laRegione
28.07.20 - 09:46

I consigli per un 1° agosto senza pentirsi

A causa della pandemia molti spettacoli pirotecnici non si terranno e si stima un aumento di fuochi casalinghi. Appello a fare attenzione

i-consigli-per-un-1-agosto-senza-pentirsi
Ti-Press

Poiché la maggior parte delle feste e degli spettacoli pirotecnici per il 1° agosto sono stati annullati a causa della pandemia, il Centro d'informazione per la prevenzione degli incendi (Cipi), l'Uffico prevenzione infortuni (Upi) e la Suva presumono che molti privati useranno dei fuochi d'artificio. Perciò diramano una serie di raccomandazioni ricordando che, ogni anno, attorno al 1° agosto in Svizzera si infortunano circa 110 persone nell’uso di giochi pirotecnici. È quanto emerge dalla statistica Lainf. Le ferite più frequenti sono le ustioni, in particolare a mani e dita (37%) e le lesioni all’udito (22%).

Gli infortuni sono causati principalmente da comportamenti imprudenti e negligenti, viene sottolineato. "I giochi pirotecnici sono suggestivi, celano però dei pericoli. Già solo per accendere una candela magica la temperatura supera i 400 °C", spiegano. L'invito è quello di chiedere al personale di vendita come utilizzare i giochi pirotecnici e di leggere attentamente le istruzioni. Viene inoltre vivamente sconsigliato di costruirsi i propri fuochi. Una situazione pericolosa può venire a crearsi anche se si legano insieme più giochi. In generale i consigli di Cipi, Upi e Suva sono i seguenti: 

• Tieni conto delle avvertenze e delle istruzioni per l’uso sulla confezione.

• Rispetta la distanza di sicurezza verso edifici, campi di grano o boschi: a seconda del gioco pirotecnico può andare da 40 a 200 metri. È proibito usare fuochi d’artificio in vicinanza immediata di un essere umano.

• Chiudi lucernari, finestre e porte nei giorni festivi.

• Rispetta i limiti di età per l’uso dei fuochi d’artificio e non farli accendere dai bambini piccoli. Spiega a quelli più grandi come fare e tienili d’occhio.

• Aspetta 10 minuti prima di avvicinarti a un gioco pirotecnico inesploso. Non provare a riaccenderlo.

• Posa il fuoco d'artificio su una superficie stabile. Non infilare i razzi nel suolo, áncora invece delle bottiglie o dei tubi nella terra.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
Auto contro moto a Novaggio, grave il motociclista
L’incidente sulla strada verso Miglieglia. Il giovane è stato sbalzato a terra dall’impatto frontale
Mendrisiotto
2 ore
Il Corteo di Nebiopoli fa il pieno di satira e pubblico
La sfilata mascherata si riappropria del centro cittadino tra guggen, gruppi e carri (venuti anche da fuori) e le cannonate di coriandoli da Sion
Luganese
3 ore
Scontro auto-moto a Manno, ferito il motociclista
L’incidente intorno alle 15:45 in via Cantonale. Non sono note le condizioni del ferito, portato in ospedale dopo i primi soccorsi sul posto
Luganese
6 ore
A Lugano incendio in una discarica in zona Stampa
Un grosso incendio si è sviluppato questa mattina provocando molto fumo e un odore sgradevole. Una persona in ospedale per intossicazione
Locarno
8 ore
Solduno, un poliziotto di prossimità gentile e apprezzato
Dopo 37 anni di servizio va in pensione il sergente maggiore Fabrizio Arizzoli. L’Associazione di quartiere esprime la sua gratitudine
Mendrisiotto
11 ore
“Nei paesini la gente è solidale, ma in città...”
Non sembra essere un periodo facile per il volontariato, che dopo la pandemia sembra aver perso drasticamente attrattiva
Ticino
15 ore
Caso Unitas, Mps e Noi (Verdi) tornano alla carica
Nuove interpellanze: ’Le risposte scritte del Consiglio di Stato sollevano altri interrogativi’
Luganese
15 ore
La comunità cripto trova casa in centro città
L’Hub s’insedierà nell’edificio che ospitava il Sayuri e una banca, tra via Motta e Contrada Sassello. Lunedì discussione generale in Consiglio comunale
Locarnese
15 ore
Scintille tra Gordola e la Sopracenerina sulle tariffe
Nuova lettera dal Municipio al CdA della Ses per fare chiarezza sui costi di produzione e i prezzi applicati. Dividendi? ’Si può rinunciare’
Bellinzonese
23 ore
‘Eros Walter era un vulcano: alla Federviti ha dato moltissimo’
Lutto nel mondo vitivinicolo ticinese: è deceduto lo storico presidente della sezione Bellinzona e Mesolcina. Il ricordo di amici e colleghi
© Regiopress, All rights reserved