agevolazioni tariffali nel settore della mobilità, +5,6 milioni di contributi a istituti per invalidi, +9,3 milioni di spese legate all’emergenza sanitaria e +3 milioni di contributi alle case anziani. I minori ricavi sono determinati principalmente dalla riduzione dei gettiti fiscali per 198.9 milioni di franchi, dal mancato incasso della tassa di collegamento per 18 milioni e dalle minori entrate dell’imposta alla fonte per 12.3 milioni. Si riducono poi di 9 milioni di franchi rispetto al preventivo la quota sul ricavo Iimposta federale diretta, di 5,5 milioni le tasse del registro fondiario, di 5,2 milioni le entrate nell’ambito della formazione professionale, di 4.5 milioni le tasse della sezione circolazione, di 4.1 milioni le multe per infrazioni alla circolazione stradale e di 2 milioni le tasse sulle case da gioco.

"A mitigare parzialmente questi effetti negativi - si legge ancora - rileviamo l’incremento di 82,5 milioni di franchi rispetto al preventivo della quota sull’utile della Banca nazionale svizzera (Bns)". "A tal proposito si ricorda che grazie all’ottimo risultato conseguito nel 2019 la Bns ha potuto distribuire più risorse del previsto ai Cantoni". L’incremento non è quindi strutturale e potrebbe manifestarsi in modo più ridotto nei prossimi anni.

Dal preconsuntivo emerge come la crisi innescata dal coronavirus sta avendo conseguenze importanti sulle finanze cantonali. I dati presentati sono ancora parziali e dovranno essere ulteriormente verificati e aggiornati vista l’incertezza del periodo economico attuale.  

 finanze cantonali 
 rendiconto intermedio 
TOP NEWS Cantone
Ticino
3 ore
Uno studio sui salari ticinesi, i più bassi in Svizzera
Un'analisi dell'Ustat aiuta a capire chi è più vulnerabile e come è cambiata la situazione nell'ultimo decennio
Gallery (9 foto)
Locarnese
5 ore
Losone a caccia delle opere 'perdute' di Otto Wyler
L'artista ebreo visse nella località locarnese dal 1940 al 1946. Il Comune è alla ricerca dei suoi lavori, conservati nelle case (o nelle soffitte)
Mendrisiotto
9 ore
I corsi d'acqua momò tornano a 'vivere'
Due milioni e mezzo per rinaturare il Müfeta a Morbio Inferiore. Nel Mendrisiotto è in atto un 'cambio di rotta'
Bellinzonese
9 ore
Morobbia Trail, nuovo percorso per gli appassionati del genere
Un gruppo di amici si è rimboccato le maniche pulendo un sentiero in disuso e organizzando una gara per professionisti e una popolare previste nel 2021
Bellinzonese
14 ore
I campeggi del Bellinzonese resistono al Covid
L’estate soleggiata ha permesso di registrare una buona affluenza. Da considerare perso il periodo primaverile del lockdown
Ticino
14 ore
Ex funzionario Dss, Dadò rilancia: ‘Audit esterno indipendente’
Dopo la bocciatura della proposta di commissione d'inchiesta il presidente del Ppd torna alla carica con una mozione. E sul dibattito è polemica col Plr
Ticino
15 ore
Mezzi pubblici sovraffollati, un problema per gli studenti
Il Sisa chiede 'di introdurre corse supplementari verso i principali centri formativi del cantone'
Ticino
1 gior
Radar, settimana prossima ce n'è per tutti
Ecco le località dove sono previsti i controlli di velocità da lunedì 28 settembre a domenica 4 ottobre.
Luganese
1 gior
Gentilino: se il pirata della strada è... un poliziotto
Un agente della Polizia cantonale, incappato in un radar in Collina d'Oro l'anno scorso durante il servizio, sarà giudicato alle Assise correzionali
Ticino
1 gior
I cinque pp chiedono gli atti e di essere sentiti
I magistrati sono però ancora in attesa di una risposta dal Consiglio della magistratura e dalla commissione parlamentare
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile