laRegione
operazione-imponimento-arresto-non-convalidato-per-cinque
Ti-Press
Ticino
07.08.20 - 16:300

Operazione 'Imponimento', arresto non convalidato per cinque

'Ndrangheta e infiltrazioni in Svizzera, il Tribunale di Catanzaro conferma il provvedimento per 70 persone

Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Catanzaro non ha convalidato l'arresto di cinque dei 75 indagati coinvolti nell'operazione "Imponimento", che nelle settimane scorse ha fatto luce sulle pesanti infiltrazioni della 'Ndrangheta calabrese in territorio svizzero. La giudice Barbara Saccà ha infatti disposto l'immediata scarcerazione per Andrea Dominelli, Giovanni Fabiano, Salvatore Giorgio, Domenico Rigillo e Vito Chiefari. Quest'ultimo resterà però ugualmente in carcere perché rinchiuso già per altre vicende giudiziarie. Per competenza territoriale sono tre i tribunali calabresi che hanno dovuto esprimersi in merito alla conferma degli arresti: oltre a Catanzaro anche quelli di Lamezia Terme e Vibo Valentia. Il gip di quest'ultima città, pur non rimettendo in libertà nessun indagato, ha dichiarato la propria incompetenza funzionale ritenendo che fossero competenti i suoi colleghi di Catanzaro.

Complessivamente le persone indagate nella maxi inchiesta sono 158 di cui 75 quelle arrestate. Le attività investigative hanno riguardato la cosca Anello-Fruci e sono durate circa quattro anni, coordinate dalla Procura distrettuale antimafia di Catanzaro e dalla Procura della Confederazione Elvetica, è stato necessario l'impiego di complessivi 720 investigatori, italiani e svizzeri, confluiti in una squadra investigativa comune presso Eurojust, il loro lavoro è stato aiutato dalle dichiarazioni di ben 29 collaboratori di giustizia che hanno rivelato segreti importanti.

Tra Calabria e Svizzera è stato tra l'altro sequestrato un vero e proprio arsenale composto da fucili, carabine, kalashnikov, pistole di diversi calibri e munizionamento di vario tipo. Il valore dei beni sequestrati ammonta a 169 milioni di euro, composto da 124 terreni, 116 fabbricati, 26 società, 19 ditte individuali, 84 automezzi, 2 moto e diversi rapporti bancari e finanziari tra Italia e Svizzera. 

TOP NEWS Cantone
Locarnese
49 min
Contone, liquami nella zona della captazione
Uno spandimento abusivo ha comportato l'intervento del laboratorio cantonale d'igiene. L'acqua potabile all'utenza garantita da sorgenti alternative
Ticino
1 ora
'Investire e non tassare', le priorità del Plr
A proposito del pesante deficit nei conti del Cantone, il partito di Bixio Caprara chiede alle altre forze politiche 'coraggio e ragionevolezza'
Bellinzonese
2 ore
Terzo binario a Bellinzona, ci sono 240 stabili da peritare
Cifra record per l'opera già contestata da 21 opposizioni. Due studi d'ingegneria dovranno analizzare lo stato di salute di edifici, strade e manufatti
Bellinzonese
4 ore
Sei arresti per eroina e cocaina a Bellinzona e Tre Valli
Due inchieste hanno permesso di stroncare importanti attività di traffico e spaccio. Sequestrata parecchia sostanza
Ticino
4 ore
Case per anziani, ok a visite più frequenti e in camera
Le autorità presentano l'aggiornamento delle direttive. De Rosa: 'Gli anziani si spengono a causa della solitudine'
Bellinzonese
4 ore
Di nuovo percorribile il ponticello ciclopedonale di Gudo
Sgomberati i detriti, che lo avevano ricoperto durante il nubifragio del 29 agosto, e posati parapetti provvisori
Ticino
6 ore
Nuovi procuratori in prova e 'Giustizia 2018'
Le proposte - nel 2015 - del gruppo di lavoro coordinato dall'allora pg Noseda nell'ambito della riforma avviata dal Dipartimento istituzioni, ma mai attuata
Bellinzonese
9 ore
‘Ma a Bellinzona vogliamo veramente uno Stato di polizia?’
Movida, rumore, risse e residenti: il comandante della Polizia comunale solleva interrogativi e sollecita un maggiore impegno nella prevenzione sui giovani
Mendrisiotto
9 ore
Uno studio clinico ticinese prova a battere il Covid-19
Da oggi si arruolano i volontari che aiuteranno i ricercatori guidati dallo Iosi a testare l'efficacia di un farmaco antiormonale usato in oncologia
Ticino
19 ore
Il Sisa chiede più mascherine e meno esami
Il giudizio sulle prime due settimane di scuola da parte del sindacato degli studenti è alquanto critico
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile